• Accedi • Iscriviti gratis
  • Comune di Pitigliano , 1 istruttore direttivo tecnico

    Concorso pubblico, per soli esami, per la copertura di un posto di istruttore direttivo tecnico, categoria D, a tempo pieno ed indeterminato, riservato ai volontari delle Forze armate. (GU n.25 del 29-3-2022)

    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    28/04/2022
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea ed extracomunitaria
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Titolo di studio: 
    Requisiti: 
    • laurea in Ingegneria o Architettura (vecchio ordinamento) o equipollente ovvero possesso di laurea specialistica o magistrale equiparate ai citati diplomi del vecchio ordinamento, secondo quanto stabilito dal D.M. 09/07/2009.
    • conoscenza dell’uso di apparecchiature ed applicazioni informatiche più diffuse (pacchetto office, posta elettronica, navigazione internet, CAD).
    • patente di guida di autoveicoli della categoria “B”;
    Dove va spedita la domanda: 
    1. inoltrata a mezzo di raccomandata con avviso di ricevimento, indirizzata al Comune di Pitigliano “Servizio Personale “ Piazza Garibaldi n.37 ” Pitigliano (Grosseto) 58017, riportando sulla busta la dicitura: “Domanda di partecipazione al concorso pubblicoper Istruttore Direttivo Tecnico”
    2. spedita da casella di Posta Elettronica Certifica (P.E.C.), al seguente indirizzo: comune.pitigliano@postacert.toscana.it, mediante messaggio avente ad oggetto “Domanda di partecipazione al concorso pubblico per Istruttore Direttivo Tecnico” con una delle seguenti modalità alternative: a. invio del file in formato PDF non modificabile contenente la domanda sottoscritta con firma digitale (secondo le prescrizioni del Codice dell'Amministrazione digitale approvato con D.Lgs. 82/2005). b. invio del file in formato PDF non modificabile contenente la scansione della domanda sottoscritta con firma autografa non autenticata, ai sensi dell’art. 39 del D.P.R. n. 445/2000 In merito si precisa che l’utilizzo di un indirizzo di posta elettronica non certificata comporta la non ricezione della domanda stessa e pertanto l’esclusione dalla selezione; tutti i documenti allegati (compreso il modulo della domanda), inviati tramite Pec, dovranno risultare sottoscritti con firma digitale, ovvero firmati in calce e scansionati in formato pdf.
    3. Consegnata direttamente all’Ufficio Protocollo del Comune in orario di apertura al pubblico; nei casi di cui ai punti 1 e 3 , la domanda deve pervenire in plico chiuso, recante all’esterno il nominativo e l’indirizzo del candidato e la dicitura “Domanda di partecipazione al concorso pubblico per Istruttore Direttivo Tecnico;
    Contatta l'ente: 
    ufficio personale (tel. 0564-616322 interno 4).
    Prove d'esame: 
    una prova scritta e di una prova orale.
    Le prove d’esame verteranno sulle seguenti materie: • Progettazione, direzione lavori, contabilità e collaudo dei lavori di opere pubbliche, ivi comprese le infrastrutture a rete; • Normativa sulla sicurezza nei luoghi di lavoro e nei cantieri (d. lgs. n. 81/2008) • Normativa in materia di contratti pubblici di lavori, servizi e forniture, con particolare riguardo al D. Lgs 50/2016; • Contabilità pubblica (inquadramento generale, bilancio di previsione, rendiconto, procedimenti di spesa e di entrata negli Enti Locali); • Normativa nazionale e regionale vigente in materia di urbanistica ed edilizia; • Normativa sul patrimonio e il demanio pubblico; • Legislazione nazionale e regionale in materia ambientale; • Ordinamento degli Enti Locali; • Diritto Amministrativo, con particolare riferimento a L.241/90 e successive modifiche e integrazioni, DPR 445/2000; D. Lgs. 165/01 “Norme generali sull'ordinamento del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche” e s.m.i – nozioni fondamentali; • Legislazione nazionale in materia paesaggistica; • Competenze informatiche, con particolare riferimento al software Autocad e/o software ArcGIS. • normativa in materia di prevenzione della corruzione e trasparenza amministrativa; • diritti e doveri del dipendente e Codice di Comportamento dei dipendenti pubblici; • nozioni di diritto penale limitatamente al Titolo II, Capo I del codice penale e codice di comportamento dei pubblici dipendenti.

    PROVA SCRITTA La data della prova scritta sarà resa nota nel sito istituzionale con almeno quindici giorni di anticipo rispetto alla data di svolgimento. Saranno pubblicati sul sito istituzionale gli elenchi dei candidati ammessi alla successiva prova orale e dei candidati non ammessi unitamente, per quest'ultimi, all'esito della valutazione scritta non superata.
    PROVA ORALE Il calendario della prova orale sarà reso noto con almeno venti giorni di anticipo rispetto alla data di svolgimento. Al termine di ciascuna sessione giornaliera sarà affisso nella sede di esame l’esito della prova. Terminate tutte le sessioni l'esito complessivo della prova sarà pubblicato sul sito istituzionale.
    APPROVAZIONE E PUBBLICAZIONE DELLA GRADUATORIA A conclusione dei lavori della commissione il competente ufficio provvederà all’approvazione della graduatoria con atto dirigenziale e alla sua pubblicazione.