• Accedi • Iscriviti gratis
  • PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI, 225 posti

    Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di complessivi duecentoventicinque posti di personale non dirigenziale di area terza, a tempo pieno ed indeterminato, da inquadrare nei ruoli del Ministero dello sviluppo economico. (GU n.104 del 31-12-2021)

    Requisiti: 
    Laurea, diploma di laurea, laurea specialistica, laurea magistrale
    Dove va spedita la domanda: 
    La domanda puo' essere presentata per ciascuno dei codici concorso di cui al precedente art. 1, comma 1, a decorrere dal 7 gennaio 2022 alle ore 12,00. L'invio della domanda deve avvenire unicamente per via telematica, attraverso il sistema pubblico di identita' digitale (SPID), compilando l'apposito modulo elettronico sul sistema «Step-One 2019», raggiungibile sulla rete internet all'indirizzo «https://ripam.cloud» previa registrazione del candidato sullo stesso sistema.
    Contatta l'ente: 
    http://riqualificazione.formez.it/
    Prove d'esame: 
    La prova scritta, distinta per i codici concorso di cui al precedente art. 1, comma 1, consistera' in un test di quaranta quesiti a risposta multipla da risolvere in sessanta minuti, con un punteggio massimo attribuibile di trenta punti e si articolera' come segue:
    a) una parte composta da venticinque quesiti volta a verificare le conoscenze rilevanti afferenti alle seguenti materie:
    A. Profilo di funzionario tecnico delle telecomunicazioni (Codice TELE):
    comunicazioni elettriche e campi elettromagnetici;
    reti di telecomunicazione, architetture, accesso e trasporto;
    protocolli di rete;
    architetture e servizi Cloud;
    reti radiomobili 2G/3G/4G e reti 5G;
    tecnologie delle informazioni e della comunicazione in ambito della PA;
    competenze informatiche con particolare riferimento alla sicurezza informatica;
    elementi di diritto amministrativo;
    elementi di diritto dell'Unione europea;
    lingua inglese.
    B. Profilo di funzionario informatico (Codice INF):
    tecniche di programmazione e conoscenza dei linguaggi piu' diffusi;
    progettazione e gestione di sistemi informativi;
    basi di dati;
    sistemi operativi;
    sicurezza delle reti e protezione dei dati con particolare riferimento a quanto previsto dalla normativa europea e nazionale in materia;
    tecnologie delle informazioni e della comunicazione in ambito della PA;
    nozioni di diritto amministrativo con particolare riferimento al codice dell'amministrazione digitale;
    lingua inglese.
    C. Profilo di funzionario tecnico (Codice ING):
    automazione industriale e meccanica applicata alle macchine;
    elementi di scienza e tecnica delle costruzioni;
    elettronica ed elettrotecnica, componenti e tecnologie elettriche;
    elementi di fisica: meccanica, termodinamica, elettromagnetismo, quantistica;
    elementi di chimica organica ed inorganica e scienze biologiche;
    legislazione in materia di sicurezza nei cantieri (decreto legislativo n. 81/2008);
    legislazione in materia di contratti pubblici (decreto legislativo n. 50/2016) con particolare riferimento alla progettazione, direzione lavori e collaudo di opere pubbliche;
    utilizzo delle applicazioni informatiche e dei software piu' diffusi;
    lingua inglese.
    D. Profilo di funzionario statistico (Codice STAT):
    statistica, metodi statistici per l'analisi dei dati;
    matematica e scienze matematiche applicate;
    nozioni di contabilita' di Stato e degli enti pubblici;
    nozioni di diritto amministrativo;
    utilizzo delle applicazioni informatiche e dei software piu' diffusi;
    lingua inglese;
    A ciascuna risposta sara' attribuito il seguente punteggio: risposta esatta: +0,75 punti;
    mancata risposta: 0 punti;
    risposta errata: -0,25 punti.
    b) una parte composta da otto quesiti volti a verificare la capacita' logico-deduttiva e di ragionamento critico-verbale.