• Accedi • Iscriviti gratis
  • Regione Lombardia , 20 tecnico

    Concorso pubblico, per esami, per la formazione di una graduatoria per la copertura di venti posti di tecnico, categoria D, a tempo pieno e determinato, per la giunta. (GU n.87 del 2-11-2021)

    Occupazione: 
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    20
    Scadenza: 
    24/11/2021
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea ed extracomunitaria
    Contratto: 
    tempo determinato

    Categorie correlate

    Requisiti: 
    Per poter partecipare alla selezione è richiesta la laurea triennale o la laurea magistrale in una delle seguenti classi:
    - CLASSE L07 Lauree in Ingegneria Civile e Ambientale;
    - CLASSE L34 Lauree in Scienze Geologiche;
    - CLASSE LM04 Lauree Magistrali in Architettura e Ingegneria Edile-Architettura;
    - CLASSE LM23 Lauree Magistrali in Ingegneria Civile;
    - CLASSE LM26 Lauree Magistrali in Ingegneria della Sicurezza;
    - CLASSE LM35 Lauree Magistrali in Ingegneria per l'Ambiente e il Territorio;
    - CLASSE LM73 Lauree Magistrali in Scienze e Tecnologie Forestali ed Ambientali;
    - CLASSE LM74 Lauree Magistrali in Scienze e Tecnologie Geologiche;
    - CLASSE LM75 Lauree Magistrali in Scienze e Tecnologie per l'Ambiente e il Territorio;
    Dove va spedita la domanda: 
    La domanda di partecipazione potrà essere presentata, a partire dalle ore 10:00 del 05.11.2021 ed entro e non oltre le ore 16:00 del 24.11.2021, esclusivamente online, attraverso il portale di Regione Lombardia dedicato ai bandi www.bandi.regione.lombardia.it
    Prove d'esame: 
    L'unica prova scritta si svolgera' da remoto il giorno 26 novembre 2021.
    I candidati riceveranno, entro il 25 novembre 2021, una comunicazione via mail all’indirizzo indicato in fase di presentazione delle domande, dove saranno descritte le modalità di svolgimento della prova e l’orario esatto di convocazione. La stessa sarà anche pubblicata sul portale http://www.bandi.regione.lombardia.it nella sezione dedicata al concorso.
    La prova d’esame consisterà in una prova scritta con quesiti a risposta multipla, di cui una parte a carattere attitudinale e l’altra parte vertente sulle materie di seguito elencate: • Legge 7 agosto 1990, n. 241 - Nuove norme in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai documenti amministrativi; • Art. 163, 191 e 194 del D. Lgs. n. 267/2000 - Ordinamento degli Enti Locali; • Lgs. n. 50/2016 – Codice degli Appalti, con particolare riferimento alle procedure di affidamento, aggiudicazione ed esecuzione dei contratti (Parte II del Codice) e relativo Regolamento di esecuzione e attuazione (D.P.R. 5.10.2010 n. 207); • D. Lgs. n. 1/2018 – Codice della Protezione Civile. Elementi fondamentali di: • Monitoraggio degli investimenti pubblici, sistema CUP e monitoraggio opere pubbliche BDAP-MOP: d.lgs. 29 dicembre 2011, n. 229; • Contabilità speciale/rendiconti: d.lgs. 30 giugno 2011, n. 123.