• Accedi • Iscriviti gratis
  • ENTE DI GESTIONE DEL PARCO PALEONTOLOGICO ASTIGIANO DI ASTI, 1 guardiaparco

    Concorso pubblico, per soli esami, per la copertura di un posto di guardiaparco, agente di vigilanza, categoria C, a tempo pieno ed indeterminato. (GU n.32 del 22-04-2022)

    Occupazione: 
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    22/05/2022
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Titolo di studio: 
    Requisiti: 
    Diploma di scuola secondaria di secondo grado, valido per l’iscrizione all’università, conseguito in istituti statali o legalmente riconosciuti
    -
    Patente di guida di categoria “B”
    Dove va spedita la domanda: 
    Eseguire e completare la procedura telematica di iscrizione, disponibile sul sito internet dell’Ente di gestione del Parco Paleontologico Astigiano: www.astipaleontologico.it nella sezione “Amministrazione trasparente”, sottosezione “Bandi di concorso”.
    Contatta l'ente: 
    Tel. +39.0141.592091 dal lunedì al venerdì, o inviare una e-mail all'indirizzo: enteparchi@parchiastigiani.it avente come oggetto la dicitura «Informazioni bando di concorso».
    www.astipaleontologico.it
    Prove d'esame: 
    Prova scritta
    La prova scritta potrà consistere, a discrezione della Commissione, nella stesura di un tema, e/o di una relazione, e/o di uno o più quesiti a risposta sintetica e/o di appositi quiz a risposta chiusa su scelta multipla in relazione alle materie d’esame.
    ---
    Prova pratica attitudinale
    La prova sarà svolta ai fini dell’accertamento delle conoscenze sulle materie sotto riportate (prove di esame) e dell’idoneità a muoversi e lavorare sul campo nelle condizioni ambientali che caratterizzano i territori del Parco Paleontologico Astigiano. Per la prova pratica attitudinale i candidati si dovranno presentare muniti di abbigliamento da escursione e attrezzatura idonei, pena esclusione dalla stessa. Abbigliamento minimo richiesto: scarponi con tomaia alta atta a contenere la caviglia.
    ---
    Prova orale
    La prova consiste in un colloquio individuale vertente sulle materie sotto riportate (prove di esame), sarà inoltre effettuato l’accertamento della conoscenza delle applicazioni informatiche più diffuse (Word processor, foglio di calcolo, navigazione e servizi Web) nonché di una lingua a scelta tra: francese, tedesco, inglese.
    ---
    Le prove di esame dovranno consentire la verifica della conoscenza delle seguenti materie:
     Legislazione attinente all’attività di operatore dell’Area di Vigilanza, connessa all’accertamento degli illeciti amministrativi e penali e all’applicazione delle relative sanzioni nell’ambito delle funzioni generali della polizia giudiziaria;
     Legislazione in materia di aree protette e tutela ambientale, Rete Natura 2000, caccia, assetto del territorio, con particolare riferimento alla legge Quadro sulle Aree Protette 394/91 e s.m. e i. e L.R. 29 giugno 2009, n 19, “Testo unico sulla tutela delle aree naturali e della biodiversità” e s.m. e i.;
     Argomenti concernenti la flora, la fauna, con particolare riferimento al riconoscimento di specie delle aree protette gestite dall’Ente e alle relative tecniche di monitoraggio e gestione, nonché caratteristiche ambientali, naturali, storiche e paesaggistiche delle stesse;
     Elementi di diritto amministrativo e penale;
     Legislazione in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro;
     Conoscenza della normativa vigente in materia di anticorruzione, trasparenza e tutela della Privacy;
     Codice di comportamento dei pubblici dipendenti;
     Lingua straniera: francese, o tedesco o inglese;
     Conoscenza di base delle applicazioni informatiche più diffuse (Word processor, foglio di
    calcolo, navigazione e servizi Web);