• Accedi • Iscriviti gratis
  • Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato , 8 funzionario, con formazione economica

    Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di otto posti di funzionario, con formazione economica, nel ruolo della carriera direttiva. (GU n.55 del 12-7-2022)

    Requisiti: 
    a) cittadinanza italiana o di altro Stato membro dell'Unione europea; sono equiparati ai cittadini italiani gli italiani non appartenenti alla Repubblica;
    b) idoneita' fisica alle mansioni;
    c) diploma di laurea quadriennale del vecchio ordinamento o di laurea specialistica/magistrale in economia, o laurea equipollente secondo la vigente normativa ai fini della partecipazione ai pubblici concorsi; il titolo di studio, anche estero, dovra' essere stato conseguito da almeno tre anni e con votazione non inferiore a 105/110; il titolo estero dovra' essere corredato di una dichiarazione di equipollenza o equivalenza rilasciata dalla competente autorita' italiana, dalla quale risulti a quale laurea italiana corrisponde il titolo estero e a quale votazione, prevista per la laurea italiana, equivale la valutazione con cui e' stato conseguito;
    d) esperienza qualificata triennale in materie economiche attinenti agli interessi dell'Autorita', maturata successivamente alla laurea di cui al punto c), in attivita' lavorative; di consulenza; di studio, ricerca o insegnamento, secondo le previsioni dettagliate nel bando.
    Dove va spedita la domanda: 

    https://www.agcm.it/dettaglio?id=c8295849-8f57-4756-9abb-c773e19592bb
    Prove d'esame: 
    Per la valutazione dei candidati, la Commissione esaminatrice di cui all’articolo precedente disporrà di 100 punti così ripartiti:
    25 punti per i titoli;
    25 punti per la prova pratica scritta e 25 punti per la seconda prova scritta;
    25 punti per la prova orale.

    a) prova pratica scritta: la prova pratica scritta sarà diretta ad accertare la capacità del candidato di impostare, sviluppare e risolvere correttamente, una o più questioni attinenti alla tutela della concorrenza, alla tutela del consumatore o alla regolazione dei mercati e di applicare la relativa normativa nazionale e comunitaria;
    b) seconda prova scritta sui seguenti argomenti: 1) economia industriale; 2) economia e politica della concorrenza.
    c) prova orale: la prova orale consiste in un colloquio diretto a valutare l’idoneità dei candidati rispetto alla posizione messa a concorso, con riguardo alle loro attitudini e capacità, e alla loro preparazione nelle materie delle due prove scritte ed a quelle di seguito elencate: 1.diritto della concorrenza interno e dell’Unione Europea e della tutela del consumatore, regolazione dei mercati; 2.econometria, statistica, microeconomia; 3.finanza aziendale; 4.conoscenza approfondita della lingua inglese. Il colloquio in lingua consiste nella lettura e nel commento di un brano nonché in una conversazione.

    Tutte le comunicazioni relative al concorso, comprese le date delle prove d’esame, i relativi esiti e la graduatoria avvengono esclusivamente tramite pubblicazione sul sito internet dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (http://www.agcm.it, sotto la voce Autorità Trasparente – Bandi di Concorso).