• Accedi • Iscriviti gratis
  • MUSEO STORICO DELLA FISICA E CENTRO STUDI E RICERCHE ENRICO FERMI DI ROMA, 4 ricercatori

    Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di quattro posti di ricercatore III livello, a tempo pieno ed indeterminato. (GU n.72 del 09-09-2022)

    Requisiti: 
    Profilo e codice Profilo A – B1122-RIC-FOT
    Profilo C – B1122-RIC-CSE
    Profilo D – B1122-RIC-SC
    Requisiti specifici:
    Þ aver conseguito il diploma di laurea vecchio ordinamento o laurea specialistica o magistrale in Fisica
    Þ aver conseguito il dottorato di ricerca in materie attinenti alla linea di ricerca del profilo per cui si concorre o a uno o più degli ambiti di attività del profilo di riferimento o titolo equivalente conseguito anche all’estero, in uno dei settori relativi ai titoli di studio indicati o attinente alle attività previste per il posto a concorso
    ---
    Profilo e codice Profilo B - B1122-RIC-BC
    Requisiti specifici:
    Þ aver conseguito il diploma di laurea vecchio ordinamento o laurea specialistica o magistrale in Fisica o in Scienze e Tecnologie per la conservazione dei Beni culturali
    Þ aver conseguito il dottorato di ricerca in materie attinenti alla linea di ricerca del profilo per cui si concorre o a uno o più degli ambiti di attività del profilo di riferimento o titolo equivalente conseguito anche all’estero, in uno dei settori relativi ai titoli di studio indicati o attinente alle attività previste per il posto a concorso
    Dove va spedita la domanda: 
    reclutamento@pec.centrofermi.it
    Contatta l'ente: 
    Telefono 06.4550.2901
    segreteria@cref.it.
    www.cref.it
    Prove d'esame: 
    La prova scritta è diretta ad accertare il possesso da parte del candidato dell’attitudine e delle competenze necessarie per l’espletamento delle funzioni previste per la posizione messa concorso. La prova scritta, a contenuto teorico o teorico-pratico, consiste a scelta della commissione esaminatrice, in quiz a risposta multipla e/o in domande a risposta sintetica e/o in una o più tracce per la stesura di un elaborato e verte su argomenti di ricerca attinenti alla linea di ricerca della posizione per cui si concorre.
    ---
    La prova orale è diretta a valutare l’idoneità dei candidati rispetto alla posizione messa a concorso, con riguardo alle loro attitudini e capacità, e alla loro preparazione con particolare riferimento alle tematiche attinenti al profilo di competenza per cui si concorre, e consisterà, quindi, in un colloquio sugli argomenti indicati per le prove scritte nonché in una discussione su quanto svolto nel corso della prova scritta e sui prodotti presentati. In sede di colloquio sarà accertata la conoscenza della lingua inglese e, per i candidati stranieri, la conoscenza della lingua italiana. Durante la prova orale verrà altresì verificata la conoscenza dell'uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse, il cui giudizio non concorrerà alla formazione del punteggio finale.