• Accedi • Iscriviti gratis
  • Comune di Modena , 2 agronomo

    Selezione pubblica, per soli esami, per la copertura di due posti di istruttore direttivo tecnico, agronomo, categoria D, con talune riserve. (GU n.75 del 21-9-2021) Modifica e riapertura dei termini della selezione pubblica, Nuova scadenza del termine per la presentazione domande: ore 13,00 del 4 novembre 2021.(GU n.83 del 19-10-2021)

    Occupazione: 
    Posti disponibili: 
    2
    Scadenza: 
    04/11/2021
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea ed extracomunitaria
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Requisiti: 
    Titolo di studio: Laurea triennale appartenente ad una delle seguenti classi, ai sensi del D.M. 509/1999: • Classe 1 - Biotecnologie • Classe 7 - Urbanistica e scienze della pianificazione territoriale e ambientale • Classe 20 - Scienze e tecnologie agrarie, agroalimentari e forestali
    Laurea triennale appartenente ad una delle seguenti classi, ai sensi del D.M. 270/2004: • L-2 Biotecnologie • L-21 Scienze della pianificazione territoriale, urbanistica, paesaggistica e ambientale • L-25 Scienze e tecnologie agrarie e forestali • L-26 Scienze e tecnologie agro-alimentari
    ● Laurea Specialistica appartenente ad una delle seguenti classi specialistiche, ai sensi del D.M. 509/1999: ▪ 3/S (Architettura del paesaggio) ▪ 4/S (Architettura e ingegneria edile) ▪ 7/S (Biotecnologie agrarie) ▪ 38/S (Ingegneria per l'ambiente e il territorio) ▪ 54/S (Pianificazione territoriale urbanistica e ambientale)▪ 74/S (Scienze e gestione delle risorse rurali e forestali) ▪ 77/S (Scienze e tecnologie agrarie) ▪ 78/S (Scienze e tecnologie agroalimentari) ▪ 79/S (Scienze e tecnologie agrozootecniche) ▪ 82/S (Scienze e tecnologie per l'ambiente e il territorio) ▪ 88/S (Scienze per la cooperazione allo sviluppo) oppure ● Laurea Magistrale appartenente ad una delle seguenti classi magistrali, ai sensi del D.M. 270/2004: ▪ LM-3 (Architettura del paesaggio) ▪ LM-4 (Architettura e ingegneria edile – architettura) ▪ LM-7 (Biologie agrarie) ▪ LM-35 (Ingegneria per l’ambiente e il territorio) ▪ LM-48 (Pianificazione territoriale urbanistica e ambientale) ▪ LM-69 (Scienze e tecnologie agrarie) ▪ LM-70 (Scienze e tecnologie alimentari) ▪ LM-73 (Scienze e tecnologie forestali e ambientali) ▪ LM-75 (Scienze e tecnologie per l'ambiente e il territorio) ▪ LM-81 (Scienze per la cooperazione allo sviluppo) ▪ LM-86 (Scienze zootecniche e tecnologie animali) oppure ● Lauree conseguite secondo il vecchio ordinamento in: Architettura - Biotecnologie indirizzo Biotecnologie agrarie e vegetali – Ingegneria per l’ambiente e il territorio – Pianificazione territoriale, urbanistica e ambientale – Scienze forestali – Scienze agrarie – Scienze e tecnologie alimentari – Scienze e tecnologie delle produzioni animali – Scienze ambientali.
    2) Possesso dell'abilitazione all’esercizio della professione di Dottore Agronomo o Dottore Forestale (sezione A o B);
    3) Possesso della patente di guida cat. B in corso di validità e disponibilità alla conduzione dei veicoli in dotazione all'Ente
    Dove va spedita la domanda: 
    La domanda di ammissione alla selezione potrà essere inoltrata in VIA TELEMATICA COMPILANDO L'APPOSITO MODULO ON LINE disponibile nel sito istituzionale www.comune.modena.it - sezione bandi di concorso Per l'accesso al portale per la compilazione della domanda di partecipazione al concorso occorre essere accreditati al Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID): https://www.spid.gov.it
    Contatta l'ente: 
    Tel. 059 2032839 - 2032841 - 2032843 o 2032914.
    Prove d'esame: 
    – una PROVA PRESELETTIVA che si effettuerà solo nel caso in cui pervengano più di 100 domande.
    – una PROVA SCRITTA alla quale saranno ammessi tutti coloro che avranno presentato domanda in possesso dei requisiti, se in numero inferiore o uguale a 100, oppure i primi 100 candidati della graduatoria redatta a seguito della preselezione in ordine di punteggio decrescente e che hanno comunque ottenuto il punteggio minimo di 21/30.
    - una PROVA ORALE a cui saranno ammessi tutti i candidati che hanno conseguito il punteggio di almeno 21/30 nella prova scritta.