• Accedi • Iscriviti gratis
  • UNIVERSITà «CA' FOSCARI» DI VENEZIA, 1 amministrativo

    Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di un posto di categoria D, a tempo indeterminato, area amministrativa gestionale, per l'area pianificazione e programmazione strategica. (GU n.76 del 24-09-2021)

    Occupazione: 
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    25/10/2021
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Requisiti: 
    Titolo di studio:
    Laurea Magistrale (LM) in Giurisprudenza LMG/01, Scienze della Politica LM/62 e Scienze della Pubblica Amministrazione LM/63 e lauree equiparate
    oppure
    Laurea di primo livello (L) ex DM 270/04 in Scienze dei servizi giuridici L-14, Scienze Politiche e delle Relazioni Internazionali L-36 e lauree equiparate e un anno di esperienza lavorativa specifica attinente la professionalità richiesta.
    (art. 3 del bando di concorso)
    Dove va spedita la domanda: 
    https://apps.unive.it/domandeconcorso/accesso/6-ptaind2021
    Contatta l'ente: 
    Settore concorsi pta email pta.concorsi@unive.it tel.041 234 8208 - 8207- 7003.
    https://www.unive.it/data/38002/?id=2021-UNVE000-0103342
    www.unive.it
    Prove d'esame: 
    Le prove consisteranno in:
    - eventuale prova preselettiva
    - una prova scritta
    - una prova orale
    ---
    Il giorno GIOVEDI’ 9 NOVEMBRE 2021 verranno pubblicati l’avviso di svolgimento o meno della preselezione e il relativo calendario nel sito web di Ateneo all’indirizzo: www.unive.it/concorsi.
    ---
    Il giorno GIOVEDI’ 9 NOVEMBRE 2021 verranno pubblicati nel sito web di Ateneo all’indirizzo: www.unive.it/concorsi , nella pagina riservata al concorso, l’avviso di svolgimento o meno della preselezione e il calendario delle prove d’esame, ovvero un eventuale rinvio.
    ---
    a) una prova scritta a contenuto teorico e/o teorico pratico che verterà sulla verifica delle conoscenze richieste dal ruolo ed indicate all’art. 2 del bando. La prova potrà consistere anche nella risoluzione di domande a risposta aperta e/o multipla e/o nella trattazione di uno o più casi e/o nella risoluzione di una problematica inerente l’applicazione delle conoscenze e capacità caratterizzanti il ruolo.
    b) una prova orale che verterà sull’accertamento delle conoscenze richieste dal profilo e sulla valutazione delle competenze comportamentali possedute. Nel corso del colloquio verranno altresì verificate le attitudini e le motivazioni dei candidati in relazione al posto messo a concorso; verranno inoltre verificate la conoscenza della lingua inglese e le conoscenze informatiche richieste dal bando.