• Accedi • Iscriviti gratis
  • PROVINCIA DI CASERTA. 44 posti vari

    Selezioni pubbliche per la copertura di posti per vari profili professionali e con talune riserve. (GU n.62 del 06-08-2021)

    Requisiti: 
    DIRIGENTE TECNICO
    - Laurea specialistica/magistrale in Ingegneria o diploma di laurea in Ingegneria (vecchio ordinamento)
    - Iscrizione all’albo professionale
    - Esperienza maturata (vedi bando)
    DIRIGENTE AMMINISTRATIVO
    - Laurea specialistica/magistrale in Giurisprudenza o titolo equipollente ex lege
    - Esperienza maturata (vedi bando)
    ISTRUTTORE DIRETTIVO TECNICO
    - Diploma di laurea in Ingegneria o Architettura; diploma di laurea in Ingegneria Civile o Architettura (vecchio ordinamento) oppure Laurea appartenente alle seguenti classi: Classe delle lauree magistrali in Ingegneria Civile (LM-23) o Architettura (LM-4), Ingegneria dei sistemi Edilizi (LM-24), Ingegneria per l’ambiente e il territorio (LM-35), Pianificazione territoriale e urbanistica e ambientale (LM-48)
    ISTRUTTORE DIRETTIVO INFORMATICO
    - Laurea in Informatica(L-31) oppure Laurea Magistrale in Informatica (LM-18) Laurea Magistrale in Sicurezza Informatica (LM-66), Laurea magistrale in Ingegneria Informatica (LM-32)
    AVVOCATO
    - Laurea Specialistica o Magistrale in Giurisprudenza o titolo equipollente ex legge riconosciuto all’esercizio della professione di Avvocato
    - Possesso dell’abilitazione professionale all’esercizio della professione di Avvocato
    ISTRUTTORE DIRETTIVO AMMINISTRATIVO
    - Diploma di laurea 1^livello (laurea triennale) in Scienze dei Servizi giuridici (LM-14), Scienze dell’Amministrazione e dell’Organizzazione(classe L 16), Scienze dell’Economia e della gestione aziendale (classe L-18), Scienze Economiche (classe L-33), ovvero Diploma di laurea (DL) vecchio ordinamento in Giurisprudenza ed Economia e Commercio e titoli equipollenti o equiparata laurea Magistrale (DM n.270/2004) o laurea Specialistica (DM n.509/1999)
    ISTRUTTORE DIRETTIVO CONTABILE
    - Diploma di laurea 1^livello (laurea triennale) in Scienze dell’Economia e della gestione aziendale (classe L18), Scienze Economiche (classe L-33), Scienze dei Servizi Giuridici (L-14), Scienze dell’Amministrazione e dell’Organizzazione(classe L 16), Diploma di laurea (DL) vecchio ordinamento in Giurisprudenza ed Economia e Commercio e titoli equipollenti o equiparata laurea Magistrale (DM n.270/2004) o laurea Specialistica (DM n.509/1999)
    ISTRUTTORE DIRETTIVO AMMINISTRATIVO PART-TIME
    - Laurea vecchio ordinamento (DL) in Lettere con indirizzo archeologico o in Beni culturali o in Conservazione dei beni culturali con indirizzo archeologico o Laurea Specialistica (LS - DM n.509/1999) o Laurea magistrale (LM - DM n.270/2004) in discipline archeologiche o equipollenti.
    ISTRUTTORE TECNICO
    Diploma di Istituto Tecnico Settore Tecnologico di cui al D.P.R. 15 marzo 2010 n. 88 appartenente al seguente indirizzo: costruzioni, ambiente e territorio (diploma di perito edile e diploma di geometra del previgente ordinamento). Pur non essendo in possesso di uno dei titoli anzidetti, il possesso di titolo di studio superiore assorbente e attinente rispetto a quello richiesto:
    - Laurea triennale di cui al D.M. 270/2004 oppure laurea equiparata (laurea ex D.M. n. 509/1999) secondo quanto previsto nel D.M. 9 luglio 2009 appartenente alle seguenti classi:
    · L-7 Ingegneria civile e ambientale
    · L-17 Scienze dell’architettura
    · L-21 Scienze della pianificazione territoriale, urbanistica, paesaggistica e ambientale · L-23 Scienze e tecniche dell’edilizia oppure diploma ex D.P.R. 162/1982 o diploma universitario ex L. n. 341/1990 equiparati secondo quanto previsto nel D.M. 11 novembre 2011 ed integrato con il D.M. 8/1/2013
    Oppure
    - Laurea magistrale di cui al D.M. 270/2004 oppure titolo di laurea equiparato (laurea specialistica o diploma di laurea del vecchio ordinamento) secondo quanto previsto nel D.M. 9 luglio 2009, appartenente alle seguenti classi:
    · LM – 3 Architettura del paesaggio
    · LM – 4 Architettura e ingegneria edile-architettura
    · LM – 23 Ingegneria civile
    · LM – 24 Ingegneria dei sistemi edilizi
    · LM – 26 Ingegneria della sicurezza
    · LM – 35 Ingegneria per l’ambiente e il territorio
    · LM – 48 Pianificazione territoriale urbanistica e ambientale
    ISTRUTTORE INFORMATICO
    - Diploma di Istituto Tecnico settore tecnologico ad indirizzo Informatica o Telecomunicazioni articolazione informatica o telecomunicazioni oppure “vecchio” Diploma di perito industriale indirizzo informatico oppure lauree triennali o magistrali in scienze dell’informazione (vecchio ordinamento), informatica, ingegneria informatica.
    ISTRUTTORE DI VIGILANZA
    Diploma di istruzione secondaria superiore
    - Patente di abilitazione alla guida di autoveicoli (B)
    ISTRUTTORI AMMINISTRATIVI 4 posti
    - Diploma di istruzione secondaria superiore
    ISTRUTTORE CONTABILE 2 posti
    - Diploma di Ragioniere e Perito commerciale o titolo equipollente di: Analista Contabile e Operatore Commerciale (PR 253/70 – all H). Il possesso di Laurea in Economia e Commercio o di Laurea in Economia Aziendale o equipollente assorbe l’assenza del diploma di Ragionerie e Perito Commerciale
    DIRIGENTE TECNICO ex art. 210
    a)- titolo di studio: diploma di laurea in ingegneria ed architettura, conseguite con il vecchio ordinamento universitario o diploma di laurea specialistica o di laurea magistrale equiparati ad uno dei citati diplomi di laurea del vecchio ordinamento. L’eventuale equiparazione del titolo di studio deve essere precisata mediante indicazione della specifica disposizione normativa che la prevede, a cura e onere del candidato. Per i titoli conseguiti all'estero è richiesto lo specifico provvedimento di riconoscimento di validità da parte delle competenti autorità ministeriali. b)- possesso dell’abilitazione all’esercizio della professione relativa al diploma di laurea posseduto.
    Dove va spedita la domanda: 
    https://provinciacaserta.concorsi-pubblici.online/
    ---
    Dirigente tecnico ex. art. 210
    (PEC) all’indirizzo: protocollo@pec.provincia.caserta.it
    a mano, presso l’Ufficio Protocollo della Provincia di Caserta, Via Lubich, n. 6 – 81100 CASERTA
    Contatta l'ente: 
    Settore Organizzazione e Personale della Provincia di Caserta (telefono +39.0823.2478193; e-mail personale@provincia.caserta.it).
    www.provincia.caserta.it
    Prove d'esame: 
    PRESELEZIONE
    Ai sensi dell’art. 23 del vigente regolamento per la disciplina dei concorsi e per le altre procedure di selezione, approvato con Decreto monocratico del Presidente n.22 del 25.01.2021, qualora il numero delle domande di partecipazione pervenute sia superiore alle 80 unità, la selezione sarà preceduta da una prova preselettiva, consistente in un test, da risolvere in 30 (trenta) minuti, composto da n. 30 (trenta) quesiti a risposta multipla diretti a verificare la conoscenza delle materie di cui all’art. 7 del presente avviso.
    ---
    Le prove d’esame consisteranno, in coerenza con il DPR 487/94 in due prove scritte ed una prova orale ed avranno ad oggetto le seguenti materie:
    a) Diritto costituzionale ed amministrativo;
    b) Ordinamento delle Autonomie Locali: D.Lgs 267/2000;
    c) Normativa in materia di procedimento amministrativo e disciplina del diritto di accesso ai documenti amministrativi: L. 241/90; Normativa in materia di anticorruzione (L.190/2012) e trasparenza (D.Lgs 33/2013) e accesso civico, Codice dell’Amministrazione digitale e GDPR 679/2016;
    d) Norme generali sull'ordinamento del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni, D.Lgs. 30 marzo 2001, n. 165, Riforma Madia L. 124/2015 e Decreti attuativi;
    e) Normativa in materia di codice dei contratti (D.lgs n. 50/2016);
    f) Nozioni in materia di contabilità delle autonomie locali, ed in materia sull’armonizzazione dei sistemi contabili (d.lgs. n. 118/2011);
    g) Statuto e Regolamenti della Provincia di Caserta con particolare riferimento al regolamento di contabilità;
    h) Responsabilità civile, penale, amministrativa e contabile del pubblico dipendente e Comportamento e doveri del pubblico dipendente; Disciplina sulla sicurezza sui luoghi di lavoro;
    i) Gestione informatica della documentazione amministrativa;
    j) Siti Web della PA: normativa, progettazione, tecnologie di sviluppo e gestione di portali e servizi online per la PA;
    k) Metodologie di progettazione, sviluppo e test del software;
    l) Applicazioni e tecnologie per lo smart working;
    m) Attività di informazione e di comunicazione, esterna ed interna, delle pubbliche amministrazioni, tramite strumenti digitali;
    n) Nozioni di diritto penale con particolare riferimento ai Reati contro la pubblica amministrazione.
    a) Misurazione e valutazione della performance dell’Amministrazione Pubblica.
    b) Il sistema dei controllo degli Enti Locali.
    ---
    1 a PROVA SCRITTA
    La prova scritta, della durata di tre (3) ore, consiste nella redazione di un elaborato volto a verificare l’attitudine del candidato all’analisi ed alla riflessione critica con riferimento alle materie indicate nel presente bando.
    2 a PROVA SCRITTA
    La seconda prova scritta, della durata di tre (3) ore, ha contenuto teorico-pratico e ha il fine di verificare l’attitudine del candidato all’analisi ed alla soluzione di problematiche rientranti nella sfera di attività dello specifico profilo per il quale si concorre. Detta prova potrà consistere nella stesura di una relazione, di uno o più pareri, in uno o più quesiti a risposta sintetica, nella redazione di schemi di atti amministrativi o tecnici o in più quesiti a risposta multipla sulle materie oggetto del programma di esame.
    PROVA ORALE
    La prova orale verterà sulle materie indicate nel bando e mira ad accertare la professionalità del candidato nonché l’attitudine allo specifico profilo per il quale si concorre. Nell’ambito della prova orale è altresì accertata la conoscenza della lingua inglese (Livello A1) e l’uso di apparecchiature e applicazioni informatiche più diffuse.