• Accedi • Iscriviti gratis
  • AZIENDA ZERO DI PADOVA, 3 medici di medicina e chirurgia d'accettazione e d'urgenza

    Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di tre posti di dirigente medico a tempo indeterminato e con rapporto esclusivo, disciplina di medicina e chirurgia d'accettazione e d'urgenza, area medica e delle specialita' mediche, per la Centrale operativa SUEM. (GU n.90 del 12-11-2021)

    Requisiti: 
    a) Laurea in Medicina e Chirurgia;
    b1) Specializzazione nella disciplina oggetto del concorso o equipollente ovvero specializzazione in disciplina affine, ovvero, in alternativa:
    b2) Regolare iscrizione, in una delle discipline di cui al punto b1), al corso di formazione specialistica, a partire dal terzo anno, ai sensi dell’ art. 1, comma 547, Legge di Bilancio n. 145 del 30/12/2018 e s.m.i..
    c) Iscrizione all’Albo dell’Ordine dei medici - chirurghi.
    Dove va spedita la domanda: 
    Collegarsi al sito internet https://azeroveneto.concorsismart.it e accedere alla piattaforma
    Contatta l'ente: 
    U.O.C. Gestione risorse umane - ufficio programmazione delle risorse e procedure selettive di Azienda Zero - tel. 049/8778443-8444-8442-8312-8186-8115-8311-8105-8310-8146 il lunedì ed il giovedì dalle ore 10,00 alle ore 12,00.
    www.azero.veneto.it
    Prove d'esame: 
    ROCEDURA DI PRESELEZIONE L’Amministrazione, in base al numero delle domande pervenute, si riserva la facoltà di effettuare una preselezione, con l’eventuale ausilio di aziende specializzate in preselezione del personale. I candidati che hanno presentato la domanda con le modalità previste nella sezione “Presentazione delle domande” saranno convocati per sostenere l’eventuale preselezione indipendentemente dalla verifica del possesso dei requisiti di ammissione previsti dal bando. Azienda Zero si riserva di procedere successivamente all’accertamento degli stessi.
    ---
    ---
    PROVA SCRITTA: relazione su caso clinico simulato o su argomenti inerenti alla disciplina messa a concorso o soluzione di una serie di quesiti a risposta sintetica inerenti alla disciplina stessa.
    PROVA PRATICA: su tecniche e manualità peculiari della disciplina messa a concorso. La prova pratica deve comunque essere anche illustrata schematicamente per iscritto.
    PROVA ORALE: sulle materie inerenti alla disciplina a concorso nonché sui compiti connessi alla funzione da conferire. Nell'ambito della prova orale sarà accertata la conoscenza della lingua inglese e la conoscenza dell'uso di apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse. Del giudizio conclusivo di tale verifica si tiene conto ai fini della determinazione del voto relativo alla prova orale.