• Accedi • Iscriviti gratis
  • Agenzia di Tutela della Salute Val Padana di Mantova, direzione della struttura complessa UOC Area coordinamento igiene alimenti di origine animale

    Conferimento dell'incarico quinquennale di direzione della struttura complessa UOC Area coordinamento igiene alimenti di origine animale. (GU n.71 del 07-09-2021)

    Requisiti: 
    a) laurea in Medicina Veterinaria;
    b) anzianità di servizio di sette anni
    c) iscrizione all'Albo professionale
    Dove va spedita la domanda: 
    - consegna all'Ufficio Protocollo Generale dell’ATS VAL PADANA:
    Sede territoriale di Mantova: Via dei Toscani, 1, 46100 Mantova, Palazzina 3, nei seguenti orari: Lunedì dalle ore 8:30 alle ore 13:00 e dalle ore 14:00 alle ore 16:30 Martedì dalle ore 8:30 alle ore 13:00 e dalle ore 14:00 alle ore 16:30 Mercoledì dalle ore 8:30 alle ore 13:00 Giovedì dalle ore 8:30 alle ore 16:30 (continuato) Venerdì dalle ore 8:30 alle ore 13:00 Telefono 0376 334534-0376 334533 Sede territoriale di Cremona: Via San Sebastiano, 14, 26100 Cremona, Edificio D, nei seguenti orari: lunedì e mercoledì dalle 8.30 alle 16.30 martedì, giovedì e venerdì dalle 8.30 alle 12.30.
    Telefono 0372 497222
    All’atto di consegna della domanda, presentarsi con copia dell’istanza, sulla quale, su apposita richiesta, verrà rilasciata ricevuta di consegna;

    - trasmissione a mezzo del servizio postale con plico raccomandato A.R.;

    - trasmissione tramite utilizzo di posta elettronica certificata personale del candidato (domanda e relativi allegati in un unico file formato PDF) al seguente indirizzo protocollo@pec.ats-valpadana.it, (solo se si dispone di posta elettronica certificata personale).
    Contatta l'ente: 
    Per ogni informazione gli interessati possono rivolgersi alla U.O.C. Gestione risorse umane dell'ATS Val Padana - sede territoriale di Mantova - via dei Toscani n. 1 - Mantova (tel. 0376/334.715/712) - orario dal lunedi' al venerdi' dalle ore 9,00 alle ore 11,00 e/o visitare il sito internet www.ats-valpadana.it sezione Amministrazione trasparente > Bandi di Concorso.
    Prove d'esame: 
    Il colloquio è diretto alla valutazione:
    a) delle capacità professionali nell’Area oggetto della selezione con riferimento anche alle esperienze professionali documentate, rispondenti al fabbisogno determinato dall’Azienda (massimo punti 30).
    b) delle capacità gestionali, organizzative e di direzione con riferimento alle caratteristiche dell’incarico da svolgere, rispondenti al fabbisogno determinato dall’Agenzia (massimo punti 30).