• Accedi • Iscriviti gratis
  • UNIONE DEI COMUNI TERRE DI PIANURA DI GRANAROLO DELL'EMILIA, 1 istruttore informatico

    Concorso pubblico, per soli esami, per la copertura di un posto di istruttore informatico, categoria C, a tempo indeterminato. (GU n.92 del 19-11-2021)

    Requisiti: 
    Titolo di studio “diploma di scuola secondaria di secondo grado di”:
    ◦ perito informatico;
    ◦ perito elettronico;
    ◦ perito in informatica e telecomunicazioni;
    ◦ ragioniere programmatore;
    ◦ diploma di istituto tecnico settore economico indirizzo “Amministrazione, Finanza e Marketing”- articolazione “Sistemi informativi aziendali”;
    ◦ maturità scientifica indirizzo scienze applicate;
    ◦ diploma quinquennale di istruzione secondaria di secondo grado ad indirizzo informatico;
    oppure uno dei seguenti titoli superiori assorbenti:
     Lauree di primo livello (triennali) appartenenti alla classe L-08 (Ingegneria dell’informazione) e alla classe L-31 (Scienze e tecnologie informatiche);
     Lauree magistrali appartenenti alle classi LM-18 (Informatica), LM-27 (Ingegneria delle Telecomunicazioni), LM-29 (Ingegneria Elettronica), o LM-32 (Ingegneria informatica) o LM-66 (Sicurezza Informatica) o LM-91 (Tecniche e Metodi per la Società dell’Informazione).
    A tali titoli di cui al D.M. 270/2004 sono equiparati i diplomi di laurea dell’ordinamento D.M. 509/1999 (lauree specialistiche, c.d. “prima riforma”), e quelli dell’ordinamento previgente al D.M. 509/1999 (c.d. “vecchio ordinamento”), secondo quanto stabilito dal D.I. 9.07.2009.
    Dove va spedita la domanda: 
    https://terredipianura.elixforms.it/rwe2/module_preview.jsp?MODULE_TAG=CONCORSO_ISTR_INF_TDP_C1_2021
    Contatta l'ente: 
    giuridico@terredipianura.it
    www.terredipianura.it
    Prove d'esame: 
    1) PROVA SCRITTA La prova scritta, in quanto finalizzata ad accertare il grado di conoscenza e competenza del candidato in relazione a quelle richieste per la categoria di inquadramento, può consistere, a scelta della commissione ed anche cumulativamente, nella risoluzione di quesiti a risposta multipla, a risposta sintetica, nello svolgimento di un tema, ovvero nella stesura di un progetto inerente alle materie di seguito indicate. La prova sarà espletata con l'ausilio di strumenti informatici.
    2) PROVA ORALE Consisterà in un colloquio avente ad oggetto le materie sotto indicate.
    ---
    MATERIE OGGETTO DELLE PROVE
     Gestione sistemi e applicativi di posta elettronica, di prodotti e servizi di office automation;
     Firme digitali
     Nozioni su database relazionali e No-SQL;
     Nozioni sul processo di gestione documentale (Linee Guida AGID sulla formazione, gestione e conservazione dei documenti informatici);
     Linguaggio SQL e linguaggi HTML, XML, PHP, java script;
     Architettura di applicativi WEB e CMS;
     Portali web (gestione, strategie, accessibilità dei siti della PA, SPID, PagoPA e ApppIO)
     Principali componenti di un sistema informativo, Personal computer, dispositivi mobile, periferiche locali e di rete, sistemi server: con particolare riferimento alla gestione dello stesso e al mantenimento dei livelli di servizio minimi. (installazione, configurazione e ottimizzazione; sistemi operativi client e server Microsoft Windows, Linux ecc.; Servizi di rete, Active directory, LDAP ecc.)
     Metodologie e tecniche di analisi per la risoluzione di problematiche hardware e software;
     Gestione e configurazione reti di trasmissioni dati TCP/IP, locali e geografiche, apparati di rete (Hub, Bridge, Switch e Router), VLAN, VPN e Proxy;
     Nozioni di sicurezza delle reti informatiche, backup, disaster recovery, Business Continuity, firewall, Antivirus, Antispam e misure minime di sicurezza ICT per la Pubblica Amministrazione;
     Sistemi di virtualizzazione di applicativi e server;
     Open Data;
     Cloud computing;
     Codice dell’Amministrazione Digitale (D.Lgs. 7 marzo 2005, n. 82 e s.m.i. e linee guida AGID);
     Nozioni sull’Ordinamento degli Enti Locali (D.Lgs. 267/2000)
     Nozioni in materia di procedimento amministrativo (L. n. 241/1990 e s.m.i.);
     Piano Triennale per l’Informatica nella Pubblica Amministrazione
    (https://pianotriennale-ict.italia.it/piano/);
     Cenni sui principi normativi in materia di Privacy (Regolamento EU 679/2016);
     Conoscenza della lingua inglese;