• Accedi • Iscriviti gratis
  • AZIENDA SOCIO-SANITARIA TERRITORIALE FATEBENEFRATELLI SACCO DI MILANO, 4 posti vari

    Concorsi pubblici, per titoli ed esami, per la copertura di complessivi quattro posti di vari profili professionali, a tempo indeterminato. (GU n.36 del 07-05-2021)

    Requisiti: 
    TECNICO SANITARIO
    - Laurea triennale in Tecniche di Laboratorio Biomedico (L/SNT3– Classe delle Lauree in Professioni Sanitarie Tecniche) ovvero Diploma Universitario di Tecnico di Laboratorio Biomedico conseguito ai sensi dell'art. 6, comma 3, del D.L. 30 dicembre 1992 n. 502 e s.m.i. ovvero titoli equipollenti individuati dal D.M. 27.07.2000
    - Iscrizione all’Albo Professionale
    ---
    DIRIGENTE MEDICO
    - Laurea Magistrale in Medicina e Chirurgia
    - Specializzazione nella disciplina oggetto del concorso o equipollenti o affini
    - Iscrizione all'Albo dell'Ordine dei Medici Chirurghi
    Dove va spedita la domanda: 
    https://asst-fbf-sacco.iscrizioneconcorsi.it/
    Contatta l'ente: 
    ASST Fatebenefratelli Sacco di Milano dalle ore 9,00 alle ore 12,00 e dalle ore 14,30 alle ore 15,30 di tutti i giorni feriali, escluso il sabato, tel. 02 6363.2124 - 2149 - 2033, e-mail ufficio.concorsi@asst-fbf-sacco.it
    www.asst-fbf-sacco.it
    Prove d'esame: 
    TECNICO SANITARIO
    La prova preselettiva consisterà nella risoluzione di quiz a risposta multipla su argomenti attinenti il profilo professionale messo a concorso.
    PROVA SCRITTA: consistente nello svolgimento di un tema su argomenti attinenti al profilo a concorso o soluzione di quesiti a risposta sintetica o multipla sui medesimi argomenti. Il superamento della prova scritta è subordinato al raggiungimento, di una valutazione di sufficienza espressa in termini numerici di almeno 21/30.
    PROVA PRATICA: consistente nella esecuzione di tecniche specifiche o nella predisposizione di atti connessi alla qualificazione professionale richiesta; a tal riguardo la Commissione potrà prevedere la soluzione di quesiti tecnico/pratici, a risposta sintetica o multipla. ll superamento della prova pratica è subordinato al raggiungimento di una valutazione di sufficienza espressa in termini numerici in almeno 14/20.
    PROVA ORALE: il colloquio verterà su materie e argomenti attinenti al profilo a concorso. Nell’ambito della prova orale sarà accertata la conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse, nonché della lingua inglese come disposto dall’art. 37 del D. Lgs. 30 marzo 2001, n. 165. Sarà, inoltre , oggetto di verifica la conoscenza della normativa anticorruzione (L. n. 190/2012) e del Codice di Comportamento dei Dipendenti Pubblici (D.P.R. n. 62/2013).
    ---
    DIRIGENTE MEDICO
    PROVA SCRITTA: relazione su un caso clinico simulato o su argomenti inerenti alla disciplina messa a concorso o soluzione di una serie di quesiti a risposta sintetica inerenti alla disciplina stessa.
    PROVA PRATICA: su tecniche e manualità peculiari della disciplina messa a concorso e viene anche illustrata schematicamente per iscritto.
    PROVA ORALE: sulle materie inerenti alla disciplina a concorso nonché sui compiti connessi alla funzione da conferire.