• Accedi • Iscriviti gratis
  • Provincia di Bergamo , 2 dirigente tecnico

    Concorso pubblico per esami per l’assunzione a tempo pieno e indeterminato di n.1 dirigente tecnico presso la Provincia di Bergamo. concorso pubblico per esami per l’assunzione a tempo pieno e indeterminato di n.1 dirigente tecnico presso la Provincia di Bergamo. integrazione da n. 1 a n. 2 posti.

    Occupazione: 
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    2
    Scadenza: 
    16/11/2023
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea ed extracomunitaria
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Fonte: 
    Requisiti: 
    titoli di studio: Laurea Magistrale (DM 270/2004) appartenente alle classi: LM-3 Architettura del paesaggio LM-4 Architettura e Ingegneria Edile-Architettura LM-23 Ingegneria civile LM-24 Ingegneria dei sistemi edilizi LM-26 Ingegneria della sicurezza LM-35 Ingegneria per l'ambiente e il territorio LM-48 Pianificazione territoriale Urbanistica e ambientale o Laurea Specialistica o Diploma di Laurea del vecchio ordinamento equiparata da leggi e/o specifici decreti ministeriali, oppure ulteriori titoli ad essi equiparati, di cui al D.I. del 09/07/2009 (GU n.233 del 7/10/2009), o ad essi equipollenti, riconosciuti tali da leggi e/o specifici decreti ministeriali.
    adeguata conoscenza della lingua inglese, parlata e scritta;
    adeguata conoscenza e capacità di utilizzo delle apparecchiature informatiche e dei software di office automation più diffusi.
    Dove va spedita la domanda: 
    https://www.inpa.gov.it/bandi-e-avvisi/dettaglio-bando-avviso/?concorso_id=e151f49c13214c248cfdf8d721a07f98
    Contatta l'ente: 
    https://www.provincia.bergamo.it/cnvpbgrm/zf/index.php/servizi-aggiuntivi/index/index/idtesto/231

    Per difficoltà nella compilazione della domanda, solo dopo aver letto la guida alla compilazione e relative FAQ di cui sopra, è possibile telefonare al numero 035-387411 o 035- 387106 nei seguenti orari: • mattina: da lunedì a venerdì, dalle ore 10.30 alle ore 12.00; • pomeriggio: da lunedì a giovedì, dalle 15.00 alle 16.00.
    Prove d'esame: 
    Le prove d’esame verteranno sulle seguenti materie: - Ordinamento degli Enti Locali; - Elementi di diritto costituzionale (comprese le fonti del diritto UE) e di diritto amministrativo, con particolare riguardo al procedimento amministrativo, al diritto di accesso agli atti, alla riservatezza dei dati, alla responsabilità civile, penale, amministrativa e contabile del pubblico dipendente; - Analisi delle politiche pubbliche, Management pubblico ed Organizzazione aziendale; - Organizzazione del lavoro e rapporto di lavoro alle dipendenze della pubblica amministrazione locale, principi e tecniche di valutazione del personale e della qualità dei servizi, funzioni dirigenziali e ruolo datoriale per la gestione delle risorse umane negli enti locali; - Tecniche di direzione e/o organizzazione e gestione dei servizi e delle risorse umane;- Digitalizzazione dell’attività amministrativa; - Gestione delle risorse finanziarie, con particolare riguardo alla fase della programmazione, alle fasi dell’entrata e della spesa, ed alla rendicontazione; - Legislazione in materia di anticorruzione, trasparenza e controlli interni; - Legislazione in materia di contratti pubblici; - Elementi di diritto penale, con particolare riferimento ai reati contro la Pubblica amministrazione; - Elementi di diritto civile, con particolare riferimento alla disciplina delle obbligazioni e dei contratti; - Norme in materia di programmazione negoziata; - Gestione del territorio, infrastrutture, demanio e patrimonio, espropri e concessioni; - Progettazione e manutenzione edilizia scolastica ed istituzionale; - Norme in materia di opere stradali e viabilistiche, manutenzione del suolo e sotto servizi; - Normativa in materia di edilizia ed urbanistica, ed in materia di espropriazione per pubblica utilità; - Norme inerenti le materie di competenza provinciale nell’ambito dei trasporti privati e del trasporto pubblico locale; - Codice dell’Ambiente per gli aspetti di competenza; - Norme in materia di protezione civile; - Normativa in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro e di prevenzione incendi.

    1 a prova - prova scritta La prima prova scritta, che potrà svolgersi mediante l’utilizzo di strumenti informatici e digitali, consisterà nella stesura di una relazione, o nella redazione di uno o più pareri, nell’analisi di uno o più casi concreti o nella soluzione di problemi gestionali, o nello sviluppo di progetti organizzativi,

    2 a prova - prova scritta La seconda prova scritta, che potrà svolgersi mediante l’utilizzo di strumenti informatici e digitali, è volta ad accertare le competenze e le conoscenze in ambito tecnico, amministrativo, giuridico e gestionale, con particolare riferimento al corredo culturale ed operativo necessario a svolgere l’attività dirigenziale in una amministrazione pubblica locale, mediante l'adozione di atti di natura autoritativa e non autoritativa.

    Prova orale La prova orale consistente in un colloquio individuale sulle materie delle prove scritte, finalizzato ad accertare la preparazione e la professionalità dei candidati, nonché l’attitudine a ricoprire il posto.