COMUNE DI PADOVA, 6 posti vari

Anteprima

Concorsi pubblici, per esami, per la copertura di sei posti per vari profili professionali, categoria D, a tempo pieno ed indeterminato e selezione pubblica, per colloquio, per la formazione di due graduatorie per la copertura di posti di istruttore direttivo tecnico e istruttore direttivo progetti comunitari, categoria D, a tempo pieno/parziale e determinato. (GU n.86 del 28-10-2022)Modifica e riapertura dei termini dei concorsi pubblici, per esami, (GU n.16 del 28-2-2023)Il termine per la presentazione delle domande scade alle ore 12,30 del 29 marzo 2023.

Scheda

Località
Posti
6
Scadenza
Scaduto
Tipo

Bando e allegati

Sono indette le seguenti procedure:


  • concorsi pubblici, per esami, per l'assunzione a tempo pieno ed
    indeterminato, categoria D, di quattro posti di istruttore direttivo
    amministrativo e due posti di ispettore polizia locale;

  • selezione pubblica, per colloquio, per la formazione di due
    graduatorie per assunzioni a tempo pieno/parziale e determinato,
    categoria D, di istruttore direttivo tecnico e istruttore direttivo
    progetti comunitari, da impiegare nell'ambito degli interventi
    previsti dal Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR).

Il termine per la presentazione delle domande scade il 28
novembre 2022
.


Per tutte le informazioni, per i testi integrali dei bandi e per
la compilazione delle domande, consultare il sito internet
www.padovanet.it


Ulteriori informazioni, tel. 049 8205483.

Requisiti e titoli di studio

Profilo Istruttore direttivo tecnico, cat. D
Possesso di uno dei seguenti titoli di studio:
1) laurea triennale ex D.M. 270/04 nelle seguenti classi o equipollenti:
L-7 Ingegneria Civile e Ambientale;
L- 9 Ingegneria industriale;
L-17 Scienze dell’Architettura;
L-21 Scienze della Pianificazione territoriale, urbanistica, paesaggistica e ambientale;
L-23 Scienze e tecniche dell’edilizia.
oppure
2) laurea triennale ex D.M. 509/99 equiparata alle lauree di cui al punto 1), riportate nella tabella di equiparazione del Decreto Interministeriale 9 luglio 2009;
oppure
3) laurea magistrale ex D.M. 270/04 appartenente ad una delle seguenti classi:
LM-3 Architettura del paesaggio;
LM-4 Architettura e ingegneria edile-architettura;
LM-23 Ingegneria civile;
LM-24 Ingegneria dei sistemi edilizi;
LM-25 Ingegneria dell'automazione;
LM-26 Ingegneria della sicurezza;
LM-28 Ingegneria elettrica;
LM-29 Ingegneria elettronica;
LM-33 Ingegneria meccanica;
LM-35 Ingegneria per l’ambiente e il territorio;
LM-48 Pianificazione territoriale urbanistica e ambientale.
oppure
4) laurea specialistica ex DM 509/99 equiparata alle lauree di cui al punto 3), riportate nella tabella di equiparazione del Decreto Interministeriale 9 luglio 2009;
oppure
5) diploma di laurea ante D.M. 509/99 in: Architettura, Ingegneria civile, Ingegneria edile, Ingegneria edile-architettura, Ingegneria elettrica, Ingegneria elettronica, Ingegneria industriale, Ingegneria meccanica, Ingegneria per l’ambiente e il territorio, Pianificazione territoriale e urbanistica, Pianificazione territoriale urbanistica e ambientale, Urbanistica e lauree equipollenti.
-
ISCRIZIONE AL RELATIVO ALBO PROFESSIONALE
---
Profilo Istruttore direttivo progetti comunitari , cat. D
Possesso della Laurea triennale ex D.M. n. 270/2004 oppure ex D.M. n. 509/1999 o della Laurea magistrale ex D.M. n. 270/2004 oppure della Laurea specialistica ex D.M. n. 509/1999 oppure del Diploma di Laurea del “vecchio ordinamento” ante D.M. n. 509/1999, unitamente ad una delle condizioni di cui al punto 1) o 2):
1) master universitario di I o II livello, legalmente riconosciuto, coerente con il profilo professionale del posto messo a selezione, in uno dei seguenti ambiti: europrogettazione; economia e management; project management. oppure
2) almeno tre anni di esperienza in progettazione di bandi europei (fondi diretti e/o indiretti) in ambito pubblico e/o in ambito privato, come dettagliatamente specificato nell'allegato curriculum (dovranno essere indicate le date di inizio e fine dei singoli rapporti o incarichi, il datore di lavoro o il soggetto committente, specificando l’inquadramento – in caso di rapporto dipendente – e la tipologia delle attività svolte).

Prove d'esame

PRESELEZIONE
L’Amministrazione si riserva di procedere, prima del colloquio, alla preselezione qualora il numero delle persone candidate, superasse le 80 unità. L’eventuale preselezione, che non è prova d’esame, consisterà nella somministrazione di un test a risposta multipla, sulle materie oggetto del colloquio di cui all’art. 11 “Materie di esame”, compresa la conoscenza della lingua inglese e dell’uso delle applicazioni informatiche più diffuse, nonché test volti a verificare la cultura generale, le capacità trasversali quali il ragionamento logico, verbale, numerico, astratto, spaziale, la velocità e la precisione, la resistenza allo stress e il problem solving, in relazione all'attività del profilo professionale per il quale si concorre.
---
Il colloquio per il profilo di Istruttore direttivo tecnico (cat. D) verterà sulle seguenti materie:
 conoscenza della normativa in materia di Appalti pubblici di lavori, servizi e forniture;
 conoscenza delle norme tecniche sulle costruzioni e Circolari applicativa;
 progettazione, Direzione dei lavori, Verifica, Coordinamento della Sicurezza e realizzazione delle opere, Contabilità e Collaudo di Opere Pubbliche;
 conoscenza della normativa in materia sicurezza nei cantieri temporanei e mobili;
 conoscenza della normativa in materia di progettazione e realizzazione di opere pubbliche, con particolare riferimento
ad opere di sistemazione idraulica, stradale, scolastica, sportiva, cimiteriale, arredo urbano;
 conoscenza della normativa in materia ambientale e di tutela dei beni culturali e paesaggistici;
 conoscenza della normativa in materia di mobilità (anche ciclabile e del trasporto pubblico);
 conoscenza della normativa urbanistica e di governo del territorio;
 conoscenza e gestione dei Criteri Minimi Ambientali CAM;
 conoscenza dei principi ambientali del DNSH (“Do no significant harm”);
 conoscenza della lingua inglese;
 conoscenze informatiche più diffuse (pacchetto Office).
 valutazione delle competenze trasversali e relazionali (così dette soft skills) (vedi art. 1 “Contenuti professionali delle competenze richieste”).
---
Il colloquio per il profilo di Istruttore direttivo progetti comunitari (cat. D) verterà sulle seguenti materie:
● i programmi di finanziamento del quadro finanziario pluriennale UE 2014-2020 e 2021-2027 e Next Generation EU;
● legislazione nazionale e regionale in materia di Fondi Europei;
● strumenti di programmazione, controllo di gestione, misurazione e valutazione della performance;
● elementi di Diritto Costituzionale e di Diritto dell’Unione Europea e delle organizzazioni internazionali;
● gestione amministrativa e rendicontazione dei progetti europei;
● ordinamento degli enti locali con particolare riferimento alla contabilità degli enti locali;
● elementi sul Codice dei Contratti Pubblici D. Lgs. 50/2016;
● elementi di diritto amministrativo, con particolare riferimento al procedimento amministrativo e agli atti amministrativi;
● principi dell’innovazione e della digitalizzazione della Pubblica Amministrazione;
● tecniche di project management: redazione di un Piano di Progetto, monitoraggio fasi/tempi/risorse; gestione rischi, gestione stakeholder;
● la gestione degli aiuti di stato nella normativa europea e nazionale;
● normativa in materia di rapporto di lavoro alle dipendenze della P.A., di anticorruzione, di trasparenza e di privacy;
● diritto penale limitatamente ai reati contro la PA;
● conoscenza della lingua inglese;
● conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse.

Dove va spedita la domanda

https://istanzeonline.comune.padova.it/iol_public/concorsi-online

Contatta l'ente

Ufficio concorsi e mobilità - Settore Risorse Umane - Comune di Padova
Luogo palazzo Moroni, via del Municipio, 1 - 35122 Padova
Telefono 049 8205483
Orario orari: da lunedì a venerdì dalle 10:00 alle 12:00, il giovedì dalle 15:00 alle 17:00
Email concorsi@comune.padova.it
www.padovanet.it

Categorie correlate

Valuta la tua preparazione al concorso con i seguenti QUIZ online GRATUITI. Risposte esatte al termine del test.

Commenti