• Accedi • Iscriviti gratis
  • COMUNE DI CODOGNO, 1 educatore asilo nido

    Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di un posto di educatore asilo nido, categoria C, a tempo pieno ed indeterminato. (GU n.34 del 30-04-2021)

    Requisiti: 
    - Essere cittadini italiani ovvero di altro stato appartenente all'Unione europea o di Paesi terzi secondo i contenuti dell'art. 38, comma 1 e comma 3-bis del decreto legislativo n. 165/2001;
    - Essere in possesso del seguente titolo di studi: laurea triennale in Scienze dell'educazione nella classe L19 a indirizzo specifico per educatori dei servizi educativi per l'infanzia; diploma di maturita' magistrale/liceo socio-psico-pedagogico; diploma di abilitazione all'insegnamento nelle scuole di grado preparatorio; diploma di dirigente di comunita'; diploma di tecnico dei servizi sociali e assistente di comunita' infantile; operatore servizi sociali e assistente per l'infanzia - vigilatrice di infanzia - puericultrice, laurea in scienze dell'educazione o della formazione, psicologia, sociologia; LM-50 Programmazione e gestione dei servizi educativi; LM-57 Scienze dell'educazione degli adulti e della formazione continua, LM-85 Scienze pedagogiche o LM-93 Teorie e metodologie dell'e-learning e della media education, della laurea in scienze dell'educazione/formazione, psicologiche o sociologiche.
    Dove va spedita la domanda: 
    https://tmconsulting.iscrizioneconcorsi.it/
    Contatta l'ente: 
    Ufficio personale (telefono 0377/314247-0377/314203) o tramite e-mail all'indirizzo protocollo@pec.comune.codogno.lo.it
    Prove d'esame: 
    PRESELEZIONE
    Qualora il numero di domande di partecipazione pervenute risulti elevato (tendenzialmente superiore a 20), la selezione sarà preceduta da una prova preselettiva consistente nella somministrazione di test a risposta multipla volti ad accertare in modo speditivo la conoscenza delle materie previste dal programma d’esame, nonché le attitudini dei candidati e la loro potenziale rispondenza alle caratteristiche proprie dell’attività lavorativa in questione.
    ---
    1. Prova scritta: prova a contenuto teorico e teorico-pratico che, a giudizio della commissione, potrà consistere nella trattazione di un tema, in un elaborato oppure in quesiti a risposta sintetica o multipla – massimo punti 30;
    Prova orale sulle stesse materie previste dal programma d’esame: consisterà in un colloquio interdisciplinare sulle materie del programma d’esame, tendente ad accertare la preparazione e la professionalità del candidato. Inoltre durante l’espletamento della prova orale la commissione procederà all’accertamento della conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse nonché della lingua inglese – Al colloquio potrà essere attribuito un massimo di punti 30. Lo stesso si intende superato con un punteggio minimo di 21/30;
    ---
    Programma d’esame:
    - Nozioni di ordinamento degli Enti Locali, con particolare riferimento al D.Lgs. n. 267/2000 e s.m.i.
    - lineamenti generali di pedagogia e psicologia dell'età evolutiva ( sviluppo psicofisico del bambino fino a 3 anni )
    - le finalità educative del nido
    - la carta dei servizi
    - osservazione, progettazione e documentazione
    - pedagogia dell'asilo nido : il progetto educativo
    - approcci metodologici
    - il sostegno alla genitorialità ed il rapporto con le famiglie
    igiene e cura del bambino 0-3 anni con particolare riferimento ai protocolli sanitari in situazioni di emergenza
    - modalità di gestione di interventi educativi a distanza
    - la tutela della privacy e GDPR
    - le norme istitutive degli asili nido e delle unità di offerta socio assistenziali
    - le DRG 20588/2007 , la DGR 20943/2009 e DRG 2929/2020 , legge 328/2000
    - la norma ISO9001:2015 : il sistema qualità
    - la Customer satisfaction : la rilevazione ed il monitoraggio della soddisfazione dell'utenza
    - la pedagogia dell'inclusione
    - il Sistema Integrato 0-6 anni