MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DELLA MOBILITA' SOSTENIBILI, 2 posti di ormeggiatore

Anteprima

Concorso pubblico per la copertura di due posti di ormeggiatore nella societa' cooperativa A.r.l. Gruppo ormeggiatori Portovesme, S. Antioco, Calasetta e della rada del Golfo di Palmas. (GU n.78 del 30-09-2022)

Scheda

Occupazione
Località
Posti
2
Scadenza
Scaduto
Tipo

Bando e allegati

E' indetto bando di concorso per due posti di ormeggiatore nella
societa' cooperativa A.r.l. Gruppo ormeggiatori Portovesme, S.
Antioco, Calasetta e della rada del Golfo di Palmas.


Il bando integrale e' consultabile sul sito web dell'ufficio
circondariale marittimo di Portoscuso al seguente indirizzo:
htpp://www.guardiacostiera.gov.it/portoscuso - sezione «avvisi»,
nonche' presso gli uffici delle capitanerie di porto, uffici
circondariali marittimi, uffici locali marittimi e delegazioni di
spiaggia.


La domanda di ammissione al concorso, presentata secondo i
dettami dell'art. 3 del bando, dovra' pervenire all'Ufficio
circondariale marittimo di Portoscuso entro il termine perentorio di
trenta giorni dal giorno successivo alla data di pubblicazione del
presente avviso nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana -
4ª Serie speciale «Concorsi ed esami».

Requisiti e titoli di studio

- Età non inferiore ai 18 (diciotto) anni e non superiore a 45 (quarantacinque) anni
- Aver effettuato 2 (due) anni di navigazione in servizio di coperta su navi mercantili e/o militari, e/o navi da diporto come definite dall’art. 3.1, lett. b), del Decreto Legislativo 18 luglio 2005, n. 171
- Titolo professionale di Capo barca per il traffico locale o superiore, purché abiliti al comando dei mezzi nautici necessari allo svolgimento del servizio
- Iscrizione nella prima categoria della Gente di mare
- Patente di guida di categoria B
Titoli di studio richiesti

Prove d'esame

Prova pratica
La prova deve avere ad oggetto almeno 3 (tre) delle seguenti operazioni, una delle quali deve essere rapportata alle particolari caratteristiche operative del servizio di ormeggio nei porti di Portovesme, Sant’Antioco e Calasetta. Le operazioni e i relativi criteri di valutazione sono stabiliti dalla Commissione immediatamente prima dello svolgimento della prova pratica:
 condotta e manovra di un mezzo nautico della Società Cooperativa del Gruppo Ormeggiatori dei porti di Portovesme, Sant’Antioco, Calasetta e rada del Golfo di Palmas con presa a bordo e abbozzatura di cavi di ormeggio, da nave ferma e/o abbrivata;  esecuzione di operazioni di ormeggio e/o di disormeggio in banchina, ovvero su corpi galleggianti (gavitelli, boe portuali, boe oceaniche, isole, piattaforme), ovvero su pontili, pali o briccole;
 esecuzione pratica e/o dimostrazione teorica di movimentazione di nave lungo banchina senza rimorchiatori e senza macchina nelle più diverse condizioni meteomarine;
 dimostrazione di lancio del sacchetto di ormeggio sia in altezza sia orizzontalmente;
 conoscenza dell’uso dei ganci e anelli da ormeggio;
 conoscenza dei criteri di massima per il disincaglio di ancore imbrogliate;  conoscenza dell’esecuzione delle manovre necessarie per l’immissione delle navi in bacino di carenaggio nei casi in cui la motobarca degli ormeggiatori precede la nave lungo tutta la vasca;
 dimostrazione di conoscenza e di rapida esecuzione dei principali nodi marinareschi e delle altre pratiche marinaresche con dimostrazione della conoscenza del loro impiego;
 manovre di avvicinamento con motobarca per recupero uomo a mare.
---
Prova teorica
La prova teorica ha l’obiettivo di comprovare un’adeguata conoscenza da parte dei candidati dei seguenti argomenti:
a) conoscenza della Legge n. 84/1994, del Codice della Navigazione e del Regolamento per l’esecuzione di detto Codice (parte marittima), limitatamente alla disciplina dell’ormeggio e degli ormeggiatori;
b) conoscenza del Regolamento per il servizio di ormeggio dei porti di Portovesme, Sant’Antioco, Calasetta e rada del Golfo di Palmas;
c) conoscenza delle norme fondamentali per la prevenzione degli abbordi in mare;
d) conoscenza dei principali segnali di intelligenza, acustici e visivi, fra le navi;
e) conoscenza delle principali segnalazioni diurne e notturne in uso presso i semafori portuali per ciò che attiene alle condizioni meteorologiche;
f) conoscenza della toponomastica portuale locale e dei fondali;
g) conoscenza delle Ordinanze e norme riguardanti la navigazione e la destinazione degli accosti nell’ambito dei porti ai quali si riferisce il concorso;
h) conoscenza delle principali norme di security applicate al servizio ormeggio

Dove va spedita la domanda

Ufficio Circondariale Marittimo di Portoscuso
cp-portoscuso@pec.mit.gov.it

Contatta l'ente

Ufficio Circondariale Marittimo di Portoscuso – Sezione T.A.O. al numero di telefono 0781- 509114 o possono essere inviate mail/PEC ai seguenti indirizzi: ucportoscuso@mit.gov.it - cp-portoscuso@pec.mit.gov.it

Categorie correlate

Valuta la tua preparazione al concorso con i seguenti QUIZ online GRATUITI. Risposte esatte al termine del test.

Commenti