• Accedi • Iscriviti gratis
  • COMUNE DI PONTE IN VALTELLINA, 1 istruttore direttivo contabile amministrativo

    Concorso pubblico, per esami, per la copertura di un posto di istruttore direttivo contabile amministrativo, categoria D, a tempo pieno ed indeterminato. (GU n.90 del 12-11-2021)

    Requisiti: 
    Diploma di Laurea vecchio ordinamento (DL) in GIURISPRUDENZA o in ECONOMIA E COMMERCIO o in SCIENZE POLITICHE, o equipollenti.
    Dove va spedita la domanda: 
    La domanda di ammissione al concorso deve essere indirizzata, presentandola direttamente o a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento o per via telematica mediante PEC (protocollo.ponteinvaltellina@cert.provincia.so.it) all’Ufficio Protocollo del Comune di Ponte in Valtellina.
    Contatta l'ente: 
    Ufficio personale: tel. 0342/482222.
    www.comune.ponteinvaltellina.so.it
    Prove d'esame: 
    PRESELEZIONE Qualora il numero delle domande di partecipazione sia superiore a 20 (venti), la commissione valuterà l’opportunità di sottoporre i candidati a prova pre-selettiva, consistente nella risoluzione di domande a risposta multipla sulle materie del concorso. L’eventuale prova di preselezione, da effettuare con criteri e modalità assolutamente oggettivi, non rilevante ai fini del punteggio finale della graduatoria di merito del concorso, si concluderà con un giudizio di ammissione o non ammissione a sostenere le successive prove.
    ---
    PROVA SCRITTA: La prova scritta, mirata a verificare la completezza delle conoscenze professionali unitamente alla capacità di sintesi, consisterà nella stesura di uno o più elaborati, ovvero quesiti, ovvero test a risposta multipla o libera, predeterminati secondo le indicazioni della commissione, da svolgere/risolvere in un tempo prestabilito inerenti le seguenti materie: -Nozioni generali di diritto amministrativo, atti e procedimenti amministrativi; -Elementi di diritto costituzionale -Testo Unico delle leggi sull’Ordinamento degli enti locali; -Ordinamento finanziario e contabile degli enti locali ed armonizzazione dei sistemi contabili e degli schemi di bilancio; -Metodologie di controllo di gestione applicato agli enti locali; -Nozioni generali in materia fiscale; -Disciplina del rapporto di lavoro alle dipendenze di Enti locali e Codice di comportamento; -Normativa in materia di prevenzione della corruzione, trasparenza amministrativa, diritto di accesso e trattamento dati personali; -Normativa in materia di contratti pubblici (lavori, servizi e forniture); -Normativa sul procedimento amministrativo, la legge 241/90 e successive modificazioni, - -Legislazione in materia di pubblico impiego e diritti e doveri del dipendente pubblico
    ---
    PROVA ORALE: La prova orale, nelle stesse materie di cui sopra, consisterà in un colloquio motivazionale e professionale volto ad accertare il grado di conoscenza delle materie d'esame, la chiarezza di esposizione, la capacità di collegamento e di sintesi, nonché l’attitudine del Candidato ad assolvere alle funzioni del posto da ricoprire. La commissione giudicatrice procederà, inoltre, durante l’espletamento della prova orale all’accertamento della conoscenza della lingua inglese e dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche.