• Accedi • Iscriviti gratis
  • UNIVERSITA' DI UDINE, dottorati di ricerca 37° ciclo - anno accademico 2021/2022

    Ammissione ai corsi di dottorato di ricerca in diritto per l'innovazione nello spazio giuridico europeo, informatica e intelligenza artificiale, ingegneria industriale e dell'informazione, scienze biomediche e biotecnologiche, scienze dell'ingegneria energetica e ambientale, scienze e biotecnologie agrarie, 37° ciclo - anno accademico 2021/2022. (GU n.40 del 21-05-2021)

    Occupazione: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    21/07/2021
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea ed extracomunitaria
    Contratto: 
    tempo determinato
    Titolo di studio: 
    Requisiti: 
    Possono presentare domanda di partecipazione al concorso, senza limitazioni di cittadinanza, coloro che sono in possesso di uno dei seguenti titoli di studio alla data di scadenza del bando:
    a) laurea specialistica o magistrale o laurea vecchio ordinamento1 nonché titoli accademici di secondo livello ad essi equiparati;
    b) titolo accademico straniero, rilasciato da un’istituzione ufficiale del sistema estero, comparabile per durata e livello2 ai titoli di cui alla lett. a) e che, nel sistema estero di riferimento, consenta l’ingresso a corsi di dottorato.
    Per ciascun corso di dottorato le schede A-F specificano la tipologia del titolo di studio richiesto per la partecipazione al concorso ed eventuali ulteriori requisiti.
    Dove va spedita la domanda: 
    https://uniud.esse3.cineca.it
    Contatta l'ente: 
    Per richiedere informazioni compilare i seguenti moduli disponibili sul sito dell’Università degli Studi di Udine:
    • Informazioni sul bando: https://helpdesk.uniud.it/SubmitSR.jsp?type=req&populateSR_id=42104
    • Informazioni su Esse3: https://helpdesk.uniud.it/SubmitSR.jsp?type=req&populateSR_id=42094
    Prove d'esame: 
    I candidati impossibilitati a partecipare alla prova orale presso la sede, perché stabilmente residenti all’estero alla data di tale prova o per validi e documentati motivi, possono chiedere alla Commissione Giudicatrice di svolgere la prova orale in videoconferenza