• Accedi • Iscriviti gratis
  • COMANDO GENERALE DELLA GUARDIA DI FINANZA, 1409 allievi finanzieri anno 2021

    Concorso pubblico, per titoli ed esami, per il reclutamento di millequattrocentonove allievi finanzieri - Anno 2021. (GU n.72 del 10-09-2021)

    Occupazione: 
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1 409
    Scadenza: 
    10/10/2021
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Italiana
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Titolo di studio: 

    Categorie correlate

    Requisiti: 
    a) abbiano, alla data di scadenza del termine per la presentazione della domanda di cui all'art. 3, comma 1, compiuto il diciottesimo anno e non abbiano superato il giorno di compimento del ventiseiesimo anno di eta'.
    b) godano dei diritti civili e politici;
    c) siano in possesso, alla data di scadenza del termine per la presentazione della domanda di cui all'art. 3, comma 1, del diploma di istruzione secondaria di secondo grado che consenta l'iscrizione ai corsi per il conseguimento della laurea, a eccezione dei volontari delle Forze armate in servizio al 31 dicembre 2020 ovvero congedati entro tale data a cui e' richiesto, se concorrono per i posti a loro riservati, il diploma di istruzione secondaria di primo grado;
    d) non siano stati ammessi a prestare il servizio civile nazionale quali obiettori di coscienza ovvero abbiano rinunciato a tale status, ai sensi dell'art. 636, comma 3, del decreto legislativo 15 marzo 2010, n. 66;
    e) alla data dell'effettivo incorporamento, non siano imputati, non siano stati condannati ne' abbiano ottenuto l'applicazione della pena ai sensi dell'art. 444 del codice di procedura penale per delitti non colposi, ne' siano o siano stati sottoposti a misure di prevenzione;
    f) non si trovino, alla data dell'effettivo incorporamento, in situazioni comunque incompatibili con l'acquisizione o la conservazione dello stato giuridico di finanziere;
    g) siano in possesso dei requisiti di cui all'art. 26 della legge 1° febbraio 1989, n. 53. A tal fine, il Corpo della guardia di finanza accerta, d'ufficio, l'irreprensibilita' del comportamento del candidato in rapporto alle funzioni proprie del grado da rivestire. Sono causa di esclusione dall'arruolamento anche l'esito positivo agli accertamenti diagnostici, la guida in stato di ebbrezza costituente reato, l'uso o la detenzione di sostanze stupefacenti o psicotrope a scopo non terapeutico, anche se saltuari, occasionali o risalenti;
    h) non siano stati destituiti, dispensati o dichiarati decaduti dall'impiego presso una pubblica Amministrazione, licenziati dal lavoro alle dipendenze delle pubbliche amministrazioni a seguito di procedimento disciplinare ovvero prosciolti, d'autorita' o d'ufficio, da precedente arruolamento nelle Forze armate o di polizia, a eccezione, per il contingente ordinario, dei proscioglimenti per inattitudine al volo o alla vita di bordo e, per il contingente di mare, dei proscioglimenti per inattitudine al volo;
    i) non siano stati dimessi, per motivi disciplinari o per inattitudine alla vita militare, da accademie, scuole o istituti di formazione delle Forze armate o di polizia.
    Dove va spedita la domanda: 
    https://concorsi.gdf.gov.it - seguendo le istruzioni del sistema automatizzato
    Contatta l'ente: 
    https://concorsi.gdf.gov.it
    Prove d'esame: 
    I candidati che abbiano validamente presentato domanda di partecipazione al concorso e non abbiano ricevuto comunicazione di esclusione, sosterranno, a partire dal 25 ottobre 2021, la prova scritta di preselezione consistente nella somministrazione di un questionario composto da novanta domande a risposta multipla di cui:
    a) trentacinque volte ad accertare le abilita' logico-matematiche;
    b) venticinque volte ad accertare la conoscenza orto-grammaticale e sintattica della lingua italiana;
    c) trenta vertenti su argomenti di storia, educazione civica e geografia (dieci per ogni materia).
    ---
    I candidati idonei alla prova scritta di preselezione alle prove di efficienza fisica consistenti:
    a) per il contingente ordinario, nei seguenti esercizi ginnici:
    1) prove obbligatorie di salto in alto, corsa piana 1000 m. e piegamenti sulle braccia;
    2) prova facoltativa a scelta tra corsa piana 100 m. e prova di nuoto 25 m. stile libero;
    b) per il contingente di mare, nei seguenti esercizi ginnici:
    1) prove obbligatorie di salto in alto, corsa piana 1000 m. e prova di nuoto 25 m. stile libero;
    2) prova facoltativa a scelta tra corsa piana 100 m. e piegamenti sulle braccia.
    ---
    Accertamento dell'idoneita' psico-fisica 1. La Sottocommissione di cui all'art. 7, comma 1, lettera b), provvede all'accertamento dell'idoneita' psico-fisica al servizio incondizionato nel Corpo della guardia di finanza nei confronti dei candidati idonei alle prove di efficienza fisica di cui all'art. 12 in ragione delle condizioni in cui si trovano al momento della visita medica di primo accertamento effettuata presso il Centro di reclutamento della Guardia di finanza, via delle Fiamme Gialle n. 18 - 00122 Roma/Lido di Ostia.

    L'accertamento dell'idoneita' attitudinale e' finalizzato a riscontrare il possesso del profilo attitudinale richiesto per il ruolo ambito. 3. Detto accertamento si articola in: a) uno o piu' test attitudinali, per valutare le capacita' di ragionamento; b) uno o piu' test di personalita' per acquisire elementi circa il carattere, le inclinazioni e la struttura personologica del candidato; c) uno o piu' questionari biografici e/o motivazionali, per valutare le esperienze di vita passata e presente nonche' l'inclinazione a intraprendere lo specifico percorso; d) un colloquio attitudinale, a cura di ufficiali periti selettori, per un esame diretto dei candidati, alla luce delle risultanze dei predetti test e questionari; e) un eventuale secondo colloquio, a cura di uno psicologo.-