• Accedi • Iscriviti gratis
  • Comune di Robecchetto con Induno , 2 istruttore tecnico geometra

    Concorso pubblico unico, per esami, per la copertura di due posti di istruttore tecnico geometra, categoria C1, a tempo pieno ed indeterminato, di cui uno per il Comune di Robecchetto con Induno e uno per il Comune di Inveruno. (GU n.55 del 13-7-2021)

    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    2
    Scadenza: 
    12/08/2021
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea ed extracomunitaria
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Requisiti: 
    titolo di studio: Diploma di scuola secondaria di secondo grado (Maturità) “Geometra” (previgente ordinamento) rilasciato da Istituti di istruzione superiore statali o paritari
    oppure: diploma equiparato sulla base della “Tabella di confluenza dei percorsi degli Istituti Tecnici” (Allegato D al DPR 15 marzo 2010 n.88);
    l) possesso della patente di guida di categoria B o superiore.
    m) conoscenza della lingua inglese.
    Dove va spedita la domanda: 
    a) direttamente, mediante consegna a mano, all'Ufficio Protocollo del Comune di Robecchetto con Induno sito in Piazza Libertà n. 12 , negli orari di apertura;
    b) a mezzo di raccomandata con avviso di ricevimento al seguente indirizzo: Comune di Robecchetto con Induno – Ufficio Protocollo – Piazza Libertà n. 12 – 20020 Robecchetto con Induno (MI).
    c) mediante posta elettronica certificata, sottoscritta con firma digitale, esclusivamente all’indirizzo di Posta Elettronica Certificata (PEC) comune.robecchetto@postecert.it entro il termine perentorio di gg.30 (giorni trenta) dalla data di pubblicazione del presente Bando nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana, indicando nell’oggetto “Domanda di ammissione alla partecipazione al concorso pubblico per Istruttore tecnico geometra”.
    Contatta l'ente: 
    tel. 0331-875600 e-mail: ffredella@comune.robecchetto-con-induno.mi.it /
    ragioneria@comune.robecchetto-con-induno.mi.it pec:
    comune.robecchetto@postecert.it
    Prove d'esame: 
    a) Prima prova scritta: elaborato o questionario a risposta multipla e/o aperta sulle materie d’esame indicate per la prova orale;
    b) Seconda prova scritta: elaborato teorico/pratico, elaborato o redazione di un atto amministrativo sulle materie d’esame indicate per la prova orale. Le due prove scritte potranno svolgersi nella medesima giornata. I concorrenti, durante le prove scritte, non potranno portare nell’aula d’esame né consultare testi di legge, libri, appunti, manoscritti, giornali, riviste, ecc. ma potranno consultare solo ed esclusivamente i dizionari della lingua italiana. Durate le prove d’esame non sarà concesso detenere alcun tipo di attrezzatura informatica, telefono cellulare, ecc.
    c) Prova orale: con la quale, attraverso interrogazioni sulle materie indicate, si tende a conoscere la preparazione ed esperienza del concorrente, il proprio modo di esporre ed ogni altro aspetto relazionale, sulle seguenti materie:➢ Ordinamento delle autonomie locali (D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 e s.m.i.); ➢ Elementi di diritto costituzionale e diritto amministrativo; ➢ Norme in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai documenti amministrativi (Legge 07/08/1990 n. 241 e s.m.i.); ➢ Nozioni di legislazione sui lavori pubblici - Codice dei contratti pubblici (D.Lgs. 50/2016 e ss.mm.ii); ➢ Procedimenti tecnico-amministrativi nella condotta delle opere pubbliche: tenuta dei documenti contabili; ➢ Nozioni in materia di sicurezza dei cantieri con particolare riferimento al D.Lgs. n. 81/2008; ➢ Espropriazione per pubblica utilità; ➢ Nozioni di urbanistica (piano di governo del territorio, piani attuativi, ecc.), con particolare riferimento alla L.R. 12/2005; ➢ Nozioni di edilizia (edilizia convenzionata, titoli abilitativi, procedure amministrative in materia edilizia, gestione delle procedure edilizie, onerosità, agibilità, vigilanza e repressione in materia urbanistico-edilizia, ecc.), con particolare riferimento alD.P.R. 380/2001 e alla L.R. 12/2005; ➢ Nozioni in materia paesaggistico-ambientale, con particolare riferimento al D.Lgs.42/2004; ➢ Nozioni in materia ambientale, in particolare riferimento al D.Lgs. 152/2006; ➢ Codice di comportamento dei dipendenti pubblici; ➢ Nome in materia di prevenzione della corruzione e trasparenza (L.190/2012; D.Lgs. 39/2013: D.Lgs. 33/2013); ➢ Nozioni di diritto penale, con particolare riferimento ai delitti contro la pubblica amministrazione; ➢ Diritti, doveri e responsabilità dei pubblici dipendenti.