• Accedi • Iscriviti gratis
  • AZIENDA SOCIO-SANITARIA TERRITORIALE OVEST MILANESE DI LEGNANO, 2 posti di ostetrica

    Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di due posti di collaboratore professionale sanitario, ostetrica, categoria D. (GU n.96 del 03-12-2021)

    Occupazione: 
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    2
    Scadenza: 
    03/01/2022
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Titolo di studio: 
    Requisiti: 
    a) Idoneità fisica all'impiego
    b) Laurea in Ostetricia (abilitante alla professione sanitaria di Ostetrica/o) appartenente alla classe L/SNT1 ovvero Diploma Universitario di Ostetrica/o, conseguito ai sensi dell’articolo 6, comma 3, del decreto legislativo 30 dicembre 1992, n. 502, e s.m.i. o titolo equipollente ex d.m. 27 luglio 2000;
    c) Iscrizione all’ordine professionale
    Dove va spedita la domanda: 
    Direttore generale dell’Azienda Socio Sanitaria Territoriale Ovest Milanese - Via Papa Giovanni Paolo II, s.n.c. – 20025 Legnano (MI)
    PEC protocollo@pec.asst-ovestmi.it
    Contatta l'ente: 
    UOC Gestione risorse umane - Ufficio reclutamento - Azienda socio sanitaria territoriale ovest milanese - tel. 0331/449542-397, dal lunedì al venerdì dalle ore 10,00 alle ore 12,00.
    www.asst-ovestmi.it
    Prove d'esame: 
    Eventuale prova di preselezione
    In relazione al numero dei candidati iscritti al concorso, al fine di garantire celerità ed economicità al procedimento, l’Azienda si riserva la facoltà di sottoporre i medesimi ad una prova di preselezione consistente in un test o serie di domande a risposta multipla predeterminata, vertenti su argomenti di cultura generale e/o sulle conoscenze delle materie oggetto delle prove successivamente indicate per il profilo a concorso.
    ---
    Le prove d'esame sono le seguenti:
    a) prova scritta: vertente sulla verifica delle conoscenze relative alla prevenzione, alla promozione e all’assistenza della donna gravida, durante il parto e nel puerperio, sia in ambito ospedaliero che territoriale. Gli argomenti potranno essere proposti anche nella forma di quesito a risposta multipla o aperta.
    b) prova pratica: Elaborato scritto a carattere teorico consistente nell’esecuzione di tecniche specifiche o nella predisposizione di atti connessi alla qualificazione professionale richiesta.
    c) prova orale: sulle materie di cui alle precedenti prove nonché su elementi di informatica e conoscenza, almeno a livello iniziale, di una lingua straniera scelta dal candidato tra inglese e francese. Per i cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea è, altresì, prevista la conoscenza della lingua italiana. Per quanto riguarda la conoscenza di elementi di informatica e della lingua straniera, la Commissione Esaminatrice, se necessario, potrà essere integrata da membri aggiunti.