• Accedi • Iscriviti gratis
  • Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Sicilia «A. Mirri» di Palermo , 1 assistente tecnico - perito chimico,

    Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di un posto di assistente tecnico - perito chimico, categoria C, a tempo pieno ed indeterminato. (GU n.55 del 13-7-2021)

    Occupazione: 
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    12/08/2021
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea ed extracomunitaria
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Titolo di studio: 
    Requisiti: 
    diploma quinquennale di istruzione di secondo grado di perito industriale capotecnico con specializzazione chimica o tecnologie alimentari o titolo equipollente;
    c) abilitazione all’esercizio della professione.
    Dove va spedita la domanda: 
    Per essere ammessi alla procedura concorsuale gli interessati devono presentare apposita domanda indirizzata all’Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Sicilia – Via Gino Marinuzzi n. 3, 90129 Palermo –
    1) tramite il servizio postale a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento; in tale caso fa fede il timbro dell’Ufficio Postale accettante;
    2) direttamente presso l’Ufficio Protocollo della sede centrale di Palermo, dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle ore 13,00;
    3) tramite Posta Elettronica Certificata, alla casella PEC protocollogenerale.izssicilia@legalmail.it; i
    Contatta l'ente: 
    recapiti telefonici 0916565357 - 385 - 215.
    Prove d'esame: 
    Prova scritta: Svolgimento di un tema o soluzione di quesiti a risposta sintetica sulle seguenti materie:  La diagnostica chimica nell’ambito del controllo ufficiale degli alimenti;  Determinazione di residui chimici (residui fito-sanitari, metalli pesanti, tossine) negli alimenti di origine animale destinati all’alimentazione umana e nei mangimi zootecnici;  Qualità e sicurezza nei laboratori;  Tecniche strumentali per le analisi di residui farmaceutici con riferimento all’accreditamento di prove.
    Prova pratica: Predisposizione di un elaborato a contenuto teorico-pratico sugli argomenti e le tecniche di analisi previsti per la prova scritta.
    Prova orale: − Nozioni di chimica generale, organica, inorganica e bromatologica; − Nozioni di tecnologie alimentari; − Nozioni di analisi chimica strumentale − Cenni sulle principali tecniche analitiche impiegate nell’analisi chimica di prodotti agroalimentari − Verifica della conoscenza a livello iniziale della lingua inglese; − Verifica della conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse.