• Accedi • Iscriviti gratis
  • Comune di Piegaro , 4 istruttore tecnico

    Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di quattro posti di istruttore tecnico, categoria C, a tempo pieno ed indeterminato, per i Comuni di Corciano, Paciano, Panicale e Piegaro. (GU n.31 del 20-4-2021)

    Occupazione: 
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    4
    Scadenza: 
    20/05/2021
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea ed extracomunitaria
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Requisiti: 
    - diploma di istruzione secondaria di secondo grado tra quelli di seguito elencati: o Diploma di maturità nuovo ordinamento conseguito presso Istituto Tecnico del Settore Tecnologico, indirizzo Costruzioni, Ambiente e Territorio di cui al DPR n. 88/2010; o Diploma di maturità tecnica, vecchio ordinamento, conseguito presso Istituto Tecnico per Geometri, Istituto Tecnico Industriale ad indirizzo edile;

    - oppure titolo “assorbente” tra quelli di seguito elencati: o Laurea triennale di cui al DM 270/04, classi: L-7 Ingegneria civile e ambientale; L-17 Scienze dell’architettura; L-21 Scienze della pianificazione territoriale, urbanistica, paesaggistica e ambientale; L-23 Scienze e tecniche dell’edilizia; o Laurea triennale di cui al DM 509/99, classi: 08 Ingegneria civile e ambientale; 04 Scienze dell’architettura e dell’ingegneria edile; 07 Urbanistica e scienze della pianificazione territoriale e ambientale; o Diploma universitario di durata triennale di cui alla L.341/90, equiparato ex D.I. 11/11/2001, in: Ingegneria edile; Ingegneria delle Infrastrutture; Ingegneria delle strutture; Ingegneria dell’ambiente e delle risorse; Realizzazione, riqualificazione e gestione degli spazi verdi, Sistemi informativi territoriali; o Laurea magistrale di cui al DM 270/04, classi: LM-23 Ingegneria Civile; LM-24 Ingegneria dei sistemi edilizi; LM-35 Ingegneria per l’ambiente e il territorio; LM-48 Pianificazione territoriale urbanistica e ambientale; LM-3 Architettura del paesaggio; LM-4 Architettura e Ingegneria edilearchitettura; o Laurea specialistica di cui al DM 509/99, classi: 28/S Ingegneria Civile; 38/S Ingegneria per l’ambiente e il territorio; 54/S Pianificazione territoriale urbanistica e ambientale; 3/S Architettura del paesaggio; 4/S Architettura e Ingegneria edile; o Diploma di Laurea conseguito con il vecchio ordinamento universitario (DL) equiparato, ai sensi del Decreto Interministeriale 9 luglio 2009, ad una delle lauree magistrali/specialistiche nelle classi sopraindicate;
    -- essere in possesso di patente di guida Cat. B in corso di validità;
    Dove va spedita la domanda: 
    La domanda, corredata della documentazione richiesta, dovrà essere indirizzata al Comune di Piegaro – Ufficio Personale, Piazza Matteotti n. 7 – 06066 Piegaro (PG) e fatta pervenire con le seguenti modalità: 1. consegna a mano direttamente all’Ufficio Protocollo del Comune di Piegaro, nei giorni ed orari di apertura al pubblico. La data di presentazione è comprovata dal numero di protocollo assegnato dall’ufficio e rilasciato a colui che presenta la domanda. Sul retro della busta dovranno essere riportati nome, cognome ed indirizzo del candidato, nonché la seguente dicitura: “Domanda di partecipazione al concorso pubblico per n. 4 posti di Istruttore Tecnico - Cat. C”;
    2. invio a mezzo di Posta Elettronica Certificata (PEC) al seguente indirizzo: comune.piegaro@postacert.umbria.it entro le ore 23:59 del giorno di scadenza del bando, avente ad oggetto: “Domanda di partecipazione al concorso pubblico per n. 4 posti di Istruttore Tecnico - Cat. C”, farà fede la data e l’ora di arrivo al gestore di posta elettronica certificata dell’ente. Tale modalità di presentazione della domanda di partecipazione sarà considerata valida solo se inviata da una casella di posta elettronica certificata.
    Contatta l'ente: 
    telefonico 075 8358924.
    Prove d'esame: 
    La data delle prove, la sede e l’orario, così come eventuali successive variazioni della data o del luogo di svolgimento delle stesse, saranno pubblicati sul sito istituzionale del Comune di Piegaro: www.comune.piegaro.pg.it, sezione “Amministrazione trasparente” > “Bandi di concorso”.

    1^ prova SCRITTA La prima prova scritta consisterà nello svolgimento di un elaborato oppure in una serie di domande a risposta aperta inerenti le seguenti materie d’esame: - Elementi di diritto amministrativo, con particolare riguardo all’ordinamento degli enti locali (D.Lgs. n. 267/2000 e smi e Legge n. 241/90 e smi;) - Leggi e regolamenti in materia di lavori pubblici, gestione del territorio, con particolare riferimento alla legislazione che disciplina l’attività dei comuni; - Legislazione nazionale e regionale in materia di edilizia e urbanistica; - Elementi normativi e tecnici in materia di sicurezza nei cantieri; - Legislazione in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro (D. Lgs. n. 81/08 e ss.mm.ii.); - Nozioni di estimo, contabilità lavori e topografia; - Codice dei contratti pubblici (D. Lgs. n. 50/2016 e ss.mm.ii.); - Norme in materia di anticorruzione, trasparenza e privacy (Legge n. 190/2012 –D. Lgs. n. 33/2013 – D. Lgs. n. 39/2013 – D. Lgs. n. 196/2003- GDPR 2016/679 – DPR n. 445/2000 e loro successive modifiche ed integrazioni); - Diritti e doveri dei dipendenti comunali con particolare riferimento al codice disciplinare;
    2^ prova - SCRITTA A CONTENUTO TEORICO - PRATICO La seconda prova scritta consisterà nella redazione di un elaborato a contenuto teorico – pratico (a titolo meramente esemplificativo e non esaustivo: atti, provvedimenti, ordinanze, autorizzazioni ecc.) oppure nella descrizione di una procedura tecnico-amministrativa inerente una o più materie di esame tra quelle sopra elencate.
    3^ prova - ORALE La prova orale consisterà nella risposta a quesiti posti in forma diretta al candidato sulle materie delle prove scritte miranti ad accertare le capacità e la qualificazione professionale complessiva del candidato. La prova orale comprenderà altresì (ai sensi dell’art. 37 del D. Lgs. 165/2001) l’accertamento della conoscenza di nozioni di lingua inglese e dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche di base. Gli accertamenti suddetti verranno effettuati al termine della prova orale.