COMUNE DI SAN DONA' DI PIAVE, 1 istruttore direttivo tecnico

Anteprima

Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di un posto di istruttore direttivo servizi tecnici, categoria D, a tempo pieno ed indeterminato. (GU n.72 del 10-09-2021)

Scheda

Località
Posti
1
Scadenza
Scaduto
Tipo

Bando e allegati

E' indetto concorso pubblico, per titoli ed esami, per la
copertura a tempo pieno ed indeterminato, di un posto di istruttore
direttivo servizi tecnici, categoria D, posizione economica D1.


Il bando di selezione con l'indicazione dei requisiti e delle
modalita' di partecipazione e' disponibile nel sito internet
http://www.sandonadipiave.net/_- sezione Amministrazione trasparente
- sottosezione Bandi di concorso.


Scadenza presentazione domande: entro il trentesimo giorno
successivo alla data di pubblicazione del presente estratto nella
Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana - 4ª Serie speciale
«Concorsi ed esami».


Qualora detto giorno sia festivo, il termine e' prorogato al
primo giorno successivo non festivo.


Per eventuali chiarimenti ed informazioni, gli aspiranti potranno
rivolgersi al servizio risorse umane del comune, tel.
0421-590741/590744.

Requisiti e titoli di studio

Diploma di laurea specialistica (nuovo ordinamento) in una delle seguenti classi:
- LM-3 Architettura del paesaggio
- LM-4 Architettura e ingegneria edile-architettura
- LM-23 Ingegneria civile
- LM-35 Ingegneria per l’ambiente e il territorio
- LM-48 Pianificazione territoriale urbanistica e ambientale
oppure
Diploma di laurea in una delle seguenti classi:
Ordinamento DM 04.08.2000 Ordinamento DM 16.03.2007
4 Architettura e ingegneria civile L-7 Ingegneria civile e ambientale
7 Urbanistica e scienze della pianificazione territoriale e ambientale
L-17 Scienze dell’architettura
8 Ingegneria civile e ambientale
L-21 Scienze della pianificazione territoriale, urbanistica, paesaggistica e
ambientale
L-23 Scienze e tecniche dell’edilizia
---
Patente cat. B
Titoli di studio richiesti

Prove d'esame

Le prove d’esame verteranno sulle seguenti materie:
1) Nozioni di diritto costituzionale e diritto amministrativo, con particolare riferimento all’ente Comune, e di diritto civile con riferimento ai principi generali;
2) Legislazione sulle autonomie locali e legge sul procedimento amministrativo e sul diritto di accesso ai documenti amministrativi;
3) Diritti, doveri e responsabilità dei dipendenti pubblici;
4) Regolamenti comunali;
5) Legislazione sui lavori pubblici;
6) Legislazione comunitaria e statale in materia di appalti di opere pubbliche e di forniture di beni e servizi;
7) Legislazione sulla sicurezza degli ambienti di lavoro, con particolare riferimento alla sicurezza sui cantieri;
8) Inventario beni immobili e demaniali comunali;
9) Espropriazione per pubblica utilità;
10) Normativa in materia di protezione civile ;
11) Nozioni sulla costruzione e sistemi di impianti di depurazione e loro mantenimento;
12) Controllo delle acque, igiene del suolo e dell’abitato;
13) Legislazione regionale in materia di rifiuti e depurazione acque;
14) Legislazione in materia di ambiente ed inquinamento;
15) Legislazione in materia di raccolta e smaltimento dei rifiuti solidi urbani ed industriali: scarichi liquidi, fanghi e processi di incenerimento;
16) Legislazione nazionale e regionale sull’urbanistica, edilizia privata, programmi di fabbricazione, piani regolatori, piani di edilizia economica e popolare, piani di intervento produttivo, VIA e VAS;
17) Gestione urbanistica del territorio;
18) Sistemi informativi e cartografici e di topografia;
19) Elementi di amministrazione del patrimonio e di contabilità generale dello Stato;
20) Metodologia del controllo di gestione economico-finanziaria;
21) Organizzazione del lavoro ed utilizzo del personale;
22) Elementi di amministrazione del patrimonio e di contabilità generale dello Stato;
23) Elementi di legislazione sul commercio, sugli esercizi pubblici e sulla pubblica sicurezza;
24) Metodologia del controllo di gestione economico-finanziaria.
---
L’esame consisterà in:
 una prova scritta teorica sulle materie previste dal programma d’esame. La prova può consistere in una serie di quesiti a risposta sintetica o appositi test bilanciati;
 una prova orale sulle materie previste dal programma d’esame.
Nelle prove si provvederà anche all’accertamento delle conoscenze dell'uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse e della lingua inglese.

Dove va spedita la domanda

La domanda come da fac simile messo a disposizione ed allegato al presente, potrà essere presentata in una delle seguenti modalità:
✔ a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno indirizzata al Comune di San Dona' di Piave - Piazza Indipendenza n. 13 - 30027 San Dona' di Piave (VE);
✔ direttamente all’Ufficio Protocollo del Comune di San Dona' di Piave (negli orari di apertura al pubblico);
✔ invio all'indirizzo di Posta Elettronica Certificata protocollo.comune.sandonadipiave.ve@pecveneto.it

Contatta l'ente

Servizio risorse umane del comune, tel. 0421-590741/590744.
www.sandonadipiave.net

Categorie correlate

Valuta la tua preparazione al concorso con i seguenti QUIZ online GRATUITI. Risposte esatte al termine del test.

Commenti