• Accedi • Iscriviti gratis
  • MINISTERO DELLA SALUTE, 10 funzionari tecnici

    Concorsi pubblici, per esami, per la copertura di dieci posti di personale non dirigenziale con profilo di funzionario dei servizi tecnici, terza area funzionale, a tempo pieno ed indeterminato. (GU n.58 del 22-07-2022)

    Requisiti: 
    Esperto in materie sanitarie
    - Laurea appartenente ad una delle classi delle lauree in: L-7 Ingegneria civile e ambientale, L-9 Ingegneria industriale, L-23 Scienze e tecniche dell’edilizia, ovvero ogni altro titolo di studio equiparato ai sensi dei decreti del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca del 9 luglio 2009 e dell’11 novembre 2011 citati in premessa.
    - Diploma di laurea rilasciato secondo il previgente ordinamento universitario in: Ingegneria civile, Ingegneria edile, Ingegneria meccanica, Ingegneria per l’ambiente e il territorio ovvero Laurea specialistica o Laurea magistrale in una qualunque delle classi di lauree di possibile equiparazione.
    ---
    Ingegnere gestionale
    - Laurea triennale (L) compresa in una delle classi delle lauree L-8 Ingegneria dell’informazione, L-9 Ingegneria industriale ovvero ogni altro titolo di studio equiparato a dette lauree in base alla normativa vigente;
    - Diploma di Laurea (DL) in Ingegneria Gestionale, ovvero Laurea specialistica (LS) o Laurea magistrale (LM) in una qualunque delle classi di lauree di possibile equiparazione
    Dove va spedita la domanda: 
    La procedura di compilazione delle domande sarà attiva a partire dalle 00:01 del 23 luglio e fino alle 23:59:59 del 22 agosto 2022, termine ultimo previsto per presentare la candidatura. La domanda di partecipazione deve essere presentata esclusivamente in modalità telematica, utilizzando la piattaforma per la presentazione delle domande del Ministero della Salute. L’accesso alla procedura di compilazione delle domande avviene unicamente attraverso il sistema pubblico di identità digitale (SPID). Ai candidati è richiesto, inoltre, il possesso di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) personale ed attivo. Le domande di partecipazione al concorso devono essere corredate, a pena di esclusione, dalla copia di un valido documento di riconoscimento..
    Contatta l'ente: 
    www.salute.gov.it
    Prove d'esame: 
    Esperto in materie sanitarie
    Preselezione eventuale.
    -
    La prova scritta a carattere teorico-pratico consisterà nella redazione di un elaborato o nella soluzione di uno o più quesiti a risposta aperta di lunghezza massima predeterminata, volta ad accertare la capacità di analisi e di sintesi dei candidati con riferimento a una o più delle seguenti materie:
    - Analisi e valutazione di progetti di edilizia sanitaria;
    - Normativa di riferimento in materia di progettazione di edilizia sanitaria;
    - Codice dei contratti pubblici, in particolare per quanto riguarda i livelli di progettazione;
    - Project management in ambito sanitario;
    - Prevenzione incendi nelle strutture sanitarie;
    - Salute e sicurezza nei luoghi di lavoro;
    - Profili costituzionali di tutela della salute;
    - L’organizzazione e funzionamento del Ministero della salute, nonché degli enti, istituti ed agenzie facenti parte del Servizio sanitario nazionale.
    -
    La prova orale consisterà in un colloquio interdisciplinare volto ad accertare la preparazione e la capacità professionale dei candidati sulle materie oggetto della prova scritta, nonché sulle seguenti materie e argomenti:
    - Legislazione in materia di pianificazione e programmazione sanitaria;
    - Normativa in materia di edilizia sanitaria nelle pubbliche amministrazioni;
    - Elementi di diritto del lavoro pubblico, anche con riferimento al CCNL Funzioni centrali;
    - Codice di comportamento dei pubblici dipendenti e sanzioni disciplinari.
    Nell’ambito della prova orale sarà accertata la conoscenza della lingua inglese tramite la lettura, la traduzione di testi e/o la conversazione in tale lingua; sarà inoltre accertata la conoscenza dell’utilizzo del personal computer e dei software applicativi più diffusi.
    ---
    Ingegnere gestionale
    Preselezione eventuale
    -
    La prova scritta a carattere teorico-pratico consisterà nella redazione di un elaborato o nella soluzione di uno o più quesiti a risposta aperta di lunghezza massima predeterminata, volta ad accertare la capacità di analisi e di sintesi dei candidati con riferimento a una o più delle seguenti materie:
    - Argomenti di logistica e gestione della supply chain, economia e organizzazione aziendale, modelli di ottimizzazione e valutazione degli investimenti, progettazione flussi di lavoro e gestione dei processi, pianificazione delle capacità produttive, misurazione delle performance di servizio ed attuazione di processi di miglioramento, sistemi di monitoraggio dei processi produttivi in ambito sanitario e controllo di gestione, metodologie e strumenti di ricerca operativa, metodologie di analisi e controllo dei costi in ambito sanitario, analisi e sviluppo di modelli organizzativi e di gestione della domanda e dell’offerta sanitarie; - Profili costituzionali della tutela della salute;
    - Normativa e procedure in materia di acquisti e forniture nel settore pubblico
    - L’organizzazione e funzionamento del Ministero della salute, nonché degli enti, istituti ed agenzie facenti parte del Servizio sanitario nazionale.
    ---
    La prova orale consisterà in un colloquio interdisciplinare volto ad accertare la preparazione e la capacità professionale dei candidati sulle materie oggetto della prova scritta, nonché sulle seguenti materie e argomenti:
    - Legislazione in materia di pianificazione e programmazione sanitaria;
    - Il finanziamento del Servizio sanitario nazionale e il federalismo fiscale;
    - Elementi di diritto del lavoro pubblico, anche con riferimento al CCNL Funzioni centrali;
    - Codice di comportamento dei pubblici dipendenti e sanzioni disciplinari.
    Nell’ambito della prova orale sarà accertata la conoscenza della lingua inglese tramite la lettura, la traduzione di testi e/o la conversazione in tale lingua; sarà inoltre accertata la conoscenza dell’utilizzo del personal computer e dei software applicativi più diffusi.