• Accedi • Iscriviti gratis
  • COMUNE DI ALIMENA, 1 istruttore direttivo tecnico

    Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di un posto di istruttore direttivo tecnico, categoria D1, a tempo parziale diciotto ore settimanali ed indeterminato. (GU n.8 del 28-01-2022)

    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    27/02/2022
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Requisiti: 
    • Laurea triennale ex D.M. n.509/1999: Ingegneria civile e ambientale (classe 08); Scienze dell'Architettura e dell'Ingegneria Edile (classe 04); Urbanistica e scienze della pianificazione territoriale ed ambientale (classe 07);
    oppure
    • Laurea triennale ex D.M. n. 270/2004: Ingegneria civile e ambientale (L-7); Scienze dell'Architettura (L-17); Scienze e tecniche dell'edilizia (L-23); Scienze della pianificazione territoriale, urbanistica, paesaggistica ed ambientale (L-21);
    oppure
    • Diploma di laurea vecchio ordinamento (DL) in Ingegneria civile o edile o Architettura (ivi compresi i diplomi di laurea ad essi equipollenti per legge), ovvero Laurea specialistica (LS-D.M. n.509/1999) o Laurea magistrale (LM - D.M. n. 270/2004) nuovo ordinamento equiparate ad uno dei diplomi di Laurea sopra specificati ai sensi del D. Interministeriale 9/7/2009 e ss.mm.ii., conseguiti presso un’università o altro istituto universitario statale o legalmente riconosciuto;
    ---
    Possesso dell’abilitazione all’esercizio della professione di Architetto o Ingegnere con iscrizione al relativo Albo professionale sez. A o sez. B da almeno tre anni.
    Dove va spedita la domanda: 
    I candidati che intendono partecipare al concorso dovranno p r e s e n t a r e i s t a n z a u tilizzando il modulo di seguito allegato A da inviare al seguente indirizzo pec protocollo.comunealimena@sicurezzapostale.it
    Contatta l'ente: 
    Ufficio personale del Comune di Alimena (tel. 0921/568058) - PEC: protocollo.comunealimena@sicurezzapostale.it
    Prove d'esame: 
    La prova scritta, a carattere teorico-pratico, consiste nella risoluzione di uno o più quesiti o temi a risposta aperta sulle seguenti materie: NTC 2008 – DM 14 gennaio 2008; - Circolare 2 febbraio 2009, n. 617 - istruzioni per l’applicazione delle “nuove norme tecniche per le costruzioni” di cui al D.M. 14 gennaio 2008; - Testo unico edilizia (DPR 380 del 2001) - Legge Regionale su Testo unico governo del territorio e materie correlate; - Decreto del presidente della repubblica 1° agosto 2011, n. 151, regolamento recante semplificazione della disciplina dei procedimenti relativi alla prevenzione degli incendi, a norma dell’articolo 49, comma 4 -quater, del decreto-legge 31 maggio 2010, n. 78, convertito, con modificazioni, dalla legge 30 luglio 2010, n. 122; - D.M. 26 agosto 1992 norme di prevenzione incendi per l'edilizia scolastica; - D.M. 08 novembre2019approvazione della regola tecnica di prevenzione incendi per la progettazione, la realizzazione e l’esercizio degli impianti per la produzione di calore alimentati da combustibili gassosi; - DM 18/3/1996 "norme di sicurezza per la costruzione e l'esercizio di impianti sportivi"; - DM 19/8/1996 "regola tecnica di prevenzione incendi per la progettazione, costruzione ed esercizio dei locali di intrattenimento e di pubblico spettacolo"; - decreto 22 gennaio 2008, n. 37 "regolamento concernente l'attuazione dell'articolo 11-quaterdecies, comma 13, lettera a) della legge n. 248 del 2 dicembre 2005, recante riordino delle disposizioni in materia di attività di installazione degli impianti all'interno degli edifici". - criteri ambientali minimi edilizia - affidamento di servizi di progettazione e lavori per la nuova costruzione, ristrutturazione e manutenzione di edifici pubblici (approvato con dm 11 ottobre 2017, in G.U. serie generale n. 259 del 6 novembre 2017); - decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50 codice dei contratti pubblici; - decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81 attuazione dell'articolo 1 della legge 3 agosto 2007, n. 123, in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro. - nozioni di ordinamento enti locali - nozioni di diritto costituzionale; - nozioni di diritto amministrativo; - nozioni sulla normativa in materia di tutela della riservatezza dei dati personali; - nozioni sul codice dell'amministrazione digitale: documento informatico, firma digitale, posta elettronica certificata (D. Lgs. n. 82/2005, DPR n. 68/2005);
    ---
    nonché sulle seguenti materie speciali:  Conoscenza e uso delle tecnologie informatiche e delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione, e delle competenze digitali, secondo un livello di conoscenza corrispondente a quello richiesto per il conseguimento della certificazione informatica ECDL di 1° livello (core level).  conoscenza, a scelta del candidato, della lingua inglese o della lingua francese, secondo il livello elementare di conoscenza, così come descritto nel Quadro comune europeo di riferimento (QCER). L’accertamento della conoscenza delle applicazioni informatiche e della lingua straniera avverrà nella prova scritta od in quella orale, secondo le determinazioni adottate dalla Commissione esaminatrice. Il relativo punteggio sarà attribuito come previsto dal Regolamento comunale per la selezione pubblica del personale.
    ---
    Prova orale sulle seguenti materie:
     Materie che formano oggetto della prova scritta.