• Accedi • Iscriviti gratis
  • COMUNE DI SOSPIRO, 1 operaio specializzato manutentore e necroforo

    Selezione pubblica, per esami, per la copertura di un posto di operaio specializzato manutentore e necroforo, categoria B, a tempo pieno ed indeterminato, per l'area tecnica. (GU n.74 del 17-09-2021)

    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    18/10/2021
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Titolo di studio: 
    Requisiti: 
    Titolo di studio: scuola dell’obbligo
    Patente di guida categoria B
    Dove va spedita la domanda: 
    Le domande di ammissione al concorso pubblico, redatte in carta semplice, devono pervenire all’Ufficio Protocollo del Comune di Sospiro Piazza Libertà, 12 – 26048 Sospiro- anche mediante PEC all’indirizzo seguente indirizzo: comune.sospiro@pec.regione.lombardia.it
    Contatta l'ente: 
    Comune di Sospiro – Area amministrativa e Contabile – Sig.ra Soragni Laura tel. 0372/623101 int. 6 negli orari di apertura degli uffici comunali.
    www.comune.sospiro.cr.it
    Prove d'esame: 
    Preselezione e prove d’esame
    Le prove d’esame, verteranno sui seguenti argomenti:
    - Interventi di manutenzione stradale, di immobili, strutture comunali, manufatti in ferro, aree a verde, compreso i cimiteri;
    - Uso di attrezzature per interventi manutentivi;
    - Conoscenza dei materiali e delle tecniche utilizzate nel settore manutentivo in generale;
    - Codice della strada: segnaletica stradale e norme di comportamento;
    - Sicurezza sul lavoro: nozioni fondamentali, luoghi di lavoro, uso di attrezzature di lavoro e dispositivi di protezione individuale, movimentazione manuale di carichi, agenti fisici (rumore e vibrazione),
    sostanze pericolose (rischio chimico e biologico), segnaletica temporanea per cantieri e/o lavori stradali;
    - Elementi di legislazione sugli enti locali;
    - Diritti, doveri e responsabilità del pubblico dipendente.
    ---
    Le prove saranno così articolate:
    • Una preselezione (solo se perverranno più di 20 domande valide di ammissione) con domande a risposta multipla riguardante i temi inerenti al bando, integrate con argomenti di cultura generale: punti massimi riconosciuti: 30/30. Saranno ammessi alle prove scritte e pratica coloro che hanno conseguito una valutazione di almeno 18/30. Il punteggio di tale prova non sarà computato ai fini della graduatoria finale.
    • Una prova scritta avente per oggetto domande a risposta multipla sulle materie oggetto di esame tesa all'accertamento delle conoscenze richieste dal profilo professionale. Punti massimi riconosciuti: 30/30. La prova si intende superata con una votazione di almeno 21/30.
    • Una prova pratica – operativa atta ad accertare le mansioni connesse al posto in concorso, consisterà nello svolgimento di alcune opere manutentive nell’ambito delle lavorazioni edili, di giardinaggio, elettriche, idrauliche, anche con l’utilizzo di attrezzature tecniche ed, in generale, di tecniche di costruzione, installazione, manutenzione e riparazioni murarie e stradali. Punti massimi riconosciuti: 30/30. La prova si intende superata con una votazione di almeno 21/30.
    • Una prova orale con attribuzione di un punteggio massimo di punti 30/30. La prova è costituita da un colloquio con la Commissione Giudicatrice che procederà, oltre all’accertamento delle conoscenze sulle materie d’esame, anche all’accertamento della conoscenza di base delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse e all’accertamento della conoscenza scolastica della lingua inglese o francese. Il colloquio si intende superato con una votazione di almeno21/30.