• Accedi • Iscriviti gratis
  • Ministero della Difesa, 13 tenenti Arma dei carabinieri

    Concorso, per titoli ed esami, per la nomina di complessivi tredici Tenenti in servizio permanente nel ruolo tecnico dell'Arma dei Carabinieri. (GU n.34 del 30-04-2021)

    Occupazione: 
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    13
    Scadenza: 
    31/05/2021
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Italiana
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Requisiti: 
    a) non abbiano superato il giorno di compimento del:
    1) quarantacinquesimo anno di eta', se militari dell'Arma dei carabinieri, con almeno cinque anni di servizio e che abbiano riportato nell'ultimo biennio la qualifica finale non inferiore a «eccellente»;
    2) trentaquattresimo anno di eta', se Ufficiali in ferma prefissata che abbiano completato un anno di servizio e se Ufficiali inferiori delle forze di completamento. Non rientrano in tale categoria gli Ufficiali di complemento che sono stati richiamati, a mente dell'art. 1255 del decreto legislativo 15 marzo 2010, n. 66, per addestramento finalizzato all'avanzamento nel congedo;
    3) trentaduesimo anno di eta', se non appartenenti alle precedenti categorie.
    b) siano in possesso della cittadinanza italiana;
    c) godano dei diritti civili e politici;
    d) siano in possesso di uno dei titoli di studio appartenenti alle classi di laurea magistrale appresso indicate:
    1) per la specialita' sanita' - medicina: medicina e chirurgia (LM 41), a ciclo unico, con abilitazione all'esercizio della professione di medico chirurgo;
    2) per la specialita' veterinaria: medicina veterinaria (LM 42), con abilitazione all'esercizio della professione di medico veterinario e di iscrizione al relativo ordine professionale;
    3) per la specialita' psicologia: psicologia (LM 51), con abilitazione all'esercizio della professione di psicologo/a;
    4) per la specialita' investigazioni scientifiche - fisica con abilitazione all'esercizio della professione relativa al titolo di studio richiesto:
    fisica (LM 17);
    ingegneria aereospaziale e astronautica (LM 20);
    ingegneria biomedica (LM 21);
    ingegneria chimica (LM 22);
    ingegneria civile (LM 23);
    ingegneria di sistemi edilizi (LM 24);
    ingegneria dell'automazione (LM 25);
    ingegneria della sicurezza (LM 26);
    ingegneria delle telecomunicazioni (LM 27);
    ingegneria elettrica (LM 28);
    ingegneria elettronica (LM 29);
    ingegneria energetica e nucleare (LM 30);
    ingegneria gestionale (LM 31);
    ingegneria informatica (LM 32);
    ingegneria meccanica (LM 33);
    ingegneria navale (LM 34);
    ingegneria per l'ambiente ed il territorio (LM 35);
    scienze e ingegneria dei materiali (LM 53);
    5) per la specialita' investigazioni scientifiche - biologia, con abilitazione all'esercizio della professione relativa al titolo di studio richiesto:
    biologia (LM 6);
    biotecnologie agraria (LM 7);
    biotecnologie industriali (LM8);
    biotecnologie mediche, veterinarie e farmaceutiche (LM9);
    6) per la specialita' telematica - informatica:
    informatica (LM 18);
    ingegneria delle telecomunicazioni (LM 27);
    ingegneria informatica (LM 32);
    sicurezza informatica (LM 66);
    7) specialita' telematica - telecomunicazioni:
    ingegneria delle telecomunicazioni (LM 27);
    ingegneria elettronica (LM 29);
    ingegneria informatica LM 32);
    sicurezza informatica (LM 66).
    e) non siano stati destituiti, dispensati o dichiarati decaduti dall'impiego presso una pubblica amministrazione, licenziati dal lavoro alle dipendenze di pubbliche amministrazioni a seguito di procedimento disciplinare ovvero prosciolti, d'autorita' o d'ufficio, da precedente arruolamento nelle Forze armate o di Polizia, per motivi disciplinari o di inattitudine alla vita militare, a esclusione dei proscioglimenti per inidoneita' psico-fisica;
    f) non siano stati condannati per delitti non colposi, anche con sentenza di applicazione di pena su richiesta, a pena condizionalmente sospesa o con decreto penale di condanna, ne' si trovino in situazioni incompatibili con l'acquisizione ovvero la conservazione dello stato di Ufficiale dell'Arma dei carabinieri;
    g) non essere in atto imputati in procedimenti penali per delitti non colposi;
    h) non avere in atto un procedimento disciplinare avviato a seguito di procedimento penale di cui alla precedente lettera g) che non si sia concluso con sentenza irrevocabile di assoluzione perche' il fatto non sussiste ovvero perche' l'imputato non lo ha commesso, pronunciata ai sensi dell'art. 530 del codice di procedura penale (solo se militari in servizio permanente);
    i) non siano stati sottoposti a misure di prevenzione;
    j) non siano stati dichiarati inidonei all'avanzamento ovvero non vi abbiano rinunciato negli ultimi cinque anni di servizio (solo se militari in servizio permanente);
    k) abbiano tenuto condotta incensurabile;
    l) non abbiano tenuto comportamenti nei confronti delle istituzioni democratiche che non diano sicuro affidamento di scrupolosa fedelta' alla Costituzione repubblicana e alle ragioni di sicurezza dello Stato;
    m) solo per i concorrenti in servizio nell'Arma dei carabinieri che partecipano per i posti di cui all'art. 1, comma 1, lettera b): abbiano riportato, nel biennio antecedente la data di scadenza del termine per la presentazione delle domande la qualifica non inferiore a «eccellente», ovvero in caso di rapporto informativo un giudizio equivalente;
    n) se concorrenti di sesso maschile, non abbiano prestato servizio sostitutivo civile ai sensi della legge 8 luglio 1998, n. 230, a meno che abbiano presentato apposita dichiarazione irrevocabile di rinuncia allo status di obiettore di coscienza presso l'Ufficio nazionale per il servizio civile non prima che siano decorsi almeno cinque anni dalla data in cui sono stati collocati in congedo, come disposto dall'art. 636 del decreto legislativo 15 marzo 2010, n. 66. In tal caso, la dichiarazione potra' essere esibita all'atto della presentazione alla prima prova del concorso;
    o) non abbiano riportato, nel precedente biennio, sanzioni disciplinari registrate a matricola.
    Dove va spedita la domanda: 
    Online www.carabinieri.it - area concorsi.
    Contatta l'ente: 
    Comando generale dell'Arma dei carabinieri - V reparto - Ufficio relazioni con il pubblico - piazza Bligny n. 2 - 00197 Roma, tel. 0680982935.
    www.carabinieri.it
    Prove d'esame: 
    Lo svolgimento del concorso prevede:
    a) eventuale prova di preselezione;
    b) una prova scritta;
    c) valutazione dei titoli di merito;
    d) prove di efficienza fisica;
    e) accertamenti psico-fisici;
    f) accertamenti attitudinali;
    g) prova orale;
    h) prova facoltativa di lingua straniera.
    ---
    Eventuale prova di preselezione