• Accedi • Iscriviti gratis
  • Azienda Sanitaria Locale Cn2 - Alba-Bra, irigente ingegnere - ingegneria clinica, per la S.S. Ingegneria clinica

    Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di un posto di dirigente ingegnere - ingegneria clinica, a tempo indeterminato, per la S.S. Ingegneria clinica. (GU n.47 del 14-06-2022)

    Requisiti: 
    A) diploma di laurea (V.O.) in Ingegneria Biomedica o in Ingegneria Clinica oppure Laurea di I livello in Ingegneria Biomedica oppure Laurea Specialistica in Ingegneria Biomedica o in Ingegneria Clinica – classe di laurea 26/S, oppure Laurea Magistrale in Ingegneria Biomedica o in Ingegneria Clinica – classe di Laurea LM21;

    B) anzianità di servizio di almeno cinque anni corrispondente alla medesima professionalità prestata in enti del Servizio Sanitario Nazionale nella posizione funzionale di settimo e ottavo livello ovvero in qualifiche funzionali di settimo e ottavo e nono livello di altre pubbliche amministrazioni.

    C) abilitazione all’esercizio professionale;

    D) iscrizione all’Albo Professionale dell’Ordine degli Ingegneri.
    Dove va spedita la domanda: 
    Le domande devono pervenire con una delle seguenti modalità, entro il termine di scadenza:
    1) consegna diretta all’Ufficio Protocollo dell’A.S.L. CN2 in via Vida n. 10 ad ALBA (CN) 12051, entro il termine di scadenza, in orario di ufficio (dal lunedì al venerdì dalle ore 8,30/12,30 e dalle 13,30/16,00)
    2) invio per posta raccomandata RR al suddetto indirizzo;
    3) invio per via telematica all’indirizzo di posta elettronica certificata: aslcn2@legalmail.it trasmesse dall’autore mediante la propria casella di posta elettronica certificata
    Contatta l'ente: 
    Per ulteriori informazioni rivolgersi alla S.C. Amministrazione del personale e sviluppo risorse umane dell'ASL CN2 Alba-Bra, via Vida n. 10 - 12051 Alba, tel. 0173/316521-205 oppure consultare il sito: www.aslcn2.it
    Prove d'esame: 
    a) PROVA SCRITTA: relazione su argomenti scientifici relativi alle materie inerenti al profilo messo a concorso o soluzione di una serie di quesiti a risposta sintetica inerenti le materie stesse in specifico: - Tecnologie biomediche e apparecchiature sanitarie: principi di funzionamento, applicazioni e caratteristiche tecniche; - Legislazione nazionale ed europea relativa ai dispositivi medici e diagnostici in vitro; - Gestione delle tecnologie biomediche: sicurezza, manutenzione, collaudi; - Valutazione della tecnologia: Health Technology Assessment; - Legislazione dei contratti pubblici; - Protezione dei dati - Regolamento UE 675/2016

    b) PROVA PRATICA: predisposizione di atti o provvedimenti riguardanti l’attività del servizio;

    c) PROVA ORALE: colloquio nelle materie oggetto della prova scritta;