• Accedi • Iscriviti gratis
  • Università «Iuav» di Venezia , 1 tecnico amministrativo

    Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di un posto di personale tecnico-amministrativo, categoria D, a tempo indeterminato e pieno, area amministrativa-gestionale, per la direzione generale. (GU n.23 del 22-3-2022)

    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    06/04/2022
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea ed extracomunitaria
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Titolo di studio: 
    Requisiti: 
    titolo di studio: Laurea Vecchio ordinamento in Giurisprudenza, Laurea Specialistica in Giurisprudenza (22/S), Laurea Magistrale in Giurisprudenza (LMG/01)
    Dove va spedita la domanda: 
    unicamente per via telematica, utilizzando l'applicazione informatica dedicata sul sito https://pica.cineca.it

    http://www.iuav.it/Lavora-con/CONCORSI1/personale-1/index.htm
    Contatta l'ente: 
    personale tecnico amministrativo e previdenza - personale.amministrativo@iuav.it - 041/2571576-2323.
    Prove d'esame: 
    L’avviso di svolgimento o meno della preselezione ed eventuale calendario, od eventuale relativo rinvio, verrà pubblicato, nel sito web di Ateneo alla pagina del concorso, entro il 20 aprile 2022.
    L’avviso relativo al calendario della prova scritta e della prova orale e/o all’eventuale relativo rinvio verrà pubblicato, nella pagina del sito web di Ateneo dedicata alla procedura, entro il 20 aprile 2022.

    una prova scritta e in una prova orale
    La prova scritta, di contenuto anche teorico-pratico, consisterà nella verifica delle conoscenze e competenze richieste dal ruolo ed indicate all’art.2 del bando ed è preordinata ad accertare la capacità di analisi e sintesi dei candidati, nonché il possesso delle competenze coerenti con il profilo professionale del bando. La prova potrà consistere nella risoluzione di domande a risposta aperta e/o multipla vertenti sulle materie di cui all’articolo 2 del presente bando.
    Conseguiranno l'ammissione alla prova orale i candidati che avranno riportato nella prova scritta una votazione di almeno 21/30 o equivalente.