• Accedi • Iscriviti gratis
  • REGIONE EMILIA ROMAGNA, 90 posti di funzionario tecnico

    SELEZIONE PUBBLICA PER TITOLI ED ESAME PER L’ASSUNZIONE DI N. 90 UNITÀ DI CAT. D “FUNZIONARIO TECNICO”

    Requisiti: 
    Titolo di studio
    a. LM-03 Architettura del paesaggio
    b. LM-04 Architettura e ingegneria edile - architettura
    c. LM-23 Ingegneria civile
    d. LM-24 Ingegneria dei sistemi edilizi
    e. LM-26 Ingegneria della sicurezza;
    f. LM-35 Ingegneria per l’ambiente ed il territorio
    g. LM-74 Geologia – territorio
    Dove va spedita la domanda: 
    I candidati potranno accedere al link per la compilazione e presentazione della domanda di candidatura attraverso il portale e-Recruiting della Regione Emilia-Romagna: raggiungibile dal sito istituzionale dell’Ente www.regione.emilia-romagna.it, seguendo il percorso: “Leggi Atti Bandi”, “Bandi e Concorsi - Opportunità di lavoro in Regione/Concorsi” - http://wwwservizi.regione.emilia-romagna.it/e-recruiting/ - sezione “Commissario delegato per la ricostruzione - sisma 2012 – Procedure selettive Tempi Determinati”, al link relativo alla presente procedura;
    Contatta l'ente: 
    Per informazioni e chiarimenti sulle modalità di presentazione telematica della domanda gli interessati possono rivolgersi tramite mail all’indirizzo assistenza@crrer.selezionidigitali.it
    Prove d'esame: 
    PRESELEZIONE PER TITOLI
    Qualora le domande di ammissione superino le 200 unità si procederà ad una preselezione per titoli per individuare, anche al fine di garantire continuità alle attività di ricostruzione e supporto nelle attività connesse alle procedure di gestione degli interventi per la gestione del rischio idrogeologico e la celerità del procedimento, i candidati con maggiore esperienza da ammettere alla prova scritta.
    ---
    La prova scritta verterà sui seguenti argomenti:
     Decreto-legge 74/2012, convertito con modificazioni legge 122/2012, con particolare riferimento alle disposizioni regolanti la ricostruzione privata (abitativa e produttiva) e la ricostruzione pubblica.
     L.R. 16/2012 e s.m.i. Norme per la ricostruzione nei territori interessati dal sisma del 20 e 29 maggio 2012
     Ordinanze del Commissario Straordinario per la Ricostruzione, con riferimento agli ambiti di competenza indicati al punto 1 e connessi alle attività degli uffici di competenza: ordinanze 29, 51, 86 del 2012 e atti correlati, Programma delle Opere Pubbliche, dei Beni Culturali e dell’Edilizia scolastica e universitaria
     Codice dei beni culturali e del paesaggio, ai sensi dell'articolo 10 della legge 6 luglio 2002, n. 137 (Dlgs 42/2004)
     Testo Unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia (DPR 380 DEL 2001)
     Norme Tecniche Costruzioni (NTC 2018), e normativa regionale in materia sismica L.R. 19/2008 e s.m.i., con specifico riferimento agli interventi su costruzioni esistenti ed edifici tutelati
     Normativa in materia di contratti pubblici (D.LGS. 50/2016)
     Nozioni in materia di procedimento amministrativo, di diritto di accesso e conferenza di servizi (legge 241/1990)