• Accedi • Iscriviti gratis
  • COMUNE DI BOLOGNA, 4 posti di assistente sociale

    Concorso pubblico, per esami, per la copertura di quattro posti di assistente sociale, categoria D, a tempo indeterminato. (GU n.30 del 16-04-2021)

    Occupazione: 
    Posti disponibili: 
    4
    Scadenza: 
    17/05/2021
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Titolo di studio: 
    Requisiti: 
    - dell’iscrizione all’Albo professionale degli Assistenti Sociali;
    - della Patente di guida di tipo B.
    Dove va spedita la domanda: 
    Le domande di ammissione alla selezione devono essere presentate, perentoriamente entro il termine di scadenza del presente bando, esclusivamente in via telematica compilando il modulo reperibile all'indirizzo https://servizi.comune.bologna.it/bologna/AssistenteSocialeD1_INDET_042021
    Contatta l'ente: 
    Comune di Bologna, unità programmazione, acquisizione e assegnazione risorse umane, piazza Liber Paradisus, 10 - Bologna, tel. 051 2194904-05.
    www.comune.bologna.it
    Prove d'esame: 
    PROVA SCRITTA La prova scritta, a contenuto tecnico-professionale, verterà sulle materie d’esame previste nel bando e consisterà in test a risposta multipla e/o nella risposta a quesiti di carattere tecnico-professionale e/o nell’elaborazione di un progetto di presa in carico e/o nell’elaborazione di altra progettazione di ambito sociale.
    ---
    PROVA ORALE
    Per la prova orale la Commissione sarà coadiuvata da un esperto in tecniche di selezione di personale.
    La prova sarà articolata in:
    - un colloquio di gruppo per rilevare le capacità relazionali del candidato e le sue attitudini in contesti organizzativi complessi tenuto conto del ruolo da ricoprire;
    - un colloquio individuale, a contenuto tecnico-professionale, che avrà ad oggetto la verifica delle conoscenze e competenze specifiche sulle materie oggetto d'esame.
    La prova orale comprenderà, inoltre, l’accertamento della conoscenza della lingua inglese e della conoscenza di base delle applicazioni informatiche più diffuse.
    ---
    Materie generali:
    - disposizioni in materia di procedimenti amministrativi, accesso, protezione dei dati (L. 241/1990 e ss.mm.ii.;
    D.lgs 33/2013 e ss.mm.ii.; Regolamento UE 2016/679);
    - disposizioni in materia di documentazione amministrativa (DPR 445/2000 e ss.mm.ii.);
    - principi di legislazione degli enti locali (D.lgs 267/2000 e ss.mm.ii.);
    - codice di comportamento dei dipendenti pubblici (DPR 62/2013);
    - Statuto del Comune di Bologna;
    - Regolamento sull’ordinamento generale degli uffici e servizi del Comune di Bologna (Titolo I, Titolo II Capo I e Capo V, Titolo IV);
    Materie Specifiche:
    - legislazione nazionale e regionale in materie di servizi e interventi sociali (L 328/2000 e ss.mm.ii., L.R. 2/2003 e ss.mm.ii.);
    - regolamento generale in materia di servizi sociali del Comune di Bologna;
    - regolamento concernente la revisione delle modalita' di determinazione e i campi di applicazione dell'Indicatore della situazione economica equivalente (ISEE) (DPCM 159/2013 e ss.mm.ii.);
    - nozioni di diritto civile in materia di diritto di famiglia, tutela, curatela, amministrazione di sostegno, affidamento, semilibertà e libertà assistita, obbligazioni alimentari;
    - principali norme statali e regionali in materia di servizi e interventi sociali e socio-sanitari riferiti alle aree famiglie e minori, anziani, disabilità, disagio adulto e immigrazione;
    - misure di inclusione attiva, contrasto alla povertà e sostegno al reddito;
    - profilo professionale dell’Assistente Sociale ed etica professionale (codice deontologico);
    - metodi e tecniche del servizio sociale;
    - progettazione, verifica e valutazione degli interventi;
    - il lavoro d’équipe, la valutazione multidisciplinare e l’integrazione socio–sanitaria nella predisposizione dei progetti in risposta ai bisogni degli utenti;
    - il Servizio Sociale e lo sviluppo delle risorse della comunità: lavoro di comunità, lavoro in rete e co-progettazione con il Terzo Settore.