• Accedi • Iscriviti gratis
  • ASST della Valle Olona di Busto Arsizio , 1 dirigente fisico, disciplina di fisica sanitaria

    Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di un posto di dirigente fisico, disciplina di fisica sanitaria, area di fisica sanitaria. (GU n.7 del 25-1-2022)

    Occupazione: 
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    24/02/2022
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea ed extracomunitaria
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Titolo di studio: 
    Requisiti: 
    diploma di Laurea in Fisica o Laurea Specialistica o Magistrale equiparata alle predette ai sensi del Decreto Interministeriale 9/7/2009;
    • Specializzazione in Fisica Sanitaria ovvero in disciplina equipollente o disciplina affine, secondo le tabelle dei Decreti Ministeriali 30 e 31 Gennaio 1998 (G.U. 14.2.1998) e successive modifiche ed integrazioni;
    • Iscrizione all’Albo dell’Ordine dei Fisici - sezione A.
    Dove va spedita la domanda: 
    Collegarsi al sito internet: https://asst-valleolona.iscrizioneconcorsi.it/;
    Contatta l'ente: 
    ufficio concorsi, tel. 0331/ 699209, dal lunedi' al venerdi' dalle ore 10,00 alle ore 12,30.
    Prove d'esame: 
    Prova scritta: Svolgimento di un tema su argomenti inerenti alla disciplina a concorso e impostazione di un piano di lavoro o soluzione di una serie di quesiti a risposta sintetica inerenti alla disciplina stessa.
    Il superamento della prova scritta è subordinata al raggiungimento di una valutazione di sufficienza espressa in termini numerici di almeno 21/30.

    Prova pratica: Esecuzione di misure strumentali o di prove di laboratorio o soluzione di un test su tecniche e manualità peculiari della disciplina messa a concorso, con relazione scritta sul procedimento seguito.
    Il superamento della prova pratica è subordinata al raggiungimento di una valutazione di sufficienza espressa in termini numerici di almeno 21/30.

    Prova orale: sulle materie inerenti alla disciplina a concorso nonché sui compiti connessi alla funzione da conferire. L’art. 37 del decreto legislativo 165/2001 e s.m.i. prevede l’accertamento della conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse e della lingua inglese, nonché, ove opportuno in relazione al profilo professionale richiesto, di altre lingue straniere