• Accedi • Iscriviti gratis
  • Università «Ca'Foscari» di Venezia , un posto di categoria D, area amministrativa gestionale

    Concorso pubblico, per esami, per la copertura di un posto di categoria D, area amministrativa gestionale, a tempo indeterminato, per l'area risorse umane, riservato prioritariamente ai volontari delle Forze armate. (GU n.35 del 4-5-2021)

    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    03/06/2021
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea ed extracomunitaria
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Titolo di studio: 
    Requisiti: 
    - Diploma di Laurea (DL) conseguito secondo le modalità anteriori all’entrata in vigore del DM n.509/1999 ovvero Laurea Magistrale (LM) conseguita secondo le modalità di cui al DM n.270/2004 o Laurea specialistica (LS) conseguita secondo le modalità successive all’entrata in vigore del DM n.509/1999
    oppure
    - Laurea di primo livello (L) ex DM 270/04 e lauree equiparate (ex DM 509/99) ovvero i diplomi delle scuole dirette a fini speciali istituite ai sensi del DPR 10/03/1982, n.162, riconosciuti al termine di un corso di durata triennale, e i diplomi universitari istituiti ai sensi della legge 19/11/1990, n.341 di durata triennale equiparati alle lauree ex DM 509/99 e ex DM 270/04, secondo le tabelle di equiparazione allegate al D.I. 11/11/2011 e successive integrazioni, ai fini della partecipazione ai pubblici concorsi e un anno di esperienza lavorativa specifica attinente la professionalità richiesta prestata presso amministrazioni statali, enti pubblici, pubbliche amministrazioni, enti o aziende private, o come libero professionista.
    Dove va spedita la domanda: 
    https://apps.unive.it/domandeconcorso/accesso/3-ptaind2021
    Contatta l'ente: 
    settore concorsi pta 0412348208 - 8207 - pta.concorsi@unive.it
    Prove d'esame: 
    - eventuale prova preselettiva
    - una prova scritta
    - una prova orale
    L’Università Ca’ Foscari Venezia si riserva la possibilità di ridefinire il numero e la tipologia delle prove d’esame in relazione all’evoluzione della situazione di emergenza epidemiologica da COVID-19 ed all’eventuale impossibilità di svolgere le prove in presenza