• Accedi • Iscriviti gratis
  • AZIENDA SANITARIA UNIVERSITARIA FRIULI CENTRALE DI UDINE, 240 posti di infermiere

    Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di duecentoquaranta posti di infermiere, area dei professionisti della salute e dei funzionari. (GU n.31 del 21-04-2023)

    Requisiti: 
    - Laurea in Infermieristica, classe L/SNT1 ovvero diploma universitario d’infermiere conseguito ai sensi dell’articolo 6, comma 3, del D.L.vo 30/12/1992, n.502 e s.m.i. ovvero diploma o attestato conseguito in base al precedente ordinamento riconosciuto equipollente, ai sensi della L. n.42/1999, al diploma universitario (D.M. della Sanità 27/07/2000 – Gazzetta Ufficiale n.191 del 17/08/2000 ovvero pari titolo di studio conseguito all’estero riconosciuto in Italia
    - Iscrizione all’ordine professionale
    Dove va spedita la domanda: 
    https://aas3fvgison.iscrizioneconcorsi.it/
    Contatta l'ente: 
    S.O.C. Reclutamento e trattamento giuridico risorse umane dell’Azienda Sanitaria Universitaria Friuli Centrale – Ufficio Concorsi, via e-mail ai seguenti indirizzi: reclutamento@asufc.sanita.fvg.it
    www.asufc.sanita.fvg.it
    Prove d'esame: 
    Le prove d’esame sono le seguenti:
     prova scritta: potrà consistere in quesiti a risposta multipla, in quesiti a risposta sintetica o in un tema, finalizzati/o ad accertare le conoscenze e la comprensione dei problemi assistenziali coerenti al profilo professionale oggetto del concorso;
     prova pratica: potrà consistere nella soluzione di uno o più casi, finalizzato/i ad accertare la capacità di applicare le conoscenze per prevenire e/o gestire i problemi assistenziali in coerenza al profilo professionale oggetto del concorso;
     prova orale: finalizzata ad accertare capacità di analisi, sintesi e valutazione di problematiche assistenziali attinenti al profilo professionale oggetto del concorso. Nell’ambito della prova orale sarà accertata la conoscenza della lingua inglese e la conoscenza dell’uso di apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse. La Commissione potrà essere integrata da membri aggiunti per l’accertamento della conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse e della lingua inglese.