• Accedi • Iscriviti gratis
  • REGIONE VENETO, 50 posti vari

    Concorsi pubblici, per soli esami, per complessivi cinquanta posti di categoria B, C e D, a tempo pieno ed indeterminato. (GU n.58 del 23-07-2021)

    Requisiti: 
    Specialista amministrativo
    Oltre ai requisiti generali per l'accesso al pubblico impiego è richiesto il possesso di uno dei seguenti titoli di studio:
    diplomi di laurea (DL), conseguito in vigenza del vecchio ordinamento universitario ovvero di uno dei diplomi delle corrispondenti classi DM 509/99 e DM 270/04, ad essi equiparati ai sensi del DM 9/7/2009:
    Giurisprudenza, Scienze Politiche e diplomi di laurea, conseguiti in vigenza del vecchio ordinamento universitario, dichiarati equipollenti;
    ovvero possesso di una delle seguenti classi di lauree ex D.M. 509/1999:
    02; 06; 14; 15; 19; 31; 35; 36; 37;
    ovvero possesso di una delle seguenti classi di lauree ex D.M. 270/2004:
    L-14; L-39; L-20; L-36; L-16; L-39; L-37; L-40; L-41.
    ---
    Collaboratore professionale amministrativo
    Oltre ai requisiti generali per l'accesso al pubblico impiego è richiesto il possesso di uno dei seguenti titoli di studio:
    diploma di istruzione secondaria di secondo grado conseguito successivamente alla riforma scolastica di cui ai Regolamenti di riordino dei licei, degli istituti tecnici e degli istituti professionali emanati dal Presidente della Repubblica in data 15 marzo 2010;
    oppure, per i diplomati ante riforma:
    attestato di qualifica almeno biennale rilasciato dalla Regione o diploma di qualifica almeno biennale ad indirizzo informatico oppure aziendale, economico, amministrativo purché il piano di studi preveda l’insegnamento di materia informatiche. Sono ammessi altresì i diplomi di maturità quinquennale ad indirizzo informatico ovvero diplomi di maturità quinquennale unitamente a corsi legalmente riconosciuti in materia informatica o al conseguimento dell’ECDL o l’avvenuto superamento di un esame universitario in informatica.
    ---
    Assistente tecnico
    Diploma di istruzione secondaria di secondo grado di:
    Geometra, conseguito presso un Istituto tecnico per Geometri (vecchio ordinamento) o di Perito edile;
    afferente al settore “tecnologico” indirizzo “Costruzioni, Ambiente e territorio”, rilasciato dagli Istituti tecnici di cui al D.P.R. 15/03/2010 n. 88, (nuovo ordinamento);
    oppure titolo “assorbente” tra quelli di seguito elencati:
    laurea ex D.M. 270/2004, classi: L-7 Ingegneria civile e ambientale; L-17 Scienze dell’architettura; L-21 Scienze della pianificazione territoriale, urbanistica, paesaggistica e ambientale; L-23 Scienze e tecniche dell’edilizia 2 o Diploma universitario di durata triennale, ex L. 341/90, equiparato ex D.I. 11/11/2011, in: Edilizia; Ingegneria Edile; Ingegneria delle Infrastrutture; Ingegneria delle strutture; Ingegneria dell’ambiente e delle risorse; Realizzazione, riqualificazione e gestione degli spazi verdi; Sistemi informativi territoriali;
    laurea “triennale” ex D.M. 509/99 Classe: 04 - Scienze dell’architettura e della ingegneria edile; 07 - Urbanistica e scienze della pianificazione territoriale e ambientale; 08 - Ingegneria civile e ambientale; oppure • laurea magistrale ex D.M. 270/2004, classi: LM-3 Architettura del paesaggio; LM-4 Architettura e ingegneria civile architettura; LM-23 Ingegneria civile; LM-24 Ingegneria dei sistemi edilizi; LM-26 Ingegneria della sicurezza; LM-35 Ingegneria per l’ambiente e il territorio; LM-48 pianificazione territoriale urbanistica e ambientale; o laurea specialistica ex D.M. 509/1999 classi: 3/S Architettura del paesaggio; 4/S architettura e ingegneria civile; 28/S ingegneria civile; 38/S ingegneria per l’ambiente e il territorio; 54/S pianificazione territoriale urbanistica e ambientale;
    oppure
    diploma di laurea (vecchio ordinamento) in: architettura, ingegneria civile, ingegneria edile, ingegneria edile architettura, ingegneria per l’ambiente e il territorio, pianificazione territoriale urbanistica e ambientale, urbanistica e titoli a questi equiparati secondo quanto stabilito dal D.I. 9/07/2009.
    ---
    Assistente economico
    Oltre ai requisiti generali per l'accesso al pubblico impiego è richiesto il possesso di uno dei seguenti titoli di studio:

    Diploma di istruzione secondaria di secondo grado conseguito presso un Istituto tecnico - settore economico - indirizzo amministrazione, finanza e marketing (AFM) o relazioni internazionali per il marketing (RIM);
    Diploma di maturità tecnico commerciale (ragioniere, perito commerciale) o di maturità tecnico professionale (analista contabile, operatore commerciale, perito aziendale)
    oppure titolo “assorbente” tra quelli di seguito elencati:
    laurea ex D.M. 270/2004, classi: L-36 Scienze Politiche e delle relazioni internazionali; L-18 Scienze dell’economica e della gestione aziendale; L-16 Scienze dell’amministrazione e dell’organizzazione; L-33 – Scienze economiche;
    laurea “triennale” ex D.M. 509/99 Classe 15 Scienze politiche e delle relazioni internazionali; Classe 17 - Scienze dell’economia e della gestione aziendale; Classe 19 Scienze dell’Amministrazione; Classe 28 – Scienze economiche;
    oppure
    diploma di laurea (vecchio ordinamento) in: Economia e Commercio, Economia Aziendale e Scienze Politiche e titoli a questi equiparati secondo quanto stabilito dal D.I. 9/07/2009.
    ---
    Assistente informatico
    Oltre ai requisiti generali per l'accesso al pubblico impiego è richiesto il possesso di uno dei seguenti titoli di studio:
    diploma di scuola secondaria di secondo grado di perito informatico; perito elettronico; perito in informatica e telecomunicazioni; ragioniere programmatore;
    diploma di istituto tecnico settore economico indirizzo “Amministrazione, Finanza e Marketing” articolazione “Sistemi informativi aziendali”;
    maturità scientifica indirizzo scienze applicate;
    diploma quinquennale di istruzione secondaria di secondo grado ad indirizzo informatico;
    oppure uno dei seguenti titoli superiori assorbenti:
    Lauree di primo livello (triennali) appartenenti alla classe L-8 (Ingegneria dell’informazione) e alla classe L-31 (Scienze e tecnologie informatiche); Lauree magistrali appartenenti alle classi LM-18 (Informatica), LM-27 (Ingegneria delle Telecomunicazioni), LM-29 (Ingegneria Elettronica), o LM-32 (Ingegneria informatica) o LM-66 (Sicurezza Informatica) o LM-91 (Tecniche e Metodi per la Società dell’Informazione). A tali titoli di cui al D.M. 270/2004 sono equiparati i diplomi di laurea dell’ordinamento D.M. 509/1999 (lauree specialistiche, c.d. “prima riforma”), e quelli dell’ordinamento previgente al D.M. 509/1999 (c.d. “vecchio ordinamento”), secondo quanto stabilito dal D.I. 9.07.2009.
    Dove va spedita la domanda: 
    https://regioneveneto.iscrizioneconcorsi.it/
    Contatta l'ente: 
    www.regione.veneto.it
    Prove d'esame: 
    Preselezione eventuale, prova scritta e prova orale sulle materie indicate nei rispettivi bandi di concorso.