• Accedi • Iscriviti gratis
  • AZIENDA SANITARIA LOCALE ROMA 6 - ALBANO LAZIALE, 2 posti di architetto

    Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di due posti di collaboratore tecnico professionale, architetto, categoria D, a tempo pieno ed indeterminato. (GU n.92 del 19-11-2021)

    Occupazione: 
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    2
    Scadenza: 
    20/12/2021
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Titolo di studio: 

    Categorie correlate

    Requisiti: 
    Titoli di studio:
    Laurea di primo livello (ex DM 270/04) in Scienze dell’Architettura (classe di laurea L-17), ovvero in Scienze
    e Tecniche dell’Edilizia (classe di laurea L-23).
    ovvero
    Laurea di primo livello (ex DM 509/99) in Scienze dell’Architettura e dell’Ingegneria Edile (classe di laurea 4)
    ovvero
    Laurea magistrale (ex DM 270/04) in Architettura e ingegneria edile - architettura (classe di laurea LM-4)
    ovvero
    Laurea specialistica (ex DM 509/99) in Architettura e Ingegneria edile (classe di laurea 4/S)
    Ovvero
    Laurea vecchio ordinamento in Architettura
    ovvero
    Altro titolo riconosciuto equipollente ai sensi delle vigenti disposizioni di legge.
    ---
    Abilitazione all’esercizio della professione
    Dove va spedita la domanda: 
    Le domande di partecipazione al concorso dovranno essere presentate esclusivamente in forma telematica accedendo alla home page del sito aziendale (http://www.aslroma6.it) - BANDI E CONCORSI e cliccando sull'icona appositamente dedicata denominata "CONCORSI ASL Roma 6".
    Contatta l'ente: 
    U.O.C. Gestione delle risorse umane - ufficio reclutamento del personale - della ASL Roma 6 - borgo Garibaldi n. 12 - c.a.p. 00041 Albano Laziale (Roma) - tel.: 06 9327 3700 - 3903 - 3835 - 3834 - 3702.
    Prove d'esame: 
    EVENTUALE PRESELEZIONE
    Ai sensi dell’art. 3, comma 4 del D.P.R. 220/2001 in caso di ricezione di un numero di domande superiore a 300 (trecento), l’Azienda si riserva la facoltà di procedere allo svolgimento di una preselezione predisposta direttamente dall’Ente stesso e/o con l’ausilio di aziende specializzate.
    ---
    1) prova scritta: soluzione di quesiti a risposta sintetica o questionario a scelta multipla, su argomenti inerenti ruolo, funzioni e competenze del Tecnico Professionale - Architetto;
    2) prova pratica: soluzione di quesiti a risposta sintetica o multipla tesi alla verifica delle conoscenze delle tecniche specifiche relative all’ambito professionale a concorso ovvero predisposizione di atti connessi alla qualificazione professionale richiesta;
    3) prova orale: sulle materie oggetto della prova scritta e della prova pratica. La prova orale comprenderà anche elementi di informatica e la verifica della conoscenza almeno a livello iniziale di una lingua straniera a scelta tra inglese e francese da specificarsi nella domanda di partecipazione.