• Accedi • Iscriviti gratis
  • ESTAR, 4 posti di geometra

    Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di quattro posti di assistente tecnico, geometra, categoria C, a tempo indeterminato. (GU n.84 del 22-10-2021)

    Occupazione: 
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    4
    Scadenza: 
    22/11/2021
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea
    Contratto: 
    tempo indeterminato

    Categorie correlate

    Requisiti: 
    A. Diploma di istruzione secondaria superiore di Geometra conseguito presso un istituto tecnico per geometri statale, paritario o legalmente riconosciuto ovvero possesso del diploma afferente al settore “Tecnologico” indirizzo “Costruzioni, Ambiente e Territorio” di cui al DPR 88/2010 o altro titolo di studio equipollente ai sensi di legge o titolo di studio assorbente
    B. Abilitazione all’esercizio della professione di Geometra
    Dove va spedita la domanda: 
    Le domande di partecipazione al concorso dovranno essere presentate esclusivamente in forma telematica connettendosi al sito Estar: www.estar.toscana.it seguendo il percorso: concorsi → concorsi e selezioni in atto → concorsi pubblici → comparto e compilando lo specifico modulo on-line e seguendo le istruzioni ivi contenute.
    Contatta l'ente: 
    concorsionline@estar.toscana.it
    Prove d'esame: 
    EVENTUALE PRESELEZIONE
    Ai sensi dell’art. 3, comma 4 del D.P.R. 220/2001, al fine di garantire una gestione efficace del concorso, in caso di ricezione di un numero elevato di domande, l’Ente si riserva la facoltà di effettuare una preselezione predisposta direttamente dall’Ente stesso e con l’ausilio di aziende specializzate in selezione del personale. La preselezione, che non è prova concorsuale, consisterà nella risoluzione di un test basato su una serie di domande a risposta multipla su test logici, nozioni di base sulle materie fissate per le prove d’esame e basati sulla risoluzione di casi pratici.
    ---
    • Prova scritta: svolgimento di un tema o soluzione di quesiti a risposta sintetica o multipla o relazione su argomenti scientifici relativi alle materie inerenti al profilo a concorso con particolare riferimento alle materie di seguito elencate:
    - Normativa in materia di tutela della salute e della sicurezza sui luoghi di lavoro (D.Lgs. 81/2008 e s.m.i.), con particolare riferimento ai cantieri temporanei e mobili;
    - Normativa nazionale e regionale in materia di urbanistica, edilizia, beni culturali, paesaggio, ambiente e abbattimento di barriere architettoniche;
    - Requisiti regionali per l’autorizzazione delle strutture sanitarie;
    - Nozioni in materia di estimo e pratiche catastali;
    - Costruzioni edili, tecniche costruttive e manutenzioni del patrimonio degli Enti Sanitari;
    - Analisi dei prezzi, preventivazione, progettazione edilizia e contabilità dei lavori pubblici;
    - Compiti e requisiti del progettista, Direttore dei Lavori, Direttore Operativo, Ispettore di cantiere e Coordinatore per la sicurezza in fase di esecuzione e nell’ambito dei lavori pubblici;
    - Principi generali e regole dell’attività amministrativa, procedimento amministrativo, privacy, trasparenza e accesso;
    - Nozioni generali sulla redazione di atti amministrativi a contenuto tecnico relativi alla gestione di un’opera pubblica;
    - Conoscenza riguardo le modalità di utilizzo di applicativi CAD
    ---
    • Prova pratica: volta a verificare la capacità del candidato ad affrontare operativamente e/o individuare soluzioni di casistiche, temi e problematiche concrete, inerenti le materie della prova scritta; la prova potrà essere svolta anche attraverso quesiti a risposta sintetica o multipla
    ---
    • Prova orale: vertente sugli argomenti oggetto della prova scritta e pratica. Ai sensi degli artt. 3 – comma 5 – e 43 – comma 2 del DPR 220/2001, nel corso della prova orale, sarà accertata la conoscenza almeno a livello iniziale dell'uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse e della lingua Inglese.