• Accedi • Iscriviti gratis
  • AZIENDA OSPEDALIERA DI PERUGIA, 17 posti di dirigente medico vari

    Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di posti di dirigente medico per varie discipline, a tempo indeterminato. (GU n.6 del 21-01-2022)

    Requisiti: 
    a) Laurea in Medicina e Chirurgia;
    b) Diploma di specializzazione nella disciplina oggetto del concorso o in disciplina equipollente ai sensi del D.M. 30.01.1998 e s.m.i. od affine ai sensi del D.M. 31.01.1998, ovvero iscrizione a partire dal terzo anno del corso di formazione specialistica, ovvero inquadramento alla data di entrata in vigore del D.P.R. 10 Pag. 2 a 9 dicembre 1997, n. 483, nella medesima posizione funzionale e disciplina presso altre aziende sanitarie
    c) Iscrizione all’albo dei Medici di uno degli ordini provinciali italiani. L’iscrizione al corrispondente albo professionale di uno dei Paesi dell’unione europea consente la partecipazione ai concorsi, fermo restando l’obbligo dell’iscrizione all’albo in Italia prima dell’assunzione in servizio.
    Dove va spedita la domanda: 
    Azienda Ospedaliera di Perugia, Piazzale Giorgio Menghini, 8/9 - 06129 PERUGIA
    ---
    Entro i termini di scadenza del bando, il candidato dovrà obbligatoriamente registrarsi ON-LINE. Nel sito aziendale www.ospedale.perugia.it, alla sezione “Bandi e Concorsi”, alla pagina riguardante la presente selezione, il candidato troverà i collegamenti per scaricare il bando e per compilare il modulo elettronico al fine di effettuare la registrazione ON- LINE. Al termine della registrazione verrà prodotto l’attestato da allegare alla domanda di partecipazione unitamente alla documentazione indicata.
    Contatta l'ente: 
    Direzione personale dell'Azienda ospedaliera di Perugia - ufficio reclutamento risorse umane - Perugia, dal lunedì al venerdì, dalle ore 12,00 alle ore 14,00 - tel. 075/5786045 - 6126 - 6022 - 6074 - 6023.
    www.ospedale.perugia.it
    Prove d'esame: 
    Le prove d’esame per ciascun profilo professionale a concorso, saranno le seguenti:
    - prova scritta: relazione su un caso clinico simulato o su argomenti inerenti alla disciplina messa a concorso o soluzione di una serie di quesiti a risposta sintetica inerenti alla disciplina stessa.
    - prova pratica: su tecniche e manualità peculiari della disciplina messa a concorso. La prova pratica deve comunque essere anche illustrata schematicamente per iscritto.
    - prova orale: sulle materie inerenti alla disciplina a concorso nonché sui compiti connessi alla funzione da conferire.