Comune di Milano , 15 istruttore direttivo dei servizi educativi

Anteprima

Selezione pubblica, per esami, per la copertura di quindici posti di istruttore direttivo dei servizi educativi - ambito nido d'infanzia, area dei funzionari e dell'elevata qualificazione, a tempo indeterminato. (GU n.39 del 23-5-2023)

Scheda

Località
Posti
15
Scadenza
Scaduto
Tipo

Bando e allegati

Si rende noto che e' indetta selezione pubblica, per esami, per
la copertura di quindici posti a tempo indeterminato del profilo
professionale di istruttore direttivo dei servizi educativi, area dei
funzionari e dell'elevata qualificazione - ambito: nido d'infanzia.
(EDU.C.2023).
Il bando con l'indicazione dei requisiti necessari per
l'ammissione alla selezione e delle modalita' di partecipazione, e'
disponibile sul sito del Comune di Milano: www.comune.milano.it
Le domande di partecipazione alla selezione dovranno essere
redatte esclusivamente per via telematica secondo le modalita'
indicate nel relativo bando a far tempo dalle ore 12,00 del 18 maggio
2023
ed entro le ore 12,00 del giorno 19 giugno 2023.

Requisiti e titoli di studio

titolo di studio: k.1) una delle sottoelencate Lauree: ✓ Laurea triennale in scienze dell’Educazione (classe L-19), a indirizzo specifico Educatore dei servizi educativi per l’infanzia, o che rispetti i requisiti curriculari minimi indicati dall’Allegato B del Decreto Ministeriale n. 378 del 09/05/2018; ✓ Laurea in scienze della Formazione primaria a ciclo unico quinquennale (classe LM 85 bis), conseguita entro l’anno accademico 2018/2019, o, se conseguita successivamente, integrata da un corso di specializzazione finalizzato al conseguimento di 60 CFU di cui al DM 378/2018; ✓ Laurea in scienze dell'Educazione o della Formazione (classe L19 ex DM 270/04 o classe 18 ex DM 509/99, oppure Diploma di Laurea V.O. in Scienze dell’Educazione), di qualsiasi indirizzo, conseguita entro l’anno accademico 2018/2019; ✓ Laurea Triennale o Magistrale in Scienze e Tecniche Psicologiche o Psicologia (classe L24 o LM51 ex DM 270/04, oppure classe 34 o classe 58/S ex DM 509/99, oppure Diploma di Laurea V.O. in Psicologia) conseguita entro l’anno accademico 2018/2019; ✓ Laurea, triennale o magistrale, in Sociologia o Sociologia e ricerca sociale (classe L40 o LM-88 ex DM 270/04, oppure classe 36 o classe 89/S ex DM 509/99 oppure Diploma di Laurea V.O. in Sociologia), conseguita entro l’anno accademico 2018/2019; ✓ Laurea magistrale in Programmazione e Gestione dei servizi educativi (LM-50 ex DM 270/04 oppure classe 56/S ex DM 509/99) conseguita entro l’anno accademico 2018/2019; ✓ Laurea Magistrale in Scienze dell'educazione degli adulti e della formazione continua (LM-57 ex DM 270/04 oppure classe 65/S ex DM 509/99) conseguita entro l’anno accademico 2018/2019 ✓ Laurea Magistrale in Scienze pedagogiche (LM-85 ex DM 270/04 oppure classe 87/S ex DM 509/99 oppure Diploma di Laurea V.O. in Pedagogia) conseguita entro l’anno accademico 2018/2019; ✓ Laurea Magistrale in Teorie e metodologie dell'e‐learning e della media education (LM-93 ex DM 270/04 oppure classe 87/S ex DM 509/99) conseguita entro l’anno accademico 2018/2019;

in alternativa uno dei seguenti titoli che consentono l’accesso alla professione ai sensi della Delibera di Giunta Regionale n. 20588 dell’11 febbraio 2005 e della Circolare regionale di attuazione n. 45 del 18 ottobre 2005, conseguito entro l’anno scolastico 2018/2019, unitamente a Laurea Triennale di primo livello (L) o Laurea Specialistica/Magistrale (LS / LM) o Diploma di laurea (DL) diversi dalle suindicate lauree di cui al punto k.1), o della medesima classe di laurea se conseguita successivamente a quanto richiesto; • Diploma di maturità magistrale rilasciato da un Istituto magistrale; • Diploma di maturità rilasciato da un liceo socio-psico pedagogico; • Diploma di abilitazione all'insegnamento nelle scuole di grado preparatorio/diploma di scuola magistrale; • Diploma di dirigente di comunità; • Diploma di tecnico dei servizi sociali e assistente di Comunità infantile; • Titolo di operatore dei servizi sociali; • Titolo di assistente per l'infanzia; • Titolo di vigilatrice d'infanzia; • Titolo di puericultrice; • Diploma di educatore professionale socio pedagogico;

Prove d'esame

una prova scritta e in una prova orale.
prova scritta potrà essere svolta in forma digitale da remoto, ovvero in presenza, e potrà consistere nello svolgimento di un elaborato e/o nella soluzione di domande a risposta chiusa su scelta multipla e/o in una serie di quesiti ai quali dovrà essere data una risposta sintetica
prova orale consisterà in un colloquio e potrà essere svolta, su indicazione della Commissione, in forma digitale da remoto o in presenza.

prova scritta si svolgerà a partire dal giorno 28 GIUGNO 2023 in modalità digitale da remoto, ovvero in presenza.

Il calendario di svolgimento della prova orale sarà pubblicato sul sito internet del Comune di Milano, alla pagina della selezione, con un preavviso di almeno 20 giorni rispetto alla data di svolgimento della prova stessa

Dove va spedita la domanda

https://servizi.comune.milano.it/dettaglio-contenuto/-/asset_publisher/pqxq/content/edu-c2023-nido

Contatta l'ente

https://www.comune.milano.it/

Categorie correlate

Valuta la tua preparazione al concorso con i seguenti QUIZ online GRATUITI. Risposte esatte al termine del test.

Commenti