• Accedi • Iscriviti gratis
  • 5 posti di ingegnere ambientale

    Concorso pubblico, per esami, per la copertura di cinque posti di collaboratore tecnico professionale - ingegnere ambientale, categoria D, a tempo pieno ed indeterminato, di cui tre posti riservati ai soggetti in procedura di stabilizzazione. (GU n.10 del 04-02-2022)

    Occupazione: 
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    5
    Scadenza: 
    06/03/2022
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Requisiti: 
    • Diploma di Laurea di primo livello, conseguito ai sensi del vigente ordinamento universitario, appartenente alla classe L-7 (Ingegneria civile e ambientale) di cui al D.M. n. 270/2004 ed alla classe 8 (Ingegneria civile e ambientale) di cui al D.M. 509/1999;
    • Diploma di Laurea Magistrale conseguito ai sensi del vigente ordinamento universitario (ex D.M. n. 270/2004) / Diploma di Laurea Specialistica (ex DM n. 509/1999), equiparati ai sensi del Decreto in data 9/7/2009 del Ministero dell’Istruzione e dell’Università e della Ricerca pubblicato sulla Gazzetta ufficiale n. 233 del 7/10/2009, appartenente ad una delle seguenti classi: Ingegneria per l’ambiente e il territorio classe: LM-35 (DM 270/04) – 38/S (DM 509/99); Ingegneria civile LM-23 (DM 270/04) – 28/S (DM 509/99);
    • Diploma di Laurea vecchio ordinamento in Ingegneria per l’ambiente e il territorio e Ingegneria Civile, conseguito ai sensi del previgente ordinamento universitario equiparato ai sensi del Decreto in data 9/7/2009 del Ministero dell’Istruzione e dell’Università e della Ricerca, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 233 del 7/10/2009.
    ---
    Abilitazione all’esercizio della professione di ingegnere.
    Dove va spedita la domanda: 
    Collegarsi al sito internet: https://agenas.iscrizioneconcorsi.it;
    Per procedere alla compilazione della domanda il candidato deve essere munito di Identità Digitale (SPID) e di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC).
    Contatta l'ente: 
    www.agenas.gov.it
    Prove d'esame: 
    Prova scritta: soluzione di una serie di quesiti a risposta sintetica o multipla o tema da svolgere con l’utilizzo di strumenti informatici e digitali e da risolvere in un tempo massimo di sessanta minuti, con riferimento alle materie e discipline di seguito indicate: -diritto sanitario, codice dell'ambiente di cui al Decreto Legislativo 3 aprile 2006, n. 152 e s.m.i., direttive UE in materia ambientale, diritto penale limitatamente ai reati ambientali e a quelli contro la Pubblica Amministrazione, misure di prevenzione e protezione dai rischi di esposizione alle sostanze pericolose, legislazione e tecniche in materia di valutazione di impatto ambientale, progettazione e gestione delle risorse naturali, gestione e smaltimento rifiuti, protezione del suolo e del territorio, statistica e calcolo delle probabilità, natura, organizzazione, ruolo e competenze di AGENAS.
    ---
    Prova orale: colloquio interdisciplinare nelle materie della prova scritta ed in relazione alla professionalità richiesta. La prova orale mira ad accertare e verificare la preparazione, la professionalità del candidato nonché l’attitudine, anche in relazione all’esperienza professionale posseduta, all’espletamento delle mansioni cui il profilo professionale a bando si riferisce, il governo delle problematiche, le capacità logiche, la proprietà di linguaggio anche tecnico. Ai sensi dell’art. 37 del D.Lgs. n. 165/01 e s.m.i. si effettua, nell’ambito della prova orale, l’accertamento della conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse e di almeno una lingua straniera tra le seguenti: inglese o francese.