• Accedi • Iscriviti gratis
  • PROVINCIA DI BIELLA, posti di istruttore direttivo tecnico

    Selezione pubblica per la formazione di un elenco di idonei per la copertura di posti di istruttore direttivo tecnico, categoria D, a tempo pieno ed indeterminato. (GU n.56 del 15-07-2022)

    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    16/08/2022
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Requisiti: 
    - Laurea ex D.M. 270/2004 conseguita in una delle seguenti classi:
     L-7 Ingegneria civile e ambientale;
     L-17 Scienze dell’Architettura;
     L-23 Scienze e Tecnica dell’edilizia;
    oppure
    - Laurea Ex D.M. 509/1999 appartenenti a una delle seguenti classi:
     8 - Ingegneria civile e ambientale
     4 - Scienze dell'architettura e dell'ingegneria edile
    oppure
    - Laurea Magistrale ex D.M. 270/2004 conseguita in una delle seguenti classi magistrali:
    (LM):
     LM-3 Architettura del Paesaggio;
     LM-4 Architettura e Ingegneria Edile-Architettura;
     LM-23 Ingegneria Civile;
     LM-24 Ingegneria dei sistemi edilizi,
     LM-26 Ingegneria della sicurezza;
     LM-35 Ingegneria per l’Ambiente e il Territorio;
     LM-48 Pianificazione territoriale, urbanistica e ambientale
    oppure
    - Laurea Specialistica Ex D.M. 509/1999 appartenenti a una delle seguenti classi:
     28/S Ingegneria civile
     38/S Ingegneria per l’ambiente e il territorio
     4/S Architettura e ingegneria edile
     3/S Architettura del paesaggio
     54/S Pianificazione territoriale, urbanistica e ambientale
    oppure
    - Diploma di laurea (DL) conseguito con il vecchio ordinamento universitario equiparato con Decreto Interministeriale del 9 luglio 2009 ad una delle lauree magistrali nelle classi sopraindicate:
    - Architettura
    - Ingegneria edile – Architettura
    - Ingegneria edile
    - Ingegneria civile
    - Ingegneria per l’ambiente e il territorio
    ---
    Patente cat. B
    Dove va spedita la domanda: 
    La domanda di partecipazione è redatta e presentata in forma esclusivamente digitale ed è disponibile all’indirizzo https://servizi.provincia.biella.it/portal/autenticazione/ esclusivamente previa autenticazione mediante sistema pubblico di identità digitale (SPID).
    Contatta l'ente: 
    Servizio personale, organizzazione e pari opportunità della Provincia di Biella al n. 015 8480702-717-780 o contattando l'indirizzo e-mail personale@provincia.biella.it
    www.provincia.biella.it
    Prove d'esame: 
    La prova scritta, (massimo 30 punti), la cui durata sarà fissata dalla commissione esaminatrice, avrà un contenuto teorico-pratico e potrà consistere in quesiti a risposta aperta/sintetica sui temi oggetto del programma d’esame e/o in un elaborato/ soluzione di casi/simulazione di interventi/individuazione di iter procedurali e/o percorsi operativi volti a verificare la capacità di applicazione delle competenze in casi d’uso concreti tipici del profilo oggetto di selezione.
    ---
    La prova scritta si svolgerà da remoto in data 16/09/2022 alle ore 9.30.
    ---
    PROGRAMMA DI ESAME
    Progettazione, direzione lavori, contabilità e collaudo dei lavori di opere pubbliche, in particolare infrastrutture stradali ed edifici;
    Tecnica delle costruzioni;
    Elementi di legislazione in materia di urbanistica, beni culturali e paesaggio;
    Normativa tecnica sulle costruzioni, sugli impianti, infrastrutture a rete ed in materia igienicosanitaria relative agli edifici;
    Normativa sulla prevenzione e sicurezza negli ambienti di lavoro e nei cantieri temporanei e mobili;
    Normativa sulla prevenzione incendi;
    Edilizia scolastica;
    Le espropriazioni per causa di pubblica utilità (T.U. n. 327/2001);
    Disposizioni legislative e regolamentari in materia di edilizia pubblica e privata: ristrutturazioni e riqualificazioni (DPR 380/2001)
    Nozioni in materia di beni demaniali e patrimoniali (gestione del patrimonio: normativa, gestione e valorizzazione);
    Elementi di legislazione in materia ambientale;
    Conoscenza e capacità di redigere atti (verbali di urgenza, di somma urgenza, relazioni tecniche, ecc.) nell’ambito dei LL.PP. di supporto a determinazioni e deliberazioni;
    Normativa in tema di contratti (appalti) di lavori pubblici, forniture e servizi (Codice dei contratti pubblici – D.lgs 50/2016 e ss.mm.ii);
    Ordinamento istituzionale, contabile e finanziario degli enti locali (D.lgs. 267/2000 e s.m.i.);
    Elementi di disciplina del rapporto di lavoro nel pubblico impiego (con particolare riferimento al personale dipendente degli enti locali) e responsabilità del pubblico dipendente;
    Elementi di diritto amministrativo (con particolare riferimento ad atti e provvedimenti amministrativi, principi che regolano l’attività amministrativa e il procedimento amministrativo, accesso agli atti, tutela della privacy ed attività contrattuale della pubblica amministrazione).
    Nozioni di informatica e conoscenza dei programmi informatici di uso corrente Word-Excwl-CAD (da accertare in sede di interpello);
    Nozioni di lingua inglese (da accertare in sede di interpello).