• Accedi • Iscriviti gratis
  • ASL di Brindisi , 3 dirigente medico, disciplina di igiene, epidemiologia e sanita' pubblica.

    Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di tre posti di dirigente medico, disciplina di igiene, epidemiologia e sanita' pubblica. (GU n.83 del 19-10-2021)

    Requisiti: 
    A. laurea in medicina e chirurgia;
    B. specializzazione nella disciplina oggetto del concorso o in disciplina equipollente o affine
    D. iscrizione all’albo dell’ordine dei medici chirurghi;
    Dove va spedita la domanda: 
    1. inoltrata a mezzo del servizio postale (raccomandata con avviso di ricevimento) al seguente indirizzo: Azienda Sanitaria Locale Brindisi – Area Gestione del Personale – U.O.S. Assunzioni e Concorsi - Via Napoli n. 8, 72100 BRINDISI. Le domande si considerano prodotte in tempo utile se inoltrate entro e non oltre il termine di scadenza indicato nel bando (A TAL FINE FA FEDE IL TIMBRO POSTALE). La busta dovrà recare la dicitura “contiene domanda di partecipazione a “CONCORSO DIRIGENTE MEDICO DI IGIENE, EPIDEMIOLOGIA E SANITÀ PUBBLICA. La busta deve contenere un’unica domanda di partecipazione. In caso contrario, l’amministrazione non risponde di eventuali disguidi che ne potrebbero derivare.
    2. trasmessa tramite utilizzo della posta elettronica certificata personale del candidato, entro il termine di scadenza del bando, al seguente indirizzo di posta elettronica certificata: protocollo.asl.brindisi@pec.rupar.puglia.it Farà fede la data e l’ora corrispondenti a quelle della ricevuta di accettazione della PEC.
    3. consegnata all’Ufficio Protocollo dell’Azienda Sanitaria Locale Brindisi - Via Napoli n. 8, 72100 BRINDISI. Le domande si considerano prodotte in tempo utile se consegnate entro e non oltre il termine di scadenza indicato nel bando (A TAL FINE FA FEDE IL N. DI PROTOCOLLO AZIENDALE).
    Contatta l'ente: 
    indirizzo mail: areagestionedelpersonale@asl.brindisi.it
    Prove d'esame: 
    Prova scritta: • relazione su caso clinico simulato o su argomenti inerenti alla disciplina messa a concorso, o soluzione di una serie di quesiti a risposta sintetica inerenti alla disciplina stessa. Il superamento della prova scritta è subordinato al raggiungimento di una valutazione di sufficienza, espressa in termini numerici di almeno 21/30.
    Prova pratica: • su tecniche e manualità peculiari della disciplina. La prova pratica deve comunque essere anche illustrata schematicamente per iscritto. Il superamento della prova pratica è subordinato al raggiungimento di una valutazione di sufficienza, espressa in termini numerici di almeno 21/30.
    Prova orale: • sulle materie inerenti alla disciplina a concorso nonchè sui compiti connessi alla funzione da conferire. Il superamento della prova orale è subordinato al raggiungimento di una valutazione di sufficienza, espressa in termini numerici di almeno 14/20.

    Il diario della prova scritta sarà comunicato ai candidati esclusivamente a mezzo PEC, almeno quindici giorni prima della data della prova stessa, all’indirizzo di posta elettronica certificata personale (Pec) degli stessi.