• Accedi • Iscriviti gratis
  • ISTITUTO NAZIONALE DELLA PREVIDENZA SOCIALE, 1858 posti di consulente protezione sociale

    Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di milleottocentocinquantotto posti di consulente protezione sociale, area C. (GU n.78 del 01-10-2021)

    Requisiti: 
    Laurea magistrale/specialistica (LM/LS) in una delle seguenti discipline: finanza (LM-16 o 19/S),ingegneria gestionale (LM-31 o 34/S), relazioni internazionali (LM-52 o 60/S), scienze dell'economia (LM-56 o 64/S), scienze della politica (LM-62 o 70/S), scienze delle pubbliche amministrazioni (LM-63 o 71/S), scienze economiche per l'ambiente e la cultura (LM-76 o 83/S), scienze economico-aziendali (LM-77 o 84/S), scienze per la cooperazione allo sviluppo (LM-81 o 88/S), scienze statistiche (LM-82), metodi per l'analisi valutativa dei sistemi complessi 48/S), statistica demografica e sociale (90/S), statistica economica finanziaria ed attuariale (91/S), statistica per la ricerca sperimentale (92/S), scienze statistiche attuariali e finanziarie (LM-83), servizio sociale e politiche sociali (LM-87), programmazione e gestione delle politiche e dei servizi sociali (57/S), sociologia e ricerca sociale (LM-88), sociologia (89/S), metodi per la ricerca empirica nelle scienze sociali (49/S), studi europei (LM-90 o 99/S), giurisprudenza (LMG-01 o 22/S), teoria e tecniche della normazione e dell'informazione giuridica (102/S) ovvero diploma di laurea (DL) secondo il «vecchio ordinamento» corrispondente ad una delle predette lauree magistrali
    Dove va spedita la domanda: 
    Le domande di partecipazione dovranno essere presentate esclusivamente in via telematica, utilizzando la seguente applicazione: https://concorsi.inps.it.
    Contatta l'ente: 
    www.inps.it
    Prove d'esame: 
    La procedura di concorso prevede due prove scritte e una prova orale.
    ---
    Preselezione
    Nell'eventualita' in cui pervenga un numero di domande di partecipazione superiore a 25.000, al fine di assicurare l'efficacia e la celerita' della procedura selettiva, l'INPS effettuera' una preselezione dei candidati, consistente in quesiti a risposta multipla, di carattere psicoattitudinale, logica, lingua inglese, competenze informatiche, cultura generale.
    ---
    La prima prova scritta consiste in una serie di quesiti a risposta multipla e mira ad accertare la conoscenza delle seguenti materie:
    a) bilancio e contabilita' pubblica;
    b) pianificazione, programmazione e controllo e organizzazione e gestione aziendale;
    c) diritto amministrativo e costituzionale;
    d) diritto del lavoro e legislazione sociale.
    ---
    La seconda prova scritta consiste in una serie di quesiti a risposta multipla e mira ad accertare la conoscenza delle seguenti materie:
    a) scienza delle finanze;
    b) economia del lavoro;
    c) elementi di economia politica;
    d) diritto civile;
    e) elementi di diritto penale.
    ---
    La prova orale vertera' sulle materie oggetto delle prove scritte, nonche' inglese e informatica.