• Accedi • Iscriviti gratis
  • Comune di Napoli , 719 posti di vari profili professionali

    Concorso pubblico, per esami, per la copertura di settecentodiciannove posti di vari profili professionali, categoria C, a tempo pieno ed indeterminato, per il Comune di Napoli e la Citta' metropolitana di Napoli e di quarantatre' posti di vari profili professionali, categoria C, a tempo pieno e determinato, per il Comune di Napoli. (GU n.63 del 9-8-2022)

    Requisiti: 
    possesso di uno dei titoli di studio di seguito indicati, con riferimento alla singola procedura concorsuale:
    Codice AMM/C (Istruttore Amministrativo): diploma di Istruzione Secondaria di secondo grado (diploma quinquennale di scuola media superiore) che consenta l’iscrizione ad una facoltà universitaria;

    Codice COM/C (Istruttore Comunicazione e/o Informazione): diploma di Istruzione Secondaria di secondo grado (diploma quinquennale di scuola media superiore) che consenta l’iscrizione ad una facoltà universitaria;

    Codice CULT/C (Istruttore Cultura e Promozione del Territorio): diploma di Istruzione Secondaria di secondo grado (diploma quinquennale di scuola media superiore) che consenta l’iscrizione ad una facoltà universitaria;

    Codice INF/C (Istruttore Informatico): diploma di Istruzione Secondaria di secondo grado (diploma quinquennale di scuola media superiore) di: ragioniere programmatore, perito informatico, o altro diploma equivalente a indirizzo informatico che consenta l’iscrizione ad una facoltà universitaria;

    Codice TEC/C (Istruttore Tecnico): diploma di istruzione Secondaria di secondo grado (diploma quinquennale di scuola media superiore) di: geometra, perito edile, perito chimico, perito agrario o diploma di maturità rilasciato da Istituto tecnico industriale o da Istituto professionale per l’industria e l’artigianato che consenta l’iscrizione ad una facoltà universitaria ovvero titolo di studio superiore, Diploma di Laurea in Architettura o Ingegneria o equipollente;

    Codice FIN/C (Istruttore Contabile): diploma di Istruzione Secondaria di secondo grado (diploma quinquennale di scuola media superiore) di ragioniere, perito commerciale, perito aziendale, analista contabile, operatore commerciale, che consenta l’iscrizione ad una facoltà universitaria ovvero titolo di studio superiore, Diploma di Laurea in Economia e Commercio o equipollente;

    Codice SCOL/C (Maestre/i): - Diploma (D1) di abilitazione all'insegnamento nelle Scuole del grado preparatorio conseguito presso Scuole Magistrali legalmente riconosciute o paritarie al termine di un corso di studi ordinario triennale; (è ammesso anche il titolo conseguito a conclusione di corso sperimentale progetto “Egeria”, sperimentazione avviata dal 1988/1989, con D.M. 08/08/1988, in quanto comprensivo dell’abilitazione all’insegnamento nelle scuole di grado preparatorio); - Diploma (D2) di Maturità Magistrale rilasciato da Istituti Magistrali al termine di un corso di studi ordinario quadriennale; - Diploma (D3) equivalente rilasciato da Scuole Magistrali o Istituti Magistrali al termine di corsi di studio o progetti di sperimentazione della durata quinquennale. I diplomi sperimentali devono essere titoli riconosciuti dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, come idonei all'insegnamento nelle scuole dell'infanzia. - Laurea (L1) in Scienze della Formazione Primaria indirizzo Scuola dell’Infanzia (titolo abilitante all’insegnamento - art. 6, comma 1, Decreto Legge 01/09/2008, n. 137, convertito in Legge 30/10/2008, n. 169); - Laurea (L2) in Scienze della Formazione Primaria a ciclo unico quinquennale (classe LM 85bis)

    Codice POL/C (Agente di Polizia Locale): 1. essere in possesso della patente di guida di motoveicoli e autoveicoli; 2. essere in possesso dei requisiti necessari per poter rivestire le qualifiche di cui all’art. 5 della legge 7 marzo 1986, n. 65; (Funzioni di polizia giudiziaria, polizia stradale, pubblica sicurezza); 3. essere in possesso dei requisiti di natura psico-fisica previsti dalla legislazione in materia di cui al Decreto del Ministero della Salute del 28/04/1998 per il rilascio del porto d’armi da accertarsi con le modalità previste dall'art. 10; 6. essere in possesso di diploma di Istruzione Secondaria di secondo grado (diploma quinquennale di scuola media superiore) che consenta l’iscrizione ad una facoltà universitaria.
    Dove va spedita la domanda: 
    La domanda di partecipazione al concorso deve essere presentata esclusivamente in modalità telematica, attraverso il sistema pubblico di identità digitale (SPID) o attraverso la carta d’identità elettronica (CIE), a pena di esclusione, collegandosi attraverso l’indirizzo riportato sul sito internet istituzionale del Comune di Napoli (https://www.comune.napoli.it/bandi-di-concorso), compilando lo specifico modulo on line.

    https://www.comune.napoli.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/45639
    Prove d'esame: 
    1. un’eventuale prova preselettiva, ai fini dell’ammissione alla prova scritta, che le Amministrazioni, a mezzo di Formez PA, svolgeranno, qualora, con riferimento al singolo profilo concorsuale messo a concorso, il numero dei candidati ammessi al concorso sia superiore a 10 volte il numero delle unità di personale da selezionare, disciplinato dall’art. 6.

    2. Una prova scritta, riservata ai candidati che avranno superato la eventuale prova preselettiva di cui al precedente punto 1) per la verifica delle conoscenze relative alle materie e/o ambiti disciplinari specifici del profilo concorsuale, consistente nella risoluzione di quesiti a risposta multipla, così come disciplinato all’art. 7. Inoltre, nell’ambito della prova scritta, si procederà ad accertare il possesso di competenze digitali (strumenti applicativi informatici di base; strumenti web internet e intranet)

    3. Una prova orale consistente in un colloquio interdisciplinare per la verifica della conoscenza delle materie di cui all’art. 7 e della lingua inglese. All’esito positivo della prova orale, le commissioni esaminatrici, per ciascuno dei profili messi a concorso, redigeranno la graduatoria definitiva finale di merito sommando i punteggi conseguiti nella prova scritta e nella prova orale;

    4. Esclusivamente per il profilo agente di polizia locale (Cod. POL/C), una prova di efficienza fisica, così come disciplinato all’art. 10 riservata ai candidati che avranno superato le suddette prove.

    Sul sito internet del Comune di Napoli, della Città Metropolitana e su http://riqualificazione.formez.it, almeno quindici (15) giorni prima del suo svolgimento, sarà pubblicato il diario, con l’indicazione della sede e dell'ora in cui si svolgerà la suddetta prova. Tale pubblicazione avrà valore di notifica a tutti gli effetti.

    Gli esiti della correzione della prova, con i relativi punteggi, saranno pubblicati sul sito internet del Comune e della Città Metropolitana di Napoli, con valore di notifica, agli indirizzi www.comune.napoli.it- link bandi di concorso, www.cittametropolitana.na.it – link concorsi e sul sito http://riqualificazione.formez.it.