• Accedi • Iscriviti gratis
  • COMUNE DI TOLENTINO, 1 istruttore tecnico

    Concorso pubblico, per titoli ed esami, previa eventuale preselezione, per la copertura di un posto di istruttore tecnico, categoria C, a tempo indeterminato e pieno. (GU n.32 del 22-04-2022)

    Occupazione: 
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    23/05/2022
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Requisiti: 
    - Diploma di Istituto Tecnico per Geometri o Settore Tecnologico – indirizzo Costruzioni, Ambiente e Territorio (CAT)
    - Patente cat. B
    Dove va spedita la domanda: 
    Comune di Tolentino, Galleria Europa n. 8, 62029 Tolentino (MC)
    comune.tolentino.mc@legalmail.it
    Contatta l'ente: 
    Ufficio personale: tel. 0733901236 o 0733901279 - e-mail personale@comune.tolentino.mc.it PEC comune.tolentino.mc@legalmail.it
    www.comune.tolentino.mc.it
    Prove d'esame: 
    Le materie sulle quali verterà l'esame saranno le seguenti:
    - progettazione, direzione dei lavori, contabilità e collaudo di Opere Pubbliche;
    - normativa sugli appalti pubblici di lavori, servizi e forniture (D. Lgs. 50/2016 e ss.mm.ii.);
    - normativa sulla sicurezza del lavoro (D. Lgs. n. 81/2008 e ss.mm.ii.);
    - pratiche catastali;
    - nozioni di urbanistica ed edilizia, con particolare riferimento alla normativa sugli espropri;
    - ordinamento degli Enti Locali (D.Lgs. 267/2000 e ss.mm.ii.);
    - elementi di diritto penale con particolare riferimento ai reati contro la pubblica amministrazione;
    - nozioni in tema di procedimento amministrativo, accesso, trasparenza e anticorruzione, privacy (L. 241/90; D.Lgs. 33/2013; L. 196/2003);
    - rapporto di pubblico impiego (responsabilità, diritti, obblighi del pubblico dipendente).
    ---
    L'esame consisterà in una prova scritta (che potrà essere anche di carattere teorico-pratico o costituita da quiz a risposta chiusa o aperta) e in una prova orale. Nel caso in cui il numero di candidati ammessi al concorso sia superiore a cinquanta, la commissione giudicatrice può decidere di effettuare una prova preselettiva che non avrà valore per la formazione della graduatoria, ma solo per la successiva ammissione alle prove scritte.