• Accedi • Iscriviti gratis
  • COMUNE DI GUASTALLA, 1 istruttore direttivo tecnico

    Selezione pubblica, per esami, per la copertura di un posto di istruttore direttivo tecnico ex funzionario tecnico, categoria D, a tempo pieno ed indeterminato. (GU n.94 del 26-11-2021). Rettifica scadenza del bando alle ore 12,00 del 19 gennaio 2022 (GU n.4 del 14-01-2022).

    Requisiti: 
    Titolo di studio: laurea magistrale (ordinamento di cui al D.M. 270/2004) o corrispondente laurea specialistica (ordinamento di cui al D.M. 509/99) o diploma di laurea rilasciato secondo il previgente ordinamento universitario ed equiparato alle sottoelencate lauree magistrali 9 luglio 2009, pubblicato sulla Gazzetta ufficiale della Repubblica italiana - Serie generale n. 233 del 7 ottobre 2009 nelle seguenti classi:
    • LM-03 Architettura del paesaggio;
    • LM-04 Architettura e ingegneria edile – architettura;
    • LM-23 Ingegneria civile;
    • LM-24 Ingegneria dei sistemi edilizi;
    • LM-26 Ingegneria della sicurezza;
    • LM-35 Ingegneria per l’ambiente ed il territorio.
    ---
    Possesso dell’abilitazione all’esercizio della professione relativa alla laurea posseduta
    ---
    Patente cat. B
    Dove va spedita la domanda: 
    L’unica modalità di presentazione della domanda di ammissione al concorso, a pena di esclusione, è l’iscrizione on-line, sul sito dell’Unione dei Comuni della Bassa Reggiana, sezione “ Istanze on line” – Comune di Guastalla al seguente link:
    https://bassareggiana.elixforms.it/rwe2/module_preview.jsp?MODULE_TAG=2021_FT_GUASTALLA
    Contatta l'ente: 
    Ufficio personale del Comune di Guastalla - tel. 0522/839719 - mail: personale@comune.guastalla.re.it
    www.comune.guastalla.re.it
    Prove d'esame: 
    Prova Scritta

    La prova scritta sarà svolta in presenza, secondo il Protocollo di svolgimento dei concorsi pubblici, validato dal Comitato Scientifico in data 29/03/2021 emanato dal Dipartimento della Funzione Pubblica in data 15/04/2021 ed il protocollo redatto dall’ente che sarà pubblicato sul sito ed inviato ai candidati entro il termine di 10 giorni dalla prova scritta;

    La prova potrà consisterà in una serie di domande a risposta aperta, oppure in una serie di domande quiz a risposta multipla cui abbinare un breve commento, e/o nella soluzione di casi e/o nello sviluppo di brevi esposizioni in risposta ad alcuni quesiti sulle seguenti materie:
    • Ordinamento degli enti locali (D.lgs. 267/2000 e s.m.i.);
    • Diritto Amministrativo con particolare riferimento al diritto di accesso agli atti ed al procedimento amministrativo (legge 241/90 e s.m.i.);
    • D.lgs. 165/01 “Norme generali sull'ordinamento del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche” e s.m.i;
    • Fonti normative del Comune con particolare riferimento allo Statuto e ai Regolamenti;
    • Codice di comportamento dei dipendenti pubblici, nozioni fondamentali in materia di pubblico impiego, le responsabilità del dipendente pubblico, i reati contro l’Amministrazione Pubblica, prevenzione della corruzione e sicurezza sull’ambiente di lavoro;
    • Tutela della privacy e la protezione dei dati personali;
    • conoscenza della legislazione, nazionale e regionale legge regionale n. 24 del 21 dicembre 2017 -Disciplina regionale sulla tutela e l’uso del territorio), nel campo edilizio ed urbanistico. In particolare L.R. n. 24 del 21 dicembre 2017 “Disciplina regionale sulla tutela e l’uso del territorio”; - L.R. n° 15/2013 “Semplificazione della disciplina edilizia”; -
    L.R. n° 23/2004 “Vigilanza e controllo dell'attività edilizia ed applicazione della normativa statale di cui all' articolo 32 del D.L. 30 settembre 2003, n. 269, convertito con modifiche dalla legge 24 novembre 2003, n. 326”;
    • conoscenze in materia di ordinamento degli enti locali;
    • conoscenze in materia di tutela della privacy e del codice di comportamento dei dipendenti;
    • conoscenze in materia di contabilità, normativa anti-corruzione (L. 190/2012) e Codice degli Appalti (D. Lgs. 50/2016);
    • conoscenze sulle norme di rapporto di lavoro dei dipendenti degli enti locali;
    • conoscenza delle principali Normative Tecniche delle Costruzioni;
    • D.P.R. 380/2001 “Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia”;
    • L.R. n° 19/2008 “Norme per la riduzione del rischio sismico”;
    • conoscenza del Codice dei Beni Culturali e Paesaggistici D. Lgs. n° 42/2004, ai sensi dell’articolo 10 della legge 6 luglio 2002, n. 137;
    • Legislazione in campo ambientale D. Lgs. n° 152/2006;
    • normativa in materia di abbattimento delle barriere architettoniche;
    • normativa in materia di prevenzione incendi;
    • Legislazione in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro D.lgs 81/2008.
    ---
    Prova Orale

    La prova orale consisterà in un colloquio individuale sulle materie della prova scritta oltre alla verifica della:
    ● conoscenza di una lingua straniera (inglese);
    ● conoscenza e l'utilizzo delle apparecchiature e applicazioni informatiche più diffuse;
    ● capacità organizzativa e di gestione del personale con colloquio con uno psicologo del lavoro.