• Accedi • Iscriviti gratis
  • ASL di Brindisi , 1 dirigente medico, disciplina di nefrologia e dialisi

    Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di un posto di dirigente medico, disciplina di nefrologia e dialisi. (GU n.29 del 13-4-2021)

    Occupazione: 
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    13/05/2021
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea ed extracomunitaria
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Titolo di studio: 
    Requisiti: 
    A. laurea in medicina e chirurgia;
    B. specializzazione nella disciplina oggetto del concorso o in disciplina equipollente o affine.
    D. iscrizione all’albo dell’ordine dei medici chirurghi;
    Dove va spedita la domanda: 
    1. inoltrata a mezzo del servizio postale (raccomandata con avviso di ricevimento) al seguente indirizzo: Azienda Sanitaria Locale Brindisi – Area Gestione del Personale – U.O.S. Assunzioni e Concorsi - Via Napoli n. 8, 72100 BRINDISI. Le domande si considerano prodotte in tempo utile se inoltrate entro e non oltre il termine di scadenza indicato nel bando (A TAL FINE FA FEDE IL TIMBRO POSTALE). La busta dovrà recare la dicitura “contiene domanda di partecipazione a “CONCORSO DIRIGENTE MEDICO DI NEFROLOGIA E DIALISI.
    2. trasmessa tramite utilizzo della posta elettronica certificata personale del candidato, entro il termine di scadenza del bando, al seguente indirizzo di posta elettronica certificata: protocollo.asl.brindisi@pec.rupar.puglia.it Farà fede la data e l’ora corrispondenti a quelle della ricevuta di accettazione della PEC
    3. consegnata all’Ufficio Protocollo dell’Azienda Sanitaria Locale Brindisi - Via Napoli n. 8, 72100 BRINDISI. Le domande si considerano prodotte in tempo utile se consegnate entro e non oltre il termine di scadenza indicato nel bando (A TAL FINE FA FEDE IL N. DI PROTOCOLLO AZIENDALE).
    Contatta l'ente: 
    indirizzo mail: areagestionedelpersonale@asl.brindisi.it
    Prove d'esame: 
    Prova scritta: • relazione su caso clinico simulato o su argomenti inerenti alla disciplina messa a concorso, o soluzione di una serie di quesiti a risposta sintetica inerenti alla disciplina stessa.
    Prova pratica: • su tecniche e manualità peculiari della disciplina. La prova pratica deve comunque essere anche illustrata schematicamente per iscritto.
    Prova orale: • sulle materie inerenti alla disciplina a concorso nonchè sui compiti connessi alla funzione da conferire. Il superamento della prova orale è subordinato al raggiungimento di una valutazione di sufficienza,
    Il diario della prova scritta sarà comunicato ai candidati esclusivamente a mezzo PEC, almeno quindici giorni prima della data della prova stessa, all’indirizzo di posta elettronica certificata personale (Pec) degli stessi