• Accedi • Iscriviti gratis
  • PROVINCIA DI VARESE, 1 istruttore direttivo per la comunicazione

    Concorso pubblico, per esami, per la copertura di un posto di istruttore direttivo per la comunicazione, categoria D, a tempo indeterminato e parziale diciotto ore settimanali, per l'area presidenza, segreteria e Direzione generale. (GU n.68 del 27-08-2021)

    Requisiti: 
    − Diploma di laurea (vecchio ordinamento) in:
    Scienze della Comunicazione, Relazioni pubbliche.
    − Diploma di laurea (DM 509/99) in:
    14 Scienze della Comunicazione
    − Diploma di laurea triennale (DM 270/04) in:
    L-20 Scienze della Comunicazione
    − Diploma di laurea specialistica (DM 509/99) in:
    13/S Editoria, comunicazione multimediale e giornalismo, 59/S Pubblicità e comunicazione d’impresa, 67/S Scienze della comunicazione sociale ed istituzionale, 100/S Tecniche e metodi per la società dell’informazione, 101/S Teoria della comunicazione,
    − Diploma di laurea magistrale (DM 270/04) in:
    LM-19 Informazione e sistemi editoriali, LM-59 Scienze della comunicazione pubblica, d’impresa e pubblicità, LM-91 Tecniche e metodi per la società dell’informazione, LM-92 Teorie della comunicazione, LM-93 Teorie e metodologie dell’e-learning e della media education.
    Dove va spedita la domanda: 
    Provincia di Varese, Piazza Libertà, 1, 21100 Varese
    PEC istituzionale@pec.provincia.va.it
    Contatta l'ente: 
    Ufficio personale (tel. 0332/252263-252002) nei seguenti giorni: dal lunedì al venerdì dalle ore 9,30 alle ore 12,30, il martedì e il giovedì anche dalle ore 15,00 alle ore 16,30 oppure scrivendo una e-mail all'indirizzo di posta elettronica: ufficioconcorsi@provincia.va.it
    www.provincia.va.it
    Prove d'esame: 
    PRESELEZIONE
    L’Amministrazione si riserva di effettuare la preselezione in ragione delle domande pervenute. La preselezione potrà essere predisposta anche da aziende specializzate in selezione del personale. La preselezione consisterà in quiz di tipo attitudinale logico-matematico e di conoscenza delle materie d'esame di seguito indicate.
    ---
    PROVA SCRITTA
    La prova scritta si svolgerà in forma digitale da remoto vertente sulle seguenti materie:
    − teoria e tecniche della comunicazione pubblica;
    − legislazione in materia di disciplina delle attività di informazione e di comunicazione delle Pubbliche
    Amministrazioni;
    − comunicazione pubblica mediante i social media;
    − interazione con gli stakeholder mediante le nuove tecnologie;
    − teorie, tecniche e strumenti dell’ufficio stampa e del linguaggio giornalistico;
    − conoscenza delle tecniche di gestione e implementazione di contenuti di siti web;
    − nozioni del Testo Unico sull’ordinamento degli Enti Locali (D.Lgs 267/2000) e L. 56/2014 con riferimento alle disposizioni sulle Province;
    − Statuto della Provincia di Varese;
    − norme in materia di trasparenza, accesso civico semplice e generalizzato, prevenzione della corruzione (L. 190/2012, D.Lgs 39/2013, D.Lgs 33/2013);
    − norme in merito alla tutela dei dati personali e Regolamento Europeo 2016/679 (GDPR);
    − norme del Codice dell’Amministrazione Digitale (D.Lgs 82/2005 e successivi aggiornamenti);
    − norme in materia di procedimento amministrativo, con particolare riferimento al provvedimento amministrativo, di diritto di accesso (L. 241/1990 e s.m.i. e DPR 184/2006) e in materia di documentazione amministrativa (DPR 445/2000);
    − norme sull'ordinamento del pubblico impiego e codice di comportamento (D.Lgs 165/2001, DPR 62/2013);
    − principali reati contro la Pubblica Amministrazione.
    ---
    PROVA ORALE
    La prova orale si svolgerà in presenza, consisterà in un colloquio avente ad oggetto le materie della prova scritta e sarà altresì finalizzato ad accertare la professionalità posseduta. La commissione provvederà anche all’accertamento della conoscenza della lingua inglese e per i candidati stranieri quella della lingua italiana parlata e scritta.